fbpx
  • SEZIONI
arrital_cucine

L’azienda di Fontanafredda festeggia i suoi 35 anni di design ed innovazione, guardando sempre al futuro

arrital_cucineArrital S.p.a. esordisce nel 1979 a Fontanafredda (Pordenone) con la produzione di cucine componibili; successivamente, l’apertura al mercato internazionale alla fine degli anni ‘80 e l’ingresso nel Gruppo Doimo nel 1996 elevano il marchio a sinonimo di sicurezza ed affidabilità. Nel 2013 l’azienda acquisisce Altamarea, brand con posizionamento medio-alto nel segmento bagno, nell’ottica di creare un ”sistema casa” composto da spazi coerenti e

legati fra loro, sfruttando in sinergia e con la massima efficienza le risorse produttive, commerciali e logistiche.

Oggi Arrital raggiunge i suoi clienti in oltre 30 paesi nel mondo e si mostra come una realtà affermata di 160 dipendenti, con uno stabilimento di 50mila mq.

Da 35 anni, Arrital costruisce la propria identità come azienda di pensiero: pensiero di materiali, colori, forme, associazioni, performance e stile; pensiero per indagare tutte le possibilità ed i valori dello spazio, unendo armoniosamente capacità progettuale, intuizione e sensibilità.

L’importante e continuo investimento nelle risorse umane e progettuali ha permesso all’azienda di sviluppare una propria cultura dell’uomo e della cucina, la quale viene re-interpretata come scenario della nostra vita quotidiana.

Know-how, precisione e funzionalità vengono garantiti da una passione artigianale che ha radici profonde: anno dopo anno, infatti, Arrital si è impegnata nello sviluppo dei suoi mezzi tecnologici, senza però mai dimenticare di integrarli con quelle capacità umane – impegno, passione, ingegno – che sanno dare un contributo unico alla realizzazione di un’idea.

Questo inscindibile legame con la figura umana ha portato ad una costante tensione verso i desideri delle persone: Arrital si distingue per la capacità di conciliare le esigenze di mercato con un’elevata flessibilità dell’offerta, tramite un continuo e preciso programma di investimenti che rende possibile gratificare ed anticipare le aspettative del cliente.

L’attenzione per i dettagli e per l’estetica, che da sempre caratterizza il Made in Italy, si accompagna quindi in Arrital ad una forte dinamicità, ad un continuo movimento di idee che spinge alla ricerca, all’ispirazione ed allo scambio di opinioni per dare vita ad una cultura di stili che riformula l’ambiente della cucina come spazio sociale e personale.

Proprio le persone, infatti, sono al centro della vision aziendale, orientata verso un contatto diretto con clienti e rivenditori: la presenza di Arrital alle più importanti fiere ed ai maggiori eventi del settore testimonia l’amore per la concretezza che la caratterizza, nella progettazione come nei rapporti.

La passione per la qualità e per l’innovazione coinvolge anche le relazioni di Arrital con l’ambiente, che si impegna a tutelare con scelte sostenibili, sia relativamente ai materiali riciclabili elaborati per i prodotti, sia dotando la struttura di Fontanafredda di un impianto fotovoltaico che la rende energicamente quasi autosufficiente.

Da 10 anni l’azienda affida l’intero processo progettuale del product design Arrital allo studio Driusso Associati Architects di Mestre (Venezia), sotto la direzione artistica dell’arch. Franco Driusso; dal 2011 la nuova comunicazione e l’immagine del marchio sono sviluppate e gestite dall’agenzia Claim Brand Industry di Treviso, con l’obiettivo di raccontare lo spirito dell’azienda e di potenziare la brand awareness. Il laboratorio creativo trevigiano Imago Design, invece, segue la progettazione e la comunicazione di Altamarea.

Collaborazione, condivisione e co-design: sono queste le keywords fondamentali per Arrital, che, grazie all’esperienza e ad una profonda motivazione, è riuscita a fare del lavoro di squadra la vera formula del suo successo.

Arrital Spa

www.arritalcucine.com – info@arritalcucine.com

Leave a Comment