fbpx
  • SEZIONI
Fratelli Boffi_tavolo Four Thetrarchs_by Archer Humphryes_1

Forme scultoree che prendono ispirazione dal classico, ma rivisitate in chiave moderna sono il leit motiv di After Adam, la nuova collezione di Fratelli Boffi creata dagli architetti inglesi Archer Humphryes i quali hanno voluto rendere un esplicito omaggio al progettista scozzese del XVIII secolo Robert Adam.

Fratelli Boffi_tavolo Four Thetrarchs_by Archer Humphryes_1L’antica tradizione ebanista e l’esperienza artigianale di Fratelli Boffi danno vita ad una ricca varietà di prodotti in cui materiali e forme sono protagonisti assoluti. Legni ed essenze, metallo, ottone, bronzo, argento, vetro, cuoio e pelle, così come linguaggi ispirati all’architettura abbinati a lavorazioni e decorazioni sofisticate, si mischiano in un’eccentrica collezione che lascia, come sempre, ampio spazio ad una visione ironica e ludica tipica dell’azienda brianzola.

Ciò che gli architetti Archer Humphryes hanno voluto realizzare è una raccolta di arredi che risponde al comfort contemporaneo, rimanendo modernamente funzionale, pur non distaccandosi dalla preziosa eredità della tradizione. L’intero concept si sviluppa attraverso moduli di elegante semplicità incentrati sulla reinterpretazione di opere di Adam ispirate alla decorazione georgiana a cui si aggiunge l’attento tocco ingegneristico e profondamente attuale degli architetti inglesi.

Anteprima di After Adam, il tavolo Four Tetrarchs, imponente e maestoso con i suoi 3.50 metri di lunghezza, mette insieme in maniera esemplare tradizione e modernità.

La linearità del piano monumentale in rovere grigio viene decorato dalla diversa direzione delle venature del legno, creata dalla divisione in quattro del top, che confluