fbpx
  • SEZIONI
GUARNIERI

L’esposizione, che verrà inaugurata sabato 2 novembre alle ore 17 al Museo Archeologico di Fiesole, raccoglie circa 40 pitto-sculture 

Dalla Creazione al Tablet”, un excursus storico tra la fede, il sapere e l’arte delle civiltà del mondo. È quanto propone la mostra dell’artista Anna Maria Guarnieri ospitata al Museo Archeologico di Fiesole (via Portigiani, 1) dal 3 al 18 novembre (orario: 10 – 14, chiuso il martedì).

L’esposizione, che verrà inaugurata sabato 2 novembre alle ore 17, raccoglie circa 40 pitto-sculture: opere su tavole di legno con applicazioni di stucchi a base di gesso e foglie di rame, oro e argento.

Con la mostra “Dalla Creazione al Tablet” Anna Maria Guarnieri, mediante le sue opere, ripercorre lo scorrere del tempo e i progressi dell’umanità:  dalla creazione, appunto, alla produzione intenzionale del fuoco, fino ad arrivare ai giorni nostri, all’era del Tablet, da qui il titolo dell’esposizione.

Con questa mostra l’artista vuole far comprendere “che ciascuno di noi non dovrebbe fare dei passi sperando che un giorno porteranno ad uno scopo, ma che ogni passo deve essere uno scopo nello stesso tempo in cui questo ci porta avanti. Se ciascuno di noi guarda di tanto in tanto indietro, scoprirà certamente le orme di un lungo, lunghissimo cammino, quello «Dalla Creazione al Tablet »” come afferma la stessa Guarnieri.

Orario mostra – tutti i giorni 10 – 14, chiuso il martedì

Informazioni – Biglietteria dei Musei – Via Portigiani, 3. Tel. 055 5961293 – Fax 055 5961280

www.museidifiesole.it  – infomusei@comune.fiesole.fi.it

Ingresso – 12 euro intero e 8 euro ridotto – venerdì, sabato e domenica comprensivo dell’Area Archeologica, del Museo Civico Archeologico e del Museo Bandini; 10 euro intero e 6 euro ridotto – lunedì, martedì, mercoledì e giovedì (con Museo Bandini chiuso).

 

Leave a Comment