fbpx
  • SEZIONI
came

L’azienda trevigiana ha istituito un riconoscimento che premia giovani talenti, architetti e designer italiani che sapranno immaginare la casa del futuro.

 I progetti più innovativi saranno sviluppati all’interno della “Future Home” che Came allestirà durante l’Esposizione Universale.

Came, fra le aziende leader in Italia e nel mondo nel settore della home & building automation, in qualità di partner tecnologico di Expo Milano 2015 in vista dell’Esposizione Universale ha istituito il “Came Design Award”, un premio che si propone di sviluppare e promuovere la cultura dell’innovazione nell’abitare.

La 1° edizione del Came Design Award sarà focalizzata sul design contest “Future VS Home. Bridge the Gap!”, nato dalla consapevolezza che tra “futuro” e “casa” è in corso un conflitto, dove ancora fatica a imporsi l’idea che la tecnologia possa essere messa a servizio della persona. Con il concorso, Came chiede agli studenti e ai neo-laureati delle facoltà di Architettura e Design e delle Scuole di Design italiane di liberare la propria creatività immaginando come la tecnologia rivoluzionerà la casa e l’abitare.

I vincitori, selezionati da una giuria di esperti, oltre ad aggiudicarsi un premio complessivo di 3.500 Euro, avranno l’opportunità di contribuire allo sviluppo della Future Home allestita da Came presso Expo Milano 2015.

Came offre, infatti, ai giovani creativi che studiano e operano in Italia un’occasione davvero unica, stimolandoli a mettersi alla prova in un concorso che premia i progetti più innovativi, capaci di intuire le nuove frontiere dell’abitare moderno.

I progetti in concorso dovranno essere in linea con i temi sui quali l’azienda ha già da anni intrapreso un importante percorso di innovazione riconosciuto in tutto il mondo: controllo e gestione dei varchi e degli accessi, sicurezza, illuminazione, domotica, tecnologia a supporto del quotidiano e interfacce uomo/macchina.

“Crediamo fortemente nei giovani – ha dichiarato Elisa Menuzzo, Vice President di Came Group – nelle loro capacità creative, nella loro attitudine all’innovazione: e il contest ‘Came Design Award’ ne è la dimostrazione. Siamo convinti che la loro tenacia e la loro capacità di mettersi in gioco possano essere il motore di nuove idee. Riteniamo, quindi, che i giovani abbiano, a pieno titolo, il diritto di ideare la casa del futuro immaginando l’ambiente domestico nel quale andranno a vivere domani”.

I giovani interessati al “Came Design Award” possono trovare maggiori informazioni e iscriversi al concorso fino al 31 agosto 2014 direttamente sul sito www.came.com/camedesignaward.

Leave a Comment