fbpx
  • SEZIONI
papa giovanni paolo II e giovan battista spadafora

L’eccellenza artigianale made in Italy alla conquista del Principato di Monaco. In occasione dell’evento “La Casa della Vita”, che si terrà presso le maestose sale dell’Hotel Fairmont, nell’ambito del Mese della Cultura e Lingua italiana, promosso e curato dall’Ambasciata italiana a Montecarlo, sotto l’alto patronato del presidente della Repubblica italiana e del Principe di Monaco Alberto II, il laboratorio orafo Spadafora sarà tra i prescelti a rappresentare l’artigianato di altagamma italiano.

L’azienda calabrese, con sede a San Giovanni in Fiore, è celebre in tutto il mondo e i suoi gioielli  sono stati indossati da attori e attrici come Sofia Loren e Robert De Niro e dalle più importanti personalità mondiali: da Papa Giovanni Paolo II a Papa Benedetto XVI, per il quale il Maestro Giovambattista Spadafora ha realizzato appositamente una croce rappresentativa del nuovo ordine monastico di Gioacchino da Fiore, passando per Barack Obama e la first lady Michelle , nel 2008, per il loro ingresso alla casa Bianca, fino all’eclettico dee jay Bob Sinclair, che lo scorso anno ha richiesto un anello personalizzato realizzato a mano  in argento nero, oro rosa e diamanti fancy.

Una storia di successi che ha reso Spadafora icona dell’eccellenza artigiana made in Italy e che per questo è stata chiamata a rappresentare il nostro Paese durante la nota manifestazione monegasca, durante la quale l’Azienda presenterà tre creazioni in linea con il tema conduttore dell’evento di quest’anno “Ricerca, scoperta e innovazione: l’Italia dei saperi”, volto a valorizzare la cultura come vero patrimonio, strettamente legato allo sviluppo economico.

Nella sala del prestigioso Fairmont Hotel, dal 25 al 27 ottobre, verranno esposti il bracciale “Royale”, realizzato con perle barocche scaramazze, smeraldi e oro giallo, “Abracadabra”, particolarissimo anello che si trasforma in un bracciale in oro antico, incastonato di diamanti e rubini, zaffiri e smeraldi, e il gioiello ciondolo “Apriti Sesamo”, un rosone ottocentesco che si divide in quattro per diventare un’importante collana stile Liberty. La magia è possibile grazie a delle giunture e calamite, interamente modellate e assemblate a mano.

Questa importante presenza a Monaco, così come quella della scorsa estate al Prestige Village by Harrods di Porto Cervo e, a breve, un eccezionale evento a Londra, confermano la vocazione artigianale di Spadafora, capace al contempo di coniugare tradizione e innovazione. E’ questo il segreto di una storia aziendale portata avanti con successo da oltre tre secoli. Oggi il laboratorio è gestito dal Maestro Giovambattista Spadafora e dai figli, utilizza ancora tecniche di lavorazione tradizionali, ma, grazie a uno spirito creativo e innovatore, i monili vengono forgiati in forme e design sempre al passo con i tempi che cambiano.

Leave a Comment