fbpx
  • SEZIONI
Lotto 725. Rubino Antonio. Viperetta. Racconto illustrato per i piccoli, 1920

I sessione: venerdì 25 ottobre, ore 15

Manoscritti, Incunaboli, Musica, Autografi, Orientalia, Medicina, Libri a Stampa (A-C)

II sessione: sabato 26 ottobre, ore 15

Libri a Stampa (C-Z)

La sessione autunnale, 25 e 26 ottobre 2013, di Gonnelli Casa d’Aste presenterà all’incanto una ricca offerta di libri e manoscritti dal XV al XX secolo distribuiti in oltre 800 lotti.

Segnaliamo con particolare attenzione alcune importanti raccolte: una collezione di gesuitica del ‘500-‘600 comprendente testi di resoconti dei missionari in Oriente, come laRelatione della nuova missione delli PP. della Compagnia di Giesu, al regno della Cocincina del 1631 di Cristoforo Borri (base d’asta 1.000 euro); il primo alto tentativo di cronaca ufficiale delle missioni della Compagnia di Gesù Rerum a Societate Iesu in Oriente gestarum volumen… del 1574 di Manuel Acosta e Giovanni Pietro Maffei (base d’asta 1.200 euro);Lettere dell’Ethiopia Dell’anno 1626. Fino al Marzo del 1627. E della Cina Dell’Anno 1625. Fino al febraro del 1626. Con una breve relatione del viaggio al Regno di TUNQUIM, nuovamente scoperto… (base d’asta 4.500 euro), rara prima edizione di tre importanti lettere dall’Ethiopia, Cina e Tonchino, e Relatione della Provincia del Giappone… (base d’asta 4.000 euro) di Padre Antonio Francisco Cardim in una rara prima edizione.

Un notevole insieme di lotti è anche quello delle relazioni del Seminaire de la Société des Missions étrangères de Paris scritte da Luc Fermanel de Favery, in cui si ricorda una rara prima edizione di un resoconto sull’evangelizzazione di Thailandia, Cambogia, Cocincina e Tonchino in francese del 1674 e la prima edizione italiana della stessa opera. Saranno presenti, inoltre, varie importanti opere di Ignacio de Loyola come: Exercitia Spiritualia… (base d’asta 7.000 euro) del 1563, in una rara terza edizione nota come il testo di riferimento della Compagnia di Gesù; Regulae Societatis Iesu.(base d’asta 4.000 euro) del 1580, prima edizione delle sole Regole; Constitutiones Societatis Iesu, latinae, et hispanicae. Cum earum declarationibus. (base d’asta 2.000 euro) del 1606, con testo sia in latino che in spagnolo; Regulae Societatis Iesu. Iuxta exemplar impressum. (base d’asta 400 euro) del 1606, libro fondamentale per la comprensione delle organizzazioni religiose moderne; ed infine Esercizi spirituali di S.Ignazio di Lojola […] con una breve istruzione di meditare cavata dai medesimi esercizi (base d’asta 150 euro) del 1737.

Tra i testi di Scienze ed Architettura si segnalano l’Ars magna lucis et umbrae del 1646 di Athanasius Kircher (base d’asta 9.000 euro), e la Perspectiva pictorum et architectorum del1693 di Andrea Pozzo (base d’asta 2.500 euro).

All’incanto una raccolta di diverse edizioni dei Saggi (Essais) di Michel Montaigne comprendente la rara edizione stampata a Lione nel 1593 (base d’asta 6.500 euro) e la prima edizione italiana stampata a Ferrara nel 1590 (base d’asta 1.500 euro).

