xnxxpornoxnxxxhamsterpornopornoteen pornohd pornogerman pornohd pornoredtubexvideosbeegxhamster

DONNAFUGATA Golf & Resort SPA: Profumi & Colori di Sicilia

All’interno dell’operazione generale di rebranding dell’esistente Donnafugata Golf Resort & Spa, entrato a far parte nell’ottobre 2016 della catena Starwood Hotels & Resorts, lo Studio Marco Piva è stato chiamato ad intervenire, in prima fase, con un’operazione di restyling della grande zona comune del piano terra, all’interno di un progetto più ampio di rinnovamento del complesso.

5 Donnafugata_Photo credit Donnafugata (12)

L’obiettivo del cliente era apportare una miglioria sia dal punto di vista dell’immagine che funzionale, che non fosse però invasiva.  Molta della clientela è infatti abitudinaria, affezionata all’ambiente confortevole, rilassante e soprattutto familiare che Donnafugata rappresenta, per cui la richiesta è stata per un’operazione leggera, che salvaguardasse gli elementi storici della struttura, allo stesso tempo enfatizzandola.

L’intervento dello Studio Marco Piva si è quindi focalizzato da un lato individuando gli elementi nella decorazione degli interni da mantenere e valorizzare, e dall’altro sulla sostituzione e aggiunta di arredi mobili che rispondessero, oltre alla componente estetica, anche a quella emozionale di richiamo al territorio e a quella funzionale.

6 Donnafugata_Photo credit Donnafugata (11)

Dal punto di vista funzionale, il grande spazio al pianterreno, tipico dell’architettura rurale agricola del 900, con la sua altezza imponente e le carpiate, era fortemente dispersivo, sia dal punto di vista acustico e termico, che visivo e gestionale. Il concept progettuale nasce dall’esigenza di creare un ritmo, dividendo gli spazi e dando loro delle funzioni, senza intervenire sull’architettura.

Due forti quinte sceniche, rappresentate da due tende a tutta altezza e da un blocco in vetro, da un lato vanno ad enfatizzare l’architettura esistente, e dall’altro dividono idealmente in quattro la grande hall: l’area della reception, una zona di attesa/lounge, la zona shop e un’area salotto, pensata come estensione del bar adiacente.

Questi accorgimenti, oltre a dividere visivamente gli spazi, svolgono anche un’importante funzione acustica di interruzione delle onde sonore, di mantenimento della temperatura (riducendo la dispersione dell’aria condizionata) e di filtro della luce solare che proviene dalle tre grandi porte-finestre a fondo sala.

1 Donnafugata credit Donna Fugata

Dal punto di vista dei colori,  da un lato il mood cromatico si è basato su quelle che sono le architetture e le decorazioni del luogo, con la scelta ad esempio di mantenere le cromie dorate riferite al barocco siciliano (lampadari e banchi della reception), ed anzi enfatizzarle nel lato reception, o il verde oliva  e il rosso arancio per i cuscini della zona attesa, o le trame dei tessuti, decorazioni dei cuscini e  cappelli dei lampadari, che si rifanno sempre ad alcuni spunti del territorio siciliano.

Dall’altro, però, c’è stata la volontà di smorzare, di abbassare un po’ i toni vividi e accesi della tradizione, al fine di creare una sensazione di calma e tranquillità allo spazio, tramite l’utilizzo di colori neutri tra il bianco, il tortora e il nero.

 

Photo Credit: Franco Noto / Donnafugata Golf Resort & SPA

 

15 Donnafugata credit Donna Fugata_Reception (3)

 

FORNITORI

Dedar, tessuti rivestimenti e imbottiti

Den-Store, Realizzazione e posa tende e imbottiti

Oikos, Tinteggiatura fronte reception

Fornitori locali (parte elettrica, interventi di restauro e manutenzione elementi esistenti)

 

Marco Piva sketch Donnafugata (4) Marco Piva sketch Donnafugata (3) 4 Donnafugata_Photo credit Donnafugata (13)

VN:F [1.9.11_1134]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
Invia il tuo commento

Devi effettuare il login per commentare.

banner-strategia

VN:F [1.9.11_1134]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)


Design Me © 2017 All Rights Reserved

Created by Red-made