• SEZIONI
Image-1 (2)

Si chiama GATE, il primo ground-magazine presente in Ita-lia sull’esperienza di quanto già avviene a Parigi, Londra, Lione e in altre città europee.

Avrà una foliazione di 132 pa-gine, porterà testi bilingue in Italiano e in Inglese e a partire dal mese di novembre avrà una distribuzione mensile nel-le edicole di Roma mentre dal mese di dicembre, con una tiratura complessiva che raggiungerà le 200.000 copie, ci sarà anche una presenza e una distribuzione capillare fissa mensile negli aeroporti di Roma, Fiumicino e Ciampino.

La distribuzione controllata all’interno di Fiumicino e Ciampino è uno dei punti di forza del progetto che si svilupperà con una duplice modalità :

  • una fissa, attraverso il posizionamento di oltre 60 espositori nelle zone imbarchi/sbarchi a copertura dei due aeroporti romani
  • la seconda, con una distribuzione, in giorni prestabiliti, attraverso hostess dedicate che consegneranno le copie del magazine direttamente nelle mani dei passeggeri al momento dell’imbarco o dello sbarco

Caratterizzato da una raffinata edizione brossurata, GATE è perfettamente targettizzato su un pub-blico internazionale di alto profilo.

“Il nuovo mensile”, spiega Stefano Bregni, amministratore delle Edizioni Gate, società che pubblica il magazine, “non si limiterà all’edizione cartacea, ma darà vita con le stesse caratteristiche a un moderno sistema di cross-media attraverso lo sviluppo in particolare di una App dedicata per smartphone, utilissima per turisti e viaggia-tori, e che permetterà di creare iniziative di engagement tra i passeggeri e le aziende partner. Si tratta come si è detto di un’iniziativa editoriale ancora sconosciuta in Italia, dove esistono solo inflight magazine realizzati inter-namenti dalle singole compagnie aeree, ma che all’estero ha da anni grande successo, perché ha come unico referen-te il viaggiatore stesso indipendentemente dal vettore scelto. Il nostro progetto, che parte ora ovviamente da Roma, è poi quello d’estendere l’iniziativa editoriale anche ad altri aeroporti italiani”.

“A differenza delle classiche free press che i viaggiatori sono abituati a sfogliare e a lasciare a bordo”, spiega Gian Maria Madella, direttore dei prodotti editoriali della Jaguar Publishing, so-cietà a cui è stata affidata in partnership l’ideazione, la progettazione e la realizzazione del magazine, “GATE è un magazine completo che oltre a proporre interviste a celebrities e argomenti d’attualità lo-cal e global, con ampio spazio dedicato alla moda, agli accessori, al beauty , alla salute, allo sport e naturalmente ai viaggi e al turismo, informerà i lettori delle molteplici attività e opportunità offerte dai due scali, con particolare rife-rimento agli eventi interni e a quelli esterni della città di Roma, con segnalazioni e guide indispensabili allo shopping e al food”

GATE conta ovviamente su una forte redazione nella capitale ed è diretto da Roberta Da-miata, giornalista di grande esperienza editoriale e profonda conoscitrice di ogni aspetto della realtà roma-na, sia dal punto di vista istituzionale che da quello sociale e dell’entertainment.

Leave a Comment

Iscriviti alla newsletter