fbpx
  • SEZIONI
zampognorchestra

zampognorchestraIl 5 agosto, come di consueto da Corigliano d’Otranto, inizia il festival itinerante “La Notte della Taranta” che quest’anno si arricchisce di 18 progetti speciali complessivamente.

Nel cuore della Grecìa Salentina, sarà la Compagnia di Scherma Salentina, con una perfomance suggestiva tra le vie del paese ad inaugurare la “prima” dell’itinerante.

La Compagnia di Scherma Salentina, nata nel 2004 e composta da esperti di scherma danzata e della danza dei coltelli, un duello danzato sul ritmo di pizzica pizzica salentina, si esibirà tra le viuzze per poi raggiungere Piazza Vittoria dove si svolgerà il concerto.

Sul palco sarà la musica tradizionale del Salento a dare il via allo spettacolo. c Il primo progetto speciale invece, sarà Hevia & Zampognorchestra.

Lo spettacolo che vedrà sul palco l’incontro fra Hevia, famoso suonatore di cornamusa asturiano e Zampognorchestra, eclettica band molisana, nasce dall’idea comune di dare  a questo strumento  della tradizione europea, una nuova vita.

Hevia ha saputo proiettare la musica della cornamusa direttamente nel futuro; il risultato di questa sperimentazione è una riscoperta del folk in un ambiente pop. Anche la Zampognorchestra, da tempo  sperimenta arrangiamenti originali di brani rock, jazz o di musica classica.

Le melodie tipiche della band riescono a realizzare un incontro di generi e ispirazioni eterogenee, legate armonicamente da sonorità groove che ben si accordano con le notevoli sperimentazioni di Hevia, riuscendo così ad ottenere, attraverso le nuove sonorità conquistate, suoni caratterizzati da un impatto musicale travolgente.

Nel corso della serata gli artisti faranno “un omaggio alla terra salentina”.

La chiusura sarà affidata  agli Alla Bua, gruppo che nasce dalle esperienze più tradizionali della cultura musicale salentina.

Leave a Comment