fbpx
  • SEZIONI
madreterra live

madreterra liveSeconda tappa a Castrignano dei Greci per il festival itinerante “La Notte della Taranta” con un progetto speciale che vede la compagnia popolare Ariacorte con un ospite d’eccezione Enzo Avitabile.   

Pizziche e tamurriate, voci di popoli e suoni della terra, musiche antiche e versi ritrovati: questi gli accostamenti che muovono l’incontro tra la Compagnia Popolare AriaCorte, che propone sonorità tipiche della tradizione salentina, e l’ospite Enzo Avitabile, musicista che affonda le sue radici nel cuore di Napoli.

Suoni che si muovono fra tradizione e innovazione, melodie riarrangiate per un concerto in cui i temi sono l’incontro sonoro e la contaminazione di generi e stili diversi, che terminano nell’espressione artistica e in una armonica fusione di culture differenti.

Uno spettacolo pensato per coinvolgere tutti, arricchito dalla presenza scenica e coreutica di danzatori che uniscono anche attraverso le coreografie balli popolari salentini e napoletani.

Al progetto prendono parte anche i musicisti Fiorenza Calogero, Gerardo Amarante e Fortunato Carotenuto.

La tradizione popolare salentina presente in questa serata con i Madreterra,  formazione che esplora i ritmi e le suggestioni dei canti popolari della tradizione.

Le antiche melodie sono riproposte attraverso un personalissimo arrangiamento e arricchite di volta in volta con una ricerca continua di musicalità.

ARIACORTE compagnia popolare

Sonorità arcaiche si fondono con melodie moderne composte dalla “Compagnia Popolare  AriaCorte”, che propone, in Italia e all’Estero, la musica della tradizione salentina.

Protagonista è il ritmo energico e trascinante del tamburello salentino, accompagnato dalla coreografica presenza della danza popolare.

Il gruppo è composto da musicisti che crescono nel panorama nazionale, con esperienze musicali diverse ma che riescono a dare vita ad un sound affascinante, coinvolgente e colorito di sfumature sonore originali.

ENZO AVITABILE

Musicista multiforme, visceralmente napoletano. Riuscendo  ad orientarsi tra vari generi musicali, dal soul al funk, toccando anche il jazz e il rap, passando per i ritmi africani, Avitabile ha definito, in una carriera che conta diciotto album pubblicati, un proprio stile pienamente riconoscibile, che va di pari passo con l’internazionalità delle sonorità che propone.

Il 2012 lo vede sul grande schermo, da assoluto protagonista, nel documentario musicale “Enzo Avitabile Music Life”, diretto dal premio Oscar Jonathan HYPERLINK “http://www.mymovies.it/biografia/?r=2862″Demme, lavoro che sapientemente traduce in immagini la vicinanza e la solidarietà dell’artista partenopeo per gli oppressi e gli emarginati dei Sud del mondo, dall’Africa a Napoli, di cui Avitabile esplora i luoghi, teso a recuperarne il patrimonio musicale.

MADRETERRA

Nato dalla fusione delle diverse esperienze musicali dei suoi componenti, tutti giovani  musicisti provenienti della Grecia Salentina,  Madreterra esplora i ritmi e le suggestioni dei canti popolari della tradizione.

Le antiche melodie sono riproposte attraverso un personalissimo arrangiamento e arricchite di volta in volta con una ricerca continua di musicalità.

Leave a Comment