xnxxpornoxnxxxhamsterpornopornoteen pornohd pornogerman pornohd pornoredtubexvideosbeegxhamster

XXII Edizione Fiera Vintage la Moda che vive due volte

home-facebook-solo-modena

 

Una formula di successo, uno scrigno di tesori della memoria che si riapre mostrando il suo contenuto in tutta la sua immutata bellezza. Questo è “VINTAGE! La moda che vive due volte”, il racconto affascinante, coinvolgente, sorprendente dello stile italiano che ha fatto epoca e che tuttora permea nel quotidiano ogni aspetto della nostra società: dall’arte alla moda, dal design al cinema sino alla tecnologia stessa.

Una passione che torna a contagiare anche Modena, dove torna per il secondo anno consecutivo la rassegna fieristica specializzata organizzata da Romagna Fiere. Dopo il successo riscontrato a ottobre nel suo tradizionale habitat forlivese e l’apprezzamento dimostrato dal pubblico un anno fa nella sua prima apparizione al quartiere espositivo di viale Virgilio 70, la mostra-mercato torna a Modena Fiere per la sua 22ª edizione e per tre giornate ricche di appuntamenti, proposte ed eventi esclusivi.

img_3361-2

Da venerdì 18 a domenica 20 novembre, con ingresso ad orario continuato dalle 10 alle 19, un intero padiglione del quartiere fieristico diventerà un racconto tangibile del “come eravamo” nel secolo scorso, innervandosi perfettamente nel contesto prestigioso che lo accoglie. Quello rappresentato da 7.8.Novecento, il Gran Mercato dell’Antico che nelle stesse giornate festeggerà la 30ª edizione ampliando per tale importante anniversario la sua offerta calibrata sull’antiquariato di pregio e sull’insolito, con centinaia di espositori italiani e stranieri e i loro oggetti d’altri tempi, rari e preziosi.

La rassegna, organizzata da Modena Fiere in collaborazione con il Sindacato Mercanti d’Arte Antica di Modena, è uno degli appuntamenti più importanti e longevi del settore in Italia e con un unico biglietto i visitatori potranno accedere anche a “VINTAGE! La moda che vive due volte”, il salone che celebra lo stile dagli anni ‘20 agli anni ‘80, con le grandi firme della moda internazionale, i gioielli senza tempo, il modernariato, gli articoli da collezionismo, i profumi, i capi sartoriali d’epoca, il design e gli oggetti d’uso quotidiano di quei decenni.  Una narrazione emotiva attraverso prodotti d’alta qualità e destinati a durare, che con sé portano tuttora non solo le sensazioni e le speranze dei loro tempi, ma anche la “filiera” successiva fatta dal modo in cui sono stati custoditi, e poi riutilizzati e rivenduti. Tornando assolutamente attualissimi. Senza età.

Come sempre, la fiera si articola su più aree tematiche.

VINTAGE
L’area principale dedicata all’abbigliamento e agli accessori appartenuti al secolo scorso. Questi cimeli, definiti Vintage, sono oggetti di culto ancora attualissimi, che hanno segnato un’epoca e sono rimasti nella memoria collettiva anche grazie alla qualità superiore con cui sono stati prodotti e la possibilità che oggi offrono di reinventare uno stile personale, ricercato e vivace.

 img_3554-2

REMAKE

Vintage non è solo sinonimo di passato o malinconia del tempo che fu, ma un nuovo modo per guardare al futuro: le sartorie creative, piccole aziende artigiane e designer, mettono in vendita in quest’area le loro creazioni frutto di rielaborazione di materiali datati o dismessi, siano essi tessuti, lane, legno, carte da parati o pvc. Tutto può avere una nuova vita e creare nuove forme d’arte.

COLLEZIONISMO & DESIGN
Area dedicata agli oggetti della memoria e alle curiosità del passato: piccoli antiquari e collezionisti espongono vinili, latte d’epoca, giocattoli antichi, profumi da collezione, radio, tv, fumetti, libri, per compiere un salto indietro nel tempo in un’atmosfera da marchè-aux-puces.

 

“VALENTINO: STILE ITALIANO” BY ANGELO VINTAGE PALACE

L’evento clou è un grande omaggio a uno dei maestri della moda italiana. Dal proprio prezioso archivio, A.N.G.E.L.O. Vintage Palace di Lugo (Ra) proporrà abiti da mille e una notte nell’esposizione “Valentino: Stile Italiano”. La carriera dello stilista simbolo con i suoi “gioielli sartoriali” del glamour, dell’eleganza e della femminilità, sarà ripercorsa con una selezione di abiti straordinari. Una mostra ricca di fascino, un percorso dagli anni ‘70 agli anni ‘90 che racconta la storia di uno stile unico.

valentino-4

«Ho sempre desiderato rendere belle le donne» affermava Valentino ed in 45 anni di carriera ci è riuscito

in maniera esemplare affermandosi come la quintessenza dell’italianità. Maestria del taglio, perfezione della fattura e amore per la bellezza, la donna una creatura da venerare, ammirare e valorizzare. Passione per il dettaglio, per l’equilibrio tra ricami preziosi e semplicità del drappeggio, colori tenui bilanciati dall’uso del rosso che porta il suo nome.

