IAMI: La Principessa di Kabul

“Luminosissima, ironicamente glamour, di vaghezze Toscaniane. Lancia la sua provocazione, e in qualche modo ammorbidendola, ma non per questo rendendola meno efficace.

La Principessa di Kabul il rendering della sostituzione: Io ti sollevo dal tuo Burqa per rivestirti col mio. Due icone di opposta valenza, coniugate in un immagine soltanto però nitida, incisiva e seducente.

E l’artista scaglia un sasso, per suscitarla, in ciascuno che osservi, l’onda di un proprio e libero pensiero”. C.C.

Italoamericano, indagatore gentile ed appassionato del mistero della vita e delle sue innumerevoli espressioni.

Sin dall’età di tredici anni identifica nella fotografia il suo strumento d’elezione e la passione diventa motore di ricerca, ponendo l’accento sull’identità dei singoli, dei paesaggi e dei gruppi sociali.

Ma la sua fotografia rimane un esito onirico ed intimista, dove la teorizzazione dell’imperfetto diviene la chiave di lettura privilegiata, per consentire allo sguardo di sondare le profondità interiori e la variegata temperie emotiva dell’animo umano…

“Il tutto, compreso il gioco sullo spiazzamento visivo, è completamente avulso dalla staticità per celebrare e fissare invece il movimento della vita e dunque il dinamismo della realtà”.

Lucania Film Fest

“Teriaca sfida spesso il reale per approdare ad una sorta di sogno, di visione, di cotè surrealista”.

Remigo Bertolino

“Particolarmente sensibile verso i temi dell’ambiente e i dettagli paesaggistici, a cui riesce a dare un dinamismo inedito”

Sabrina Falzone

Vincent Teriaca | Paratissima 2012

VN:F [1.9.11_1134]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
Invia il tuo commento

Devi effettuare il login per commentare.

banner-strategia

VN:F [1.9.11_1134]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)


Design Me © 2018 All Rights Reserved

Created by Red-made