xnxxpornoxnxxxhamsterpornopornoteen pornohd pornogerman pornohd pornoredtubexvideosbeegxhamster

Bellezza e non solo: il wellness in Italia è un vero business

wellness lavoro

Oltre la crisi: sembra essere questa la parola d’ordine per il settore del “benessere” in Italia, un mercato che reagisce alla congiuntura economica e che anzi si dimostra piuttosto dinamico e vivace. La conferma arriva dai numeri del settore, che segnalano un incremento per tutti gli indicatori presi in considerazione.

Il boom dell’industria del benessere

A mettere l’industria del wellness sotto i riflettori è stata una recente indagine realizzata da Unioncamere-Infocamere, che ha comparato i numeri del Registro delle Imprese aggiornati al 30 giugno 2017 con quelli di esattamente cinque anni prima (e quindi, del giugno 2012) evidenziando un notevole incremento. Il primo dato che salta agli occhi infatti è il 4 per cento in più di imprese attive nei vari ambiti, come palestre, centri benessere, istituti di bellezza e servizi di manicure e pedicure.

La situazione in Italia

E se la parte del leone è interpretata sempre dai saloni di barbiere e parrucchiere (segmento che vede la presenza di 104 mila imprese, ovvero il 68 per cento del totale), l’industria italiana della bellezza si compone anche di centri per il fitness, negozi di nail art e così via, ben distribuiti in tutto lo Stivale. La Lombardia è la regione più attenta al benessere in Italia, davanti a Lazio e Veneto, mentre a livello provinciale è Roma che si conferma capitale anche di questo business, con 11 mila imprese.

Bene anche le attività legate allo sport

Ancora più importanti i conti economici dell’industria del benessere, un settore importante per le attività produttive italiane: sono ben 120 mila le persone che trovano impiego soltanto nell’ambito sportivo, nelle 40 mila imprese tra centri e servizi sportivi e di bellezza, istruttori e tecnici, con un giro d’affari complessivo di oltre 14 miliardi di euro a cui contribuisce in pratica un italiano su tre. Secondo le statistiche, infatti, circa 20 milioni di italiani hanno dichiarato di praticare uno o più sport, destinando a queste attività motorie una spesa mensile motorie di circa 48 euro a famiglia.

Le evoluzioni sul lavoro

Allargando l’analisi alle tendenze del settore benessere si scopre che questa offerta vale in Europa il 2 per cento del Pil e il 3,5 per cento dell’occupazione. Ma la buona notizia arriva soprattutto dalle previsioni sulle “professioni del futuro” che ciclicamente ci vengono riproposte da siti più o meno autorevoli, che servono a rassicurare (o terrorizzare) sulle tendenze e sulle evoluzioni di un mercato del lavoro alle prese con una digitalizzazione ormai capillare.

Professioni in crescita

E così, l’elemento che accomuna la fortuna e le sorti delle nuove professioni è la capacità di unire il “vecchio” al “nuovo”, ovvero di offrire un servizio che possa essere al passo con i tempi o insostituibile dalle macchine. È proprio il caso degli addetti al mondo del wellness, come estetisti, barbieri o massaggiatori, impieghi che anzi troveranno forte sviluppo per assecondare la continua richiesta del mercato.

La vittoria della manualità

Il benessere passa anche (inevitabilmente, per ora) dalle mani esperte di un professionista, che può donare la giusta dose di relax a chi fa i conti ogni giorno con lo stress: come spiegato, poi, ormai è “di moda” cercare di condurre uno stile di vita appropriato e sano, che si basi su buone abitudini tra le quali il prendersi cura di se stessi ha un ruolo centrale. E così, chi è alle prese con la ricerca di un impiego potrebbe trovare un pratico sbocco proprio in una carriera nel mondo del wellness: le possibilità sono vaste, e anche online non mancano siti specializzati nel fornire informazioni e soluzioni, come teoremacorsi.com, che dedica una pagina dettagliata al corso massaggiatori.

VN:F [1.9.11_1134]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
Invia il tuo commento

Devi effettuare il login per commentare.

banner-strategia

VN:F [1.9.11_1134]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)


Design Me © 2017 All Rights Reserved

Created by Red-made