xnxxpornoxnxxxhamsterpornopornoteen pornohd pornogerman pornohd pornoredtubexvideosbeegxhamster

Calcio ma non solo: l’Italia si scopre ciclistica e lottatrice

sport in italiaIl calcio, lo sport più bello del mondo per alcuni. Sicuramente per gli italiani, popolo pallonaro per eccellenza.

Il calcio, parlato e straparlato ma anche praticato da milioni di italiani. I dati diffusi dal CONI, relativamente all’anno 2015, confermano la popolarità indiscussa di quello che, a ragione, è considerato lo sport nazionale.

Con 1.099.455 tesserati, il calcio è lo sport più diffuso in Italia e copre il 25,6% del totale degli atleti tesserati.

Al secondo posto si assesta la pallavolo (8,7%), seguita dalla pallacanestro (7,2%), il tennis (7,2%) e l’atletica leggera (4,7%).

La classifica varia se il focus si sposta dal numero di tesserati alle società sportive affiliate alle diverse federazioni.

La parte del leone è riservata sempre al calcio, che conta 13491 società sportive affiliate.

Al secondo posto si conferma la pallavolo (4558). Sull’ideale terzo gradino del podio si inserisce il ciclismo, con 3387 società.

Pallacanestro (3336) e tennis (3264) completano la top five. In queso caso è opportuno citare l’evoluzione che ha avuto anche il settore della vendita di abbigliamento sportivo e tecnico che ha visto crescere online numerosi store (più o meno conosciuti) che offrono agli utenti Italiani oggi opportunità di acquisto di materiale tecnico ad un prezzo conveniente.

Questo si traduce con centinaia di acquisti che ogni mese questo settore fa registrare grazie al web.

Dal quadro generale (anche lato acquisti) si evince la quasi egemonia del calcio rispetto agli altri sport. Una tendenza che viene confermata anche analizzando i dati regione per regione.

Il calcio, fatta eccezione per la Val d’Aosta (in cui il predominio è riservato agli sport invernali) , si conferma lo sport più praticato.

È interessante però andare ad esaminare come, a seconda delle varie regioni, nella top five compaiano sport che restano invece fuori dal dato generale.

Considerando nuovamente il numero di tesserati, detto della Val d’Aosta, gli sport invernali rappresentano il secondo sport in Trentino Alto Adige.

Soffermandoci sugli sport non presenti nella graduatoria generale, spicca la vela che si attesta come secondo sport in Liguria mentre conquista la terza posizione in Sicilia.

In Molise la cenerentola è rappresentata dalla danza sportiva che si piazza al terzo posto, mentre occupa la quinta posizione in Basilicata e Calabria.

Risultato di tutto rispetto anche per la pesca sportiva e attività subacquee (quarto posto in Lombardia e Veneto, quinto posto in Liguria ed Emilia Romagna).

Il nuoto si classifica al quarto posto nel Lazio e al quinto in Abruzzo. Piccola apparizione anche del golf, quinto sport più praticato in Valle d’Aosta subito dopo il ciclismo.

In ultima analisi, il panorama regionale relativamente al numero di società affiliate. Rispetto alla graduatoria nazionale, la new entry più significativa è rappresentata dal judo-lotta-karate-arti marziali.

Questi sport sono i quarti più praticati in Lazio, Calabria, Sicilia e Sardegna, mentre si assestano al quinto posto in Liguria, Campania e Puglia.

Quinto posto per gli sport del ghiaccio in Trentino Alto Adige e per le Bocce nelle Marche.

VN:F [1.9.11_1134]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
Invia il tuo commento

Devi effettuare il login per commentare.

VN:F [1.9.11_1134]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)


Design Me © 2016 All Rights Reserved

Created by Red-made