Privacy Policy
  • SEZIONI
sicilia_articolo_2

«È facile essere felici in Sicilia, ma è un’operazione che richiede un adattamento biologico oltre che culturale: bisogna imparare a vivere il tempo alla maniera siciliana» (Francine Prose)

Ritmi compassati, ore che scandite secondo il naturale scorrere del tempo e un’atmosfera calda e accogliente. Quando si pensa alla Sicilia saltano subito alla mente la sua veracità, il legame con la storia e le tradizioni, ed una inconsueta sensazione di casa e tranquillità. E accade, anche se casa in realtà è distante centinaia di chilometri.

Ed ecco che, nell’intento di godere al meglio il suo inverosimile scenario, l’idea di un viaggio differente dai classici “on the road” prende subito forma; un viaggio ecosostenibile in cui non esistono limiti e confini, in cui il valore del tempo e del luogo in sé stesso sono più profondi che mai: una crociera in barca a vela in Sicilia.

Pare il connubio perfetto: la filosofia dello slow travel insita nella navigazione a vela, ed i ritmi compassati e così naturali propri della regione Sicilia.
Descritta da Leonardo Sciascia come una “dimensione fantastica”, è impossibile pensare a Lei senza immaginazione, ed è proprio sulle ali della fantasia che vanno lasciate le scarpe a casa per imbarcarsi in un’avventura unica nel suo genere.

La Sicilia con le sue splendide coste ed i bellissimi arcipelaghi richiama ogni anno migliaia di turisti che, via terra o via mare, si cimentano in tour di ogni tipo pur di esplorarla da cima a fondo. Panorami surreali, città intrise di storia, natura selvaggia e l’armonioso susseguirsi di grotte, spiagge e calette di bellezza incredibile.

Più la scopri e più vorresti scoprirla! Più navighi lungo le sue coste e più vorresti navigarla, verso la prossima baia, verso la prossima scogliera o il prossimo borgo marinaro.

È vero, la Sicilia richiede adattamento, ma una volta imparato a vivere il tempo secondo i suoi ritmi, ecco che, come per magia, ci si sente meglio. Tutto torna a scorrere secondo i ritmi naturali, senza più corse all’ultima metro né caffè bevuti talmente in fretta da non sentirne neanche più il gusto.

Quindi quale modo migliore per scoprirla se non a bordo di uno splendido esemplare a vela?
A quel punto il mix pare perfetto!

Lo stile inconfondibile della navigazione a vela, che è più un modo d’essere e di esprimere se stessi che una “semplice” passione, incontra la genuinità di una regione vera, sincera, nella quale, così come in barca a vela, dopo fatica e duro lavoro arrivano le soddisfazioni più grandi.

Salpare in cerca delle bellezze più remote dell’isola è un piacere per gli occhi e per l’anima, che a bordo di una barca a vela, navigando slow, si amplifica grazie alla possibilità di osservare un luogo, contemplarlo e scivolare lentamente nel suo incanto.
Si possono osservare sotto una prospettiva differente le suggestive saline di Trapani, i maestosi faraglioni di Aci Trezza, l’Etna che si erge alto su Catania ed il tratto di mare stretto tra Messina e Villa San Giovanni.

Si prosegue poi con un tuffo nei fondali di Lampedusa ed una nuotata tra i coralli di Sciacca, e, come se questo non bastasse, ci si aggiungono una sfilata davanti alle inconfondibili baie delle Isole Eolie ed uno slalom tra le Isole Egadi.

Se a questo punto è balenata anche solo per un attimo l’idea di saltare su una barca e concedersi un tour della Sicilia, è proprio il caso di leggere qui, perchè è l’ora di sfatare un mito!

Si è tutti a conoscenza degli ingenti costi che incidono sul settore nautico, ma per fortuna i miti cambiano e gli stereotipi si evolvono con essi.
Non importa più l’essere esperti marinai alla Corto Maltese o semplici appassionati del mare: la navigazione oggi è per tutti! E se non si possiede una barca? È semplice, si noleggia!

Nate con il duplice scopo di offrire esperienze uniche ai viaggiatori ed aiutare gli armatori ad ammortizzare i costi di gestione e manutenzione delle barche, vi sono oggi numerose agenzie di locazione online. Quelle affidabili sono tantissime (una delle quali è Filovent, compagnia francese nel settore da oltre 25 anni) e l’affitto è possibile praticamente ovunque.

Lungo le coste dello stivale italiano le imbarcazioni disponibili sono migliaia, con altrettanti armatori e skipper sempre pronti a rendere la crociera unica e indimenticabile.
Nel caso specifico del noleggio barche in Sicilia, data l’affluenza di turisti nella regione e la quantità di meraviglie dislocate in tutto il territorio, le basi attive coprono all’incirca ogni centimetro di costa, così da rendere partenza e ormeggio disponibili in ogni luogo, isole comprese.

Perchè dunque lasciarsi sfuggire l’occasione di un viaggio unico? È ora di salpare; Sicilia in vista!

Leave a Comment