Corposa la raccolta di libri di medicina: dal trattato enciclopedico dell’Historia Naturalis del 1472 di Plinio il Vecchio (base d’asta 5.000 euro) al primo testo sulle ferite da arma da fuoco del 1552 di Alfonso Ferri De Sclopetorum sive Archibusorum vulneribus (base d’asta 3.000 euro), fino ai trattati ottocenteschi di chirurgia oculare quali il Chirurgie oculaire del 1844 di Charles Deval (base d’asta 600 euro).Troviamo anche la prima edizione completa delle Tabulae anatomicae di Bartolomeo Eustachi del 1714 (base d’asta 3.800 euro); leRicerche sulle pupille artificiali con cinque tavole incise in rame e colorite di Paolo Assalini del 1811 (base d’asta 300 euro); le Osservazioni intorno a’ pellicelli del corpo umano.. di Bonomo del 1687 (base d’asta 800 euro) e la prima edizione italiana del trattato sulla simmetria dei corpi di Dϋrer Della simmetria dei corpi humani. Libri quattro nuovamente tradotti […] da M. Gio. Paolo Gallucci Salodiano del 1591 (base d’asta 1.300 euro). Sempre rimanendo in ambito medico l’asta propone il De Naturali parti medicinae Libri septem di Jean Fernel del 1551 (base d’asta 650 euro), primo testo incentrato sulla fisiologia in terza edizione; il Motu cordis et aneurysmatibus opus postumum, in duas partes divisum… di Giovanni Maria Lancisi del 1740 (base d’asta 450 euro); l’Artis Gymnasticae apud Antiquos celeberrimae, nostris temporibus ignoratae, libri sex di Girolamo Mercuriale dell’anno 1569, in una rara prima edizione in cui si parla della ginnastica degli antichi greci e romani (base d’asta 1.700 euro); la prima edizione del primo trattato sulle malattie derivate e correlate alle attività professionali, il De morbis artificum diatriba… di Bernardino Ramazzini del 1700 (base d’asta 3.000 euro), e infine il Therapeutice specialis Ad Febres quasdam Perniciosas, inopinatò ac repenté letale, una verò China China, peculiari Methodo ministrata, sanabiles. di Francesco Torti del 1712 in seconda edizione in cui è coniato e diffuso il termine “malaria” (base d’asta 400 euro).

Una bella collezione di testi illustrati del ‘700 e dell’800 comprendente la prima edizione illustrata dei Promessi Sposi del 1840 Di Alessandro Manzoni (base d’asta 800 euro), laGerusalemme liberata del Tasso del 1745 illustrata dal Piazzetta (base d’asta 2.200 euro) o la magnifica edizione delle Favole di La Fontaine del 1755 (base d’asta 8.000 euro).

Per gli appassionati di libri e manoscritti musicali si segnala: manoscritti del compositore piacentino Giuseppe Nicolini; autografi del giovane Giovanni Ricordi e del suo socio Felice Festa; Una delle primissime edizioni inglesi dell’inno God save the King arrangiato per pianoforte solo da Ludwig van Beethoven (base d’asta 100 euro).

Tra i libri di maggior pregio si segnala: la prima ricercata edizione del 1932 de La casa dei doganieri di Eugenio Montale, con firme autografe dell’autore e degli illustratori (base d’asta 4.000 euro); la prima edizione del 1644 dei Principia philosophiae di Renato Cartesio (base d’asta 3.000 euro); la prima ristampa di Amsterdam del 1714 del Philosophiae naturalis principia mathematica, di Isaac Newton (base d’asta 6.500 euro).

Per gli appassionati di arti occulte si segnala il Compendio dell’arte essorcistica […] Con li rimedii opportuni alle infermità maleficiali del 1595 del celebre esorcista francescano Girolamo Menghi (base d’asta 1.500 euro).

Tra le curiosità segnaliamo un Libro di ricette dell’inizio del XVIII secolo che spazia dalla cura dei mali alla cosmesi (base d’asta 350 euro); Istruzzioni pratiche per lo stimatore Coll’aggiunta delle Tariffe necessarie per dare il prezzo alli stabili… del 1764, un manoscritto destinato a coloro che dovevano effettuare le stime degli edifici (base d’asta 700 euro);Manuel d’érotologie classique. (De figuris Veneris) di F.K. Forberg del 1906, esemplare numero 331 su una tiratura di 500 copie con dedica manoscritta autografa del traduttore (base d’asta 450 euro); Raccolta di 3 lettere (2 dattiloscritte con firma autografa e 1 autografa), 3 biglietti di auguri con nota o firma autografa), 1 biglietto da visita con nota autografa, 2 menù (uno con nota e firma autografa, 1 pubblicazione degli anni ’60 Giovanni Spadolini quando era direttore de Il Resto del Carlino (base d’asta 180 euro) e Histoire/ Des Chiens Célèbres/1838, un manoscritto con 26 brevi racconti sui cani (base d’asta 150 euro).

Esposizione lotti:

Da sabato 19 a giovedì 24 ottobre ore 9:00 -13 / 15:30-19

Domenica 20 ottobre (15:30-19)

– Catalogo cartaceo disponibile presso la Libreria Antiquaria Gonnelli

– Catalogo on-line e partecipazione all’asta live su Internet dal nostro sito www.gonnelli.it

GONNELLI CASA D’ASTE – LIBRERIA ANTIQUARIA GONNELLI

Via Ricasoli 6-14r-16r, 50122, Firenze

Tel 055 268279 – Fax 055 2396812 www.gonnelli.it – aste@gonnelli.it

 

Leave a Comment