• SEZIONI
Centurion Palace Calan Grande

La raffinatezza e l’eleganza del Ca’ Sagredo Hotel, il design e il lusso del Sina Centurion Palace si uniscono in un ipotetico percorso sulla principale via d’acqua cittadina per contribuire ad offrire bellezza ed emozioni tattili e visive regalate dalle sculture “Volare” e “La Forza della natura” 

L’arte sposa l’ospitalità ed è di casa al SINA Centurion Palace e al Ca’ Sagredo Hotel di Venezia. 

I due splendidi hotel cinque stelle lusso affacciati sul Canal Grande, ospiteranno fino a novembre 2018, due opere dell’artista Lorenzo Quinn, figlio del celebre attore Anthony Quinn, apriranno e chiuderanno simbolicamente un inedito percorso artistico lungo lo storico tratto del Canal Grande. 

Il SINA Centurion Palace, a cinque minuti dalla Basilica della Salute e da Punta della Dogana, ospita la scultura “Volare”, una delicata opera in alluminio di 2,45 centimetri di altezza che racchiude in sé la forza, la tenacia, la delicatezza e la libertà di ogni donna.

La Forza della natura”, invece, è posizionata sulla terrazza del Ca’ Sagredo Hotel, alla Ca’ D’Oro proprio davanti al mercato di Rialto, struttura ricettiva che ospitò “Support” le celebri mani di Quinn che diedero vita alla campagna di sensibilizzazione internazionale per un maggior equilibrio con il nostro Pianeta, in termini sia economici sia ambientali sia sociali. 

Le opere provengono da due storiche gallerie di Venezia la Bugno Art Gallery e la Contini Contemporary che concepiscono l’arte come esperienza sensoriale che si unisce ai luoghi e che va condivisa per offrire esperienze multisensoriali di pregio. 

L’arte, grazie alle scelte dei General Manager di questi importanti hotel di lusso, diviene così un’esperienza condivisa, aperta al pubblico, ai turisti ma anche agli stessi veneziani, e diffusa nella città d’acqua.

La raffinatezza e l’eleganza del Ca’ Sagredo Hotel, il design e il lusso del Sina Centurion Palace si uniscono quindi alla bellezza e alle emozioni tattili e visive regalate dalle sculture contemporanee di Quinn, definito peraltro l’artista che sfida la gravità.

Gli ospiti oltre a vivere l’esperienza unica di sorseggiare un aperitivo servito sulla terrazza con una splendida vista sul Canal Grande, possono quindi ammirare le opere esposte e in alcuni casi anche acquistarle, trasformando così in tutto e per tutto gli hotel in una sorta di Galleria d’Arte diffusa. 

Leave a Comment

Iscriviti alla newsletter