Valentino Garavani rappresenta tutto questo. E’ lo stile italiano. Il gusto fortemente riconoscibile grazie ad un mix di femminilità, ricerca, scenografia e ricchezza, ispirato spesso agli anni d’oro del cinema hollywoodiano e ai forti riferimenti alla storia dell’arte.

UN TRUCCO DA VERA PIN-UP CON MISS MONIA

Tre giornate in compagnia del fascino e dell’eleganza degli Anni ‘40 e ‘50 a “VINTAGE, la moda che vive due volte”. Nei tre giorni di manifestazione, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e poi ancora dalle ore 14.30 alle ore 18.30 i visitatori potranno beneficiare di un servizio esclusivo offerto loro da Romagna Fiere.

Da Ancona, arriva Miss Monia, al secolo Monia Bastianelli, apprezzata acconciatrice e truccatrice, specializzata nella creazione di un perfetto look vintage. Sarà lei, utilizzando tecnica, stile e materiali per un make-up Anni ‘40-‘50 capace di esaltare al meglio femminilità e fisionomia, a curare uno spazio nel quale chiunque potrà trasformarsi in una Pin-Up o un’attrice hollywoodiana degli anni d’oro del cinema. Questo grazie anche grazie a prodotti di assoluta qualità come gli accessori per le acconciature de “Il mondo di Lala” dei quali verrà proposta un’ampia gamma.


trucco-e-parrucco-1

A VINTAGE IL DESIGN E’ ECOLOGICO CON “IL CARTONE CHE ARREDA”

Il riciclo non è solo utile al nostro pianeta, ma è pure una fonte di stimoli creativi e rappresenta sempre più un vera e propria forma d’arte. Sarà evidente nell’allestimento “Il cartone che arreda” di “Aldina Progetti” di Soliera in provincia di Modena.

“Aldina Progetti” è un’azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di allestimenti ecologici. L’esperienza maturata in un decennio di attività garantisce ai progertti particolare attenzione nella personalizzazione e nello sviluppo di soluzioni capaci di soddisfare appieno le esigenze di una clientela sempre più attenta al tema della sostenibilità. Gli italiani, infatti, acquistano abitualmente prodotti naturali, biologici, a Km0. Tali mercati negli ultimi anni hanno avuto un aumento del 23%.

L’operatore estetico di “Aldina Progetti” è l’architetto Aldina Gozzi che ha fatto del suo modo di lavorare un vero e proprio stile di vita, una filosofia di grande amore e profondo rispetto della natura. Tutto questo traspare nella scelta del materiale utilizzato: il cartone. Il cartone è un materiale vivo, naturale, riciclato e riciclabile perciò ecosostenibile, leggero, resistente, caldo, duttile, piacevole al tatto e alla vista. Esiste un’ampia gamma di tipologie di cartone, a seconda del progetto da realizzare si sceglie lo spessore, la dimensione dei pannelli, la consistenza della sua struttura interna alveolare o ondulata, la colorazione della copertina esterna e il trattamento ignifugo. Gli allestimenti in cartone di “Aldina Progetti” si potranno ammirare a “VINTAGE! La moda che vive due volte” e sono un vero prodotto di design italiano il cui slogan che risuona come un’eco é: ECOnomico-ECOlogico-dECOrativo.

ecocorner-3

BURLESQUE SHOW: L’ARTE DI GIUDITTA SIN

La 22ª edizione di “VINTAGE! La moda che vive due volte” vede il ritorno, quanto mai gradito, dell’arte del Burlesque: ironica, teatrale, sensuale. Questo genere di spettacolo parodistico nato nella seconda metà dell’Ottocento nell’Inghilterra Vittoriana, domenica 20 novembre alle 17.40 verrà portato sul palcoscenico da una diva internazionale quale Giuditta Sin, l’artista nata a Chicago e diventata ormai un’icona. Surreale, distratta, svagata e poetica: così si autodefinisce Giuditta Sin, la quale ama fare di ogni performance un’occasione per liberare la sua fantasia, mostrarla nelle sue innumerevoli sfumature e coinvolgere il pubblico nel suo sogno lucido. Appassionata del movimento culturale “Fin de siècle” e dall’estetica dell’art nouveau, da sempre affascinata dalla sensualità delicata ed impertinente delle dive degli inizi del ‘900, Giuditta crea performance che rifiutano ogni etichetta: sono puri atti di bellezza.

