fbpx
  • SEZIONI
collezione Petalo rosa

Ricorda il tepore della primavera, simboleggia delicatezza, trasmette dolcezza a grandi e piccini. Ecco perché la forma stilizzata del fiore è stata scelta dalla designer Simona Gon per dare vita alla nuova collezione Petalo di talù, marchio friulano che propone camerette e complementi d’arredo per l’infanzia.

collezione Petalo tortora

Nelle tre colorazioni disponibili (tortora, rosa e celeste, tutte particolarmente tenui per conciliare il riposo del bebè), Petalo presenta una serie di arredi e complementi tutti personalizzati con la forma del fiore.

Si parte dalla culla, disponibile in tre versioni diverse: a variare è la testiera, che può presentare il fiore serigrafato o riprodotto in basso grazie all’alternanza pieno/vuoto.

Petalo comprende poi un lettino con rete regolabile in altezza, uno spazioso armadio, un comò con tre ampi cassetti e un pratico bagnetto fasciatoio. Tutti i modelli di culla e letto sono a dondolo e sono dotati di ruote antigraffio da utilizzare a discrezione di mamma e papà.

collezione Petalo rosa

La qualità dei materiali è il punto forte degli arredi della collezione Petalo che sono realizzati in legno MDF classe E1 comprese le maniglie, mentre diverse parti – ad esempio le gambe, i frontali e i piedini dell’armadio e del comò o i dondoli delle culle – sono in legno massiccio.

I cassetti poi internamente vengono realizzati in multistrato di betulla e dotati di guide rallentate.

La tinteggiatura di tutti gli articoli avviene con colorazioni all’acqua che, oltre a donare naturalità ai prodotti, tutelano al massimo la salute dei bambini.

orologio Petalo tortora talù

Per completare la collezione Petalo talù ha creato diversi complementi sempre a forma di fiore – una libreria, un orologio, un appendiabiti – che vanno ad aggiungersi ad altri, identici per tutte le linee talù, come lo specchio, il porta foto e il coordinato tessile che prevede fasciatoio, paracolpi, kit lenzuola, copertina e trapuntino.

Per informazioni: www.talù.it

Leave a Comment