fbpx
  • SEZIONI
Baniere_263x159_T2

In un’etichetta, spesso, si racchiude la storia di un vino, di un nome, di un’azienda. L’etichetta “parla” agli osservatori e anche agli intenditori. Ecco perché ha acquisito sempre più importanza nel tempo per una corretta strategia di vendita e marketing, saper interpretare al meglio il mondo del labelling. Proprio sulla base di queste premesse, Arjowiggins Creative Papers, che ha lanciato già da tempo la gamma Creative Labels, ha organizzato il primo evento italiano interamente dedicato al mondo del labelling. L’evento, che si è svolto nella splendida cornice delle cantine Mastroberardino ad Avellino, ha ospitato clienti e creativi del napoletano per mostrare le infinite possibilità applicative di questa gamma esclusiva.

L’Italia è un mercato davvero eccezionale per Arjowiggins Creative Papers”, ha dichiarato Charles De James, Direttore Arjowiggins Creative Papers  Emea, Europe, Middle East e Africa, che ha proseguito: “L’Italia riesce sempre a stupirci per creatività e fantasia. Ecco, perché è un mercato al quale teniamo molto”.

IMG_0042

Creatività e competenza tecnica, si coniugano, dunque nella linea Creative Labels per etichette di alta qualità che assicurano un tocco distintivo ai progetti che le sfoggeranno. Proposta in un’ampia varietà di texture, effetti e colori, questa gamma va dalle carte classiche fino a quelle più contemporanee, aprendo nuove prospettive creative per il mercato dei vini, dello champagne, degli alcolici e delle specialità gastronomiche. Queste carte sono tutte certificate FSC e si presentano in 18 articoli in fogli e 12 articoli in bobine autoadesive, per adattarsi a ogni esigenza.

“Il mondo delle etichette, tanto nel beverage, quanto nel food, ha grandi margini di sviluppo”, ha aggiunto Simone Medici, Amministratore Delegato di Arjowiggins Italia e direttore Sales & Marketing della Divisione Creative Papers per l’area Sud Europa e Turchia, che ha proseguito: “Ecco perché siamo particolarmente orgogliosi di aver organizzato questo primo evento, nella splendida cornice del sud Italia, che apre la strada a una serie di momenti che toccheranno anche il nord e il centro del nostro Paese”.

Simone Medici, Amministratore Delegato di Arjowiggins Italia e direttore Sales & Marketing della Divisione Creative Papers per l’area Sud Europa e Turchia
Simone Medici, Amministratore Delegato di Arjowiggins Italia e direttore Sales & Marketing della Divisione Creative Papers per l’area Sud Europa e Turchia

La cantina di Mastroberardino, infatti, ben rappresenta la filosofia e il cuore di Arjowiggins Creative Papers che è alla continua ricerca di prodotti e realtà creative esclusive, caratteristiche e ricercate. La gamma Creative Labels, con le sue varianti cromatiche e di finiture, può rivelarsi l’alleata vincente per tutte quelle aziende che desiderano dare un carattere distintivo ai propri prodotti, che necessitano di supporti per tirature contenute oppure per edizioni speciali o limitate alle quale vogliono donare un’immagine esclusiva. Così come ha affermato Diego Matarazzo di Nuceria Adesivi: “Una sana gestione aziendale non può prescindere dall’ottimizzazione degli stock e il mondo label non può fare eccezione. In una condizione di recessione economica, centellinare, più che modulare i lotti di produzione, fa la differenza”.

Tante varianti, per tutti
Finiture che vanno dal Liscio, Vergato, Linen, Martellato e Millésime fino al Liscio Metallizzato, allo Shetland, al Tweed e al Liscio 100% riciclato. Il tutto proposto in una gamma cromatica elegante e di classe che comprende: il bianco naturale, l’avorio naturale e il Crema.

Liscio 100% Riciclato
Tra eleganza ed eco-tendenza, questa finitura è al contempo sinonimo di rispetto per l’ambiente e grande qualità. Disponibile in Extra Bianco, vanta un grado di bianco e una purezza senza eguali, grazie alla qualità premium della pasta riciclata utilizzata.

Liscio Metallizzato
Raffinata e scintillante, la finitura Liscio Metallizzato presenta una texture unica, dai riflessi estremamente delicati. Proposta in tre colori, Cryogen White, Platino e Quarzo, conferisce un tocco creativo e lussuoso alle vostre etichette.

Shetland
Originale e moderna, la carta Shetland parla ai sensi. La sua texture voluttuosa e naturale sublima le vostre creazioni, tutte da toccare.

Tweed
Una carta dalla consistenza solida e resistente, trama tipica del famoso tessuto inglese: la finitura Tweed dona eleganza e finezza. La sua texture pura e senza tempo personalizza le vostre realizzazioni.

12, le varianti autoadesive
La gamma in bobine autoadesive, confezionate e vendute all’unità permettono di realizzare design audaci dando sfogo a una creatività senza confini. Si prestano ai procedimenti di stampa più delicati e sofisticati, garantendo un risultato accurato e preciso, per una resa di alto livello. Grazie all’adesivo permanente utilizzato, queste carte offrono un’eccellente resistenza agli ambienti freddi e umidi. La glassine ad alta densità garantisce, poi, caratteristiche meccaniche elevate. Combinate con il frontale Creative Labels, le carte presentano un eccellente risultato al test del secchiello porta ghiaccio e assicurano prestazioni molto buone anche su vetro e acciaio inox.

 

 

Leave a Comment