Resident performer del Velvet Cabaret del Micca Club ed insegnante al l’Accademia del burlesque dello stesso, è producer insieme alla performer Vampfire del “Burlesque Riot Alternative Burlesque Revue” a Roma. Si è esibita con successo ai Burlesque Festival e Burlesque Awards di Milano, Roma New York, Londra, Berlino, Stoccolma e New Orleans.

 giuditta-sin-2

TRE GIORNI A TUTTO SWING E ROCK’N’ROLL CVON “REPLAYVINTAGE MUSIC & DANCE”

Modena Fiere si trasforma per tre giorni in una stazione radio… Vintage. Uno spazio sarà interamente dedicato alla musica suonata dal vivo tra concerti, dj set e danze da ammirare, ma anche da scoprire grazie ai workshop gratuiti promossi dalle scuole di ballo presenti. Un clima suadente creato grazie alla collaborazione con REplay, una realtà consolidata a livello nazionale che sostiene tutto quelle che viene considerato vintage, promuovendo la musica live e dando un’alternativa alle abituali proposte commerciali che attualmente invadono la maggior parte degli spazi d’aggregazione. Dopo il successo di tanti eventi che hanno richiamato migliaia di appassionati, in fiera per tutto il week-end un ricco calendario di appuntamenti all’insegna della cultura musicale retrò che spazia dallo swing degli anni ’40 e ‘50 fino al funk degli anni ‘80 attraversando le epoche.

lovesick-trio

Il programma parte venerdì 18 quando dalle 15 alle 20 “REplay” curerà il dj set di sottofondo che tornerà anche sabato 19 dalle 15 alle 16.30 prima delle esibizioni di ballo della scuola “Let’s Dance” di Reggio Emilia. Dalle 17 alle 18 e ancora dalle 19 alle 20, primi concerti live con i “Cover Garden”, band con oltre 20 anni di esperienza nota ben oltre i confini nazionali. Due esibizioni, dunque, inframezzate dalle 18 alle 18.30 dallo show della scuola di ballo “Arcadia” di Reggio Emilia.

Domenica 20 ancora dj set a cura di REplay dalle 15 alle 16.30 cui seguiranno un workshop di ballo boogie woogie e una spettacolare esibizione conclusiva della scuola modenese “I Monelli dello Swing” e, dalle 18 alle 20 il concerto dal vivo della band “Lovesick trio”.

 cover-garden

14ª EDIZIONE PREMIO “STILE DI UN’EPOCA”, by Romagna Fiere

Vintage identifica la moda d’epoca intesa come patrimonio storico e culturale. L’abito o l’accessorio vintage si differenzia dal generico “seconda mano” poiché la caratteristica principale è il valore che progressivamente acquisisce nel tempo per le sue doti di irripetibilità e irriproducibilità nonché per essere testimonianza dello stile di un’epoca passata e per aver segnato profondamente alcuni tratti iconici di un particolare momento storico influenzando gli stili di vita contemporanei.

E’ questo il senso del premio che Romagna Fiere assegnerà all’espositore che, con l’allestimento del proprio stand, meglio avrà saputo rappresentare il secolo scorso dal punto di vista della ricerca, dell’autenticità, dell’originalità e dell’estetica. Il premio consiste in uno stand da 16 mq preallestito, concesso a titolo gratuito per l’edizione successiva della manifestazione. La scorsa edizione ha premiato Casta Diva Vintage di Treviso, negozio del centro storico della cittadina veneta,  tappa cult per gli appassionati di luxury vintage e di chi cerca rarità e pezzi da collezione delle grandi firme della moda internazionale.

INFO, ORARI E PREZZI:

7.8.Novecento e “VINTAGE! La moda che vive due volte” sono aperte al pubblico a Modena Fiere (viale Virgilio 70/90) da venerdì 18 a domenica 20 novembre con orario continuato dalle 10.00 alle 19.00. La giornata professionale, con il deballage riservato agli operatori, è giovedì 19 novembre dalle 8.00 alle 18.00.

Ingresso: 10 euro, 8 euro la riduzione con coupon scaricabile dai siti www.fieravintage.it/modena e www.7-8novecento.it.

Per info: info@fieravintage.it; info@7-8novecento.it.

Modena Fiere: tel. 059/848380

VN:F [1.9.11_1134]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
Invia il tuo commento

Devi effettuare il login per commentare.

VN:F [1.9.11_1134]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)


Design Me © 2016 All Rights Reserved

Created by Red-made