fbpx
  • SEZIONI
Marina Abramovic, The Hero, 2011
Courtesy l’artista e Galleria Lia Rumma, Milano, Napoli
Courtesy l’artista e Galleria Lia Rumma, Milano, Napoli

In occasione delle celebrazioni per i 100 anni del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, il Foro Italico di Roma, un luogo simbolo riconosciuto in tutto il mondo per la sua straordinaria struttura architettonica, sarà al centro di tre progetti legati all’arte, volti a trasmettere i valori dello sport per mezzo della cultura, in un’occasione unica come il Centenario della fondazione del CONI.

Titina Maselli. Essere in movimento

La mostra Titina Maselli. Essere in movimento, a cura di Bartolomeo Pietromarchi, è la prima grande mostra dedicata Titina Maselli (Roma, 1924 – 2005) dopo la sua scomparsa, incentrata, come sottolinea il titolo, sulle opere con soggetti sportivi che Maselli elabora, fin dalla fine degli anni Quaranta e per quasi cinque decenni, a partire da immagini di calciatori, ciclisti e pugili colti nel pieno dell’azione. Tra i primi a rileggere in chiave critica il Futurismo e a subire il fascino della città in espansione, Titina Maselli sintetizza sulla tela le energie vitali di queste figure e la loro contrapposizione, dando misura del moderno contesto metropolitano, con le sue dinamiche e rituali, ma anche gli scontri e le accelerazioni.

Dove: Casa delle Armi, viale delle Olimpiadi, Parco del Foro Italico, Roma
Quando: dal 10 giugno al 27 luglio 2014
Inaugurazione: lunedì 9 giugno 2014, ore 18.30
Orari: martedì – domenica, dalle ore 16.00 alle ore 22.00
Chiuso il lunedì
Ingresso libero
Sito: www.coni.it

ICONICA, arte urbana al Foro Italico

ICONICA, a cura di Bartolomeo Pietromarchi e Maria Alicata, è un percorso urbano con 100 immagini dei più importanti e promettenti artisti italiani e internazionali sul tema dell’arte e dello sport.  Le opere sono allestite su pannelli di grandi dimensioni (140×210 cm) e predisposte ciascuna su un palo dell’illuminazione stradale, lungo un km circa, nel tratto del Lungotevere che si snoda dal Ponte della Musica Armando Trovajoli fino a Ponte Milvio. Per circa quattro mesi, fino al 21 settembre 2014, il Tevere di fronte al Foro Italico si trasforma così in un “viale delle arti” dedicato all’interpretazione iconografica delle discipline sportive e dello sport in generale.

Dove: dal Ponte della Musica Armando Trovajoli a Ponte Milvio
Da Lungotevere Maresciallo Cadorna a Lungotevere Maresciallo Diaz, Roma
Quando: dall’8 giugno al 21 settembre 2014
Inaugurazione: domenica 8 giugno 2014
Siti: www.coni.it | www.iconicaforoitalico.it

Installazione sonora 12h di Donato Dozzy

L’installazione sonora 12h di Donato Dozzy, a cura di Bartolomeo Pietromarchi, appositamente composta per il Ponte della Musica Armando Trovajoli, è stata ideata per sonorizzare l’intera struttura del ponte, immergendo l’architettura in un paesaggio acustico denso di suggestioni e di riferimenti culturali e musicali. Durante l’arco di dodici ore al giorno, dalle 10.00 alle 22.00, la “musicalizzazione” permette al pubblico di fare un’esperienza inedita del luogo e del paesaggio che lo circonda.

Dove: Ponte della Musica Armando Trovajoli, Lugotevere Maresciallo Cadorna
Quando: dal 9 al 16 giugno 2014, dalle ore 10.00 alle ore 22.00
Inaugurazione: domenica 8 giugno 2014, ore 18.00
Sito: www.coni.it

INFO STAMPA

Ludovica Solari | M. +39.335.577.17.37 | e-mail: press@ludovicasolari.com

Leave a Comment