fbpx
  • SEZIONI
Panoramica_2_a 2

Panoramica_2_a 2Bertolotto Porte firma la fornitura di porte per le nuove residenze di Parco Vittoria in Via Traiano 33 D a Milano, zona Portello/Fiera MilanoCity.

5.000 porte della collezione Fashion CL laccate bianche, con serratura magnetica e cerniere a scomparsa, arredano gli appartamenti di questo complesso residenziale di pregio.

La linea Fashion proposta da Bertolotto Porte raccoglie modelli essenziali, molto lineari che rappresentano la giusta armonia tra funzionalità e stile moderno. Tutte le porte sono realizzate in legno e quindi garanzia di qualità nel tempo.

L’area dove è stata edificata la struttura fa parte della storia italiana. Infatti all’inizio del ‘900 vedeva nascere il primo stabilimento dedicato al montaggio delle automobili Alfa Romeo.

Oggi attraverso una riqualificazione urbanistica e architettonica l’intera zona è stata rivalutata. Così, laddove un tempo si ergeva l’industria, ora è possibile trovare residenze di lusso con numerose aree verdi, dai giardini al parco progettato da Charles Jencks e Andreas Kipar che assomiglia ad una grande spirale.

Il progetto dello Studio di architettura Canali prevede 6 torri, ciascuna di 12 piani, e  2 edifici in linea di 5 piani l’uno per un totale di 540 appartamenti di diversa tipologia.

Sono disponibili varie metrature dai monolocali ai bilocali sino a soluzioni di grande prestigio con più di 3 o 4 camere e terrazze. L’intero complesso delle residenze di Parco Vittoria è commercializzato dalla società Interimmobili S.r.l. appartenente al Gruppo Vittoria Assicurazioni.

Bertolotto Porte, da sempre sinonimo di qualità e di eccellenza, con questa importante fornitura conferma la potenzialità e la volontà di continuare a crescere anche sul territorio italiano.

Il fatto che le porte del brand, “Le originali Bertolotto”, siano state selezionate per questo progetto di valore è motivo di orgoglio per l’azienda e ne attesta il grande successo sul mercato.


www.bertolotto.comwww.parcovittoriamilano.itwww.interimmobili.it

Leave a Comment