fbpx
  • SEZIONI
DSC_1780

Chiesa di Sant’Antonio da Padova

La Chiesa di Sant’Antonio da Padova a Mesagne fu edificata accanto alla precedente struttura, risalente al XV secolo, per interessamento del canonico Francesco Venerio nella prima metà del 1600.

Nel XVII secolo fu affidata alla confraternita di Sant’Antonio da Padova, sorta in quegli anni, a cui nel 1846 l’arcivescovo di Brindisi Diego Pianeta concesse alla confraternita di Sant’Antonio di Padova la Chiesa di Santa Maria in Betlhem.

Nel 1978 è stata elevata a parrocchia ed è stata recentemente restaurata.

La struttura

La Chiesa è ad una sola navata con gli altari laterali del Sacro Cuore e della Madonna del Carmine e le cappelle di San Giuseppe e del Crocifisso. Sull’altare maggiore è situato il dipinto settecentesco di Sant’Antonio da Padova.

Fra le altre tele significative l’Estasi di Sant’Antonio del 1898 e, in sagrestia, i due ritratti settecenteschi della Marchesa Ilaria Falces e di Ferdinando IV di Borbone.

Nella ricorrenza della festa di Sant’Antonio, il 13 giugno di ogni anno, la statua del Santo viene portata per le vie del rione.

Leave a Comment