fbpx
  • SEZIONI
© Barbara Vistarini – photo © Lorenzo Colombo – Bush

The New Florence Biennale incontra Florence Design Week: in occasione della settimana fiorentina dedicata al design (20-26 maggio 2013), l’installazione “BUSH” di Barbara Vistarini, sarà ospitata dalla Biblioteca Nazionale di Firenze, dopo la preview di sabato scorso nei locali di LINEA Spazio Arte Contemporanea.

L’opera, che sarà protagonista anche della 55esima edizione della Biennale di Venezia, per l’evento PHOTISSIMA, rivoluziona completamente il concetto di installazione fotografica: l’elemento dinamico prende il sopravvento su quello statico dell’immagine, la foto si fa scultura, flessibile e mutabile, prende la forma di un cespuglio dentro il quale cercare frammenti di frasi perdute e ritrovate all’interno di un manoscritto. Memorie familiari, occultate per decenni, tornano a galla e chiedono un riconoscimento formale, nello spazio e nel tempo dell’era digitale. I ricordi prendono corpo e forma nuova, prepotentemente.

Continua fino al 15 giugno 2013 presso LINEA (via delle Porte Nuove, 10 – lun-sab: 10-18), headquarter della Nuova Florence Biennale, “I.S.H.O.P.T.” acronimo di “Io Solo Ho Occhi Per Te”, installazione site specific di Barbara Vistarini, primo evento nell’evento che condurrà verso l’apertura ufficiale della IX edizione di Florence Biennale (30 novembre-8 dicembre 2013).

“Io Solo Ho Occhi Per Te” è l’auspicio sotto il quale si apre la Nuova Florence Biennale – ha dichiarato il Direttore artistico Rolando Bellini in occasione del vernissage – la città di Firenze non potrà avere occhi che per Florence Biennale”.

I.S.H.O.P.T.” è un lavoro sul tempo, modulato reinterpretando materiale fotografico trovato in un vecchio archivio di famiglia. Il racconto di storie familiari si muove dietro un obiettivo macro, creando un loop fotografico che insinua nel fruitore un continuo rimando a ricordi infinitamente frammentati e reiterati.  Allo stesso tempo continuamente filtrato e ridefinito da altri elementi catalizzano le energie prodotte da emozioni di tempo sospeso: le composizioni spaziali “Pillow” e “Bush”.

“Il Bush – come spiega la stessa Barbara Vistarini – in questo sistema di rimandi percettivi diventa una sorta di nascondimento attraverso cui operare tagli sul visibile, una sorta d’intrigante vedo e non vedo che rivela le sue doti arbitrali rispetto agli elementi in gioco”.

La dependance dello Spazio LINEA ospita, invece, l’installazione “Zippers”, composta da lastre di alluminio dbond brush di piccole dimensioni, in sequenza loop, di una unica frase stampata a getto d’inchiostro. “Una dimensione intima in cui riflessione e preghiera diventano due modi differenti – spiega Vistarini – ma complementari per riattivare l’attenzione e l’immaginazione e condurre il fruitore verso un nuovo significato di interazione”.

Il 2013 per Barbara Vistarini si presenta come un anno all’insegna della fiorentinità. Dopo l’installazione a LINEA Spazio Arte Contemporanea in occasione della Florence Design Week, l’artista tornerà nel capoluogo toscano a settembre per la presentazione del suo lavoro After bike, evento di arte contemporanea legato al Mondiale di ciclismo, per approdare infine alla Nuova Florence Biennale, in programma dal 30 novembre all’8 dicembre, con il video che completa e ridefinisce ancora una volta il lavoro di “I.S.H.O.P.T.”.

Chi è Barbara Vistarini

Barbara Vistarini nata a Roma, vive e lavora tra Brescia e Roma.

Dal 2000 espone in mostre personali e collettive con installazioni fotografiche e multimediali e partecipa a rassegne video in Italia e all’estero. Nell’anno 2003 l’artista è stata invitata all’Accademia Albertina di Torino a tenere degli incontri sul mito e la videoarte e ha tenuto dei workshop all’Accademia di Brera a Milano durante l’anno accademico 2005-2006, riprendendo alcune delle linee di ricerca estetica portate avanti nei due anni di insegnamento, 2002-2003, alla Libera Accademia di Belle Arti LABA di Brescia. I lavori di Barbara sono rappresentati a New York da Danette Koke Fine Art Gallery.

Info LINEA Spazio Arte Contemporanea:

Via delle Porte Nuove 10

50144 Firenze

tel. +39 055 3249173

E – mail info@spaziolinea.org

www.spaziolinea.org

 

Leave a Comment