fbpx
  • SEZIONI
!NEWTON-H 4365-8

Enorme successo di pubblico nel primo weekend di apertura di Tiziano alle Scuderie del Quirinale e Helmut Newton a Palazzo delle Esposizioni, in coincidenza con l’ultimo fine settimana di Via della Seta.

Tra sabato 9 e domenica 10 marzo, infatti, solo alle Scuderie del Quirinale sono stati oltre 7.000 i visitatori che si sono messi in fila per ammirare i capolavori di uno dei massimi interpreti del Cinquecento europeo, di cui in mostra è possibile ripercorrere i tratti salienti dell’inarrestabile ascesa attraverso le circa 40 opere esposte, dopo più di vent’anni dall’ultima monografica.

Palazzo delle Esposizioni, invece, più di 6.000 persone hanno visitato Helmut Newton – la mostra, organizzata in collaborazione con Civita, che attraverso 180 immagini rende omaggio ad uno dei fotografi più importanti del XX secolo – in occasione anche degli ultimi due giorni di apertura di Via della Seta che ha chiuso domenica.

Oltre 13.000 ingressi complessivi, dunque, registrati nel weekend dalle due sedi espositive gestite dall’Azienda Speciale Palaexpo –  Scuderie del Quirinale e Palazzo delle Esposizioni  – anche grazie ai vantaggi offerti dalla vendita del biglietto integrato. E a partire da questa settimana, in attesa dell’apertura della nuova mostra a Palazzo delle Esposizioni, Empire State. Arte a New York oggi, fino al 21 aprile sarà possibile visitare Helmut Newton acquistando il biglietto al prezzo di 8 euro anziché 12,50.

INFORMAZIONI

 

TIZIANO

5 marzo – 16 giugno 2013

Scuderie del Quirinale, via XXIV Maggio 16, Roma

Orari : da domenica a giovedì dalle 10.00 alle 20.00; venerdì e sabato dalle 10.00 alle 22.30.

L’ingresso è consentito fino a un’ora prima della chiusura

 

HELMUT NEWTON

White Women, Sleepless Nights, Big Nudes

6 marzo – 21 luglio 2013

Palazzo delle Esposizioni, via Nazionale 194 – 00184 Roma

Orari: domenica, martedì, mercoledì e giovedì: dalle 10.00 alle 20.00; venerdì e sabato: dalle 10.00 alle 22.30; lunedì chiuso

L’ingresso è consentito fino a un’ora prima della chiusura

Leave a Comment