xnxxpornoxnxxxhamsterpornopornoteen pornohd pornogerman pornohd pornoredtubexvideosbeegxhamster

PlatformGreen analizza Bryophyte Building Project

PlatformGreen, portale online di arte in ogni sua forma, da un pò di tempo è divenuto il sito di riferimento per tutti coloro che vogliono esaminare l’arte in ogni sua forma. Analizzarla, comprenderla e scoprirla.

 

platformgreen

L’arte vista come tramite per comprendere la natura in tutte le sue forme, una natura maestosa ma anche debole, in un mondo che perde ogni giorno risorse naturale ed aumenta la cementificazione del suolo.

Con questo spirito e con la voglia di analizzare l’arte, la natura, l’etica e l’estetica Andrea Lerda, ideatore del progetto, ha appena pubblicato un’attenta analisi dell’ultima opera dell’architetto Thom FauldersBryophyte Building Project.

Diretto dall’architetto Thom Faulders, lo Studio di Oakland è una realtà multidisciplinare che parte dal presupposto che la progettazione architettonica e la pratica del costruire all’interno del contesto contemporaneo, sono realtà dinamiche: il risultato del dialogo e dell’interazione diretta con i fenomeni attivi all’interno dei singoli luoghi.

La superficie esterna degli edifici può dunque diventare una vera e propria pelle, pensata per interagire con l’esterno e reagire alle condizioni presenti nell’aria.

Qualcosa di vivo, che nasce e cresce costantemente, in grado di generare e rigenerare costantemente una superficie fatta di biofrite, per mezzo di spore e micro organismi,

Nel 2013, lo Studio Faulders ha collaborato con Sarah Eppley / Eppley Lab, dell’Università di Portland (Oregon), per sviluppare un processo di monitoraggio sulle fasi di crescita della biofrite.

Le colture di questi organismi danno vita al Bryophyte Building project, pensato come la pelle esterna di un edificio, in grado di assorbire spore e muschi nell’aria. Dopo aver isolato particelle singole di Ceratodon purpureus, l’Eppley Lab ha coltivato queste spore per un periodo superiore ai 6 mesi e ne ha documentato

la diffusione capillare del loro apparato radicale, chiamato protonèma.

Rintracciabile in tutti i continenti, il Ceratodon purpureus sopravvive in condizioni di caldo e freddo estremo; prospera in ambienti urbani, resiste all’inquinamento e riesce a radicarsi su un’ampia gamma di substrati.

VN:D [1.9.11_1134]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

PlatformGreen analizza Bryophyte Building Project, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Invia il tuo commento

Devi effettuare il login per commentare.

banner-strategia

VN:D [1.9.11_1134]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

PlatformGreen analizza Bryophyte Building Project, 5.0 out of 5 based on 1 rating


Design Me © 2017 All Rights Reserved

Created by Red-made