fbpx
  • SEZIONI
tempo passato

Lodi è pronta per il terzo weekend del Festival della Fotografia Etica, dopo i primi due che hanno registrato in città la presenza di 8000 visitatori.

Ben 23 le mostre che comporranno il festival, 50 i fotografi che interverranno direttamente a Lodi, 150 quelli coinvolti in generale nel festival, oltre 60 gli incontri previsti.

Tra gli ospiti attesi, la grande fotografa americana pluripremiata e già vincitrice del Pulitzer Renée C.Byer, con il suo lavoro “Vivere con un dollaro al giorno: le vite e i volti dei poveri del mondo”. Acclamato a livello internazionale, accende un faro su storie di persone che vivono sull’orlo della sopravvivenza e invita il pubblico a porre fine alla povertà estrema.

Atteso anche il belga Nick Hannes, che con il suo “Il giardino delle delizie”: una ricognizione pittoresca sui paradossi di Dubai, emblema moderno della ricchezza e dell’eccesso, una “città generica”, senza storia, personalità o identità, una città che è “indifferente ai suoi abitanti”.

Il Festival giunto ormai alla decima edizione ha una sua identità ben precisa, raccontare attraverso le immagini cosa succede, oggi, nel mondo. A volte questo sguardo può essere crudo e privo di filtri, altre invece viene mediato da una sorta di poetica visiva che smussa leggermente gli angoli della realtà per restituire comunque una idea di speranza e condivisione.

È la conferma della fotografia come linguaggio principe della nostra epoca. Raggiunge velocemente e con immediatezza la sensibilità di chi la fruisce, accendendo la lampadina della riflessione e della discussione”.

Questo il programma del weekend:

Sabato 19 alle ore 11.30, con la visita guidata alla mostra fotografica Vivere con un dollaro al giorno: le vite e i volti dei poveri del mondo, a cura di Renée C.Byer, Corso Vittorio Emanuele II, 17.
Alle ore 12.00, sarà il turno della mostra “Single Shot Award 2019” a cura di Alberto Prina, sempre a Palazzo Barni.
Alle 15.00 sarà il turno della mostra Prima Comunione a cura di Diana Bagnoli a Palazzo Modignani, Via XX Settembre 29.
Alle 16.30 toccherà alla mostra Il giardino delle delizie a cura di Nick Hannes, Bipielle Arte, Via Polenghi Lombardo 13.
Dalle 16 alle 17.30 si terrà il workshop DAL MITO ALL’ICONA a cura di Frammenti di Fotografia: La rivoluzione della fotografia – con Ruggero Ughetti e Marco Brioni, presso il Teatro alle Vigne.
Alle 17.30, presentazione del libro Manuale di sopravvivenza per fotografi. Diritti, obblighi, privacy di Federico Montaldo, Biblioteca Comunale Laudense, Sala Granata.

Domenica 20 ottobre sarà invece scandita secondo il seguente programma.
Alle 11.00 si inizia con la mostra Il giardino delle delizie a cura di Nick Hannes, Bipielle Arte, Via Polenghi Lombardo 13.
Alle 12.00 sarà il turno della mostra Prima Comunione a cura di Diana Bagnoli a Palazzo Modignani, Via XX Settembre 29.
Alle ore 15.00, l’incontro TUTTO LO SPAZIO DEL MONDO, L’evoluzione dello storytelling ai tempi di Instagram, a cura di Perimetro presso la Sala Granata della Biblioteca Comunale Laudense.
Alle ore 16.00, toccherà alla mostra “Single Shot Award 2019” a cura di Alberto Prina, sempre a Palazzo Barni.
Alle ore 17.30 chiude la giornata la visita guidata alla mostra fotografica Vivere con un dollaro al giorno: le vite e i volti dei poveri del mondo, a cura di Renée C.Byer, Corso Vittorio Emanuele II, 17.

Contemporaneamente al Festival si svolgerà FFE – OFF, un circuito di mostre fotografiche, esposte in negozi, bar, ristoranti, gallerie, circoli culturali e aree pubbliche della città.

Noi di Design-Me abbiamo selezionato quest’opera, “Tempo passato” foto di Erica Campanella.

L’artista descrive antichi desideri, piccole emozioni nascoste, ricordi di bellezza e carnalità.

Un comodino, una luce, il ricordo di un pizzo velato.

Un tempo passato che si muove nello spazio tra eros e luoghi invisibili della memoria collettiva.

Info: www.festivaldellafotografiaetica.it

Leave a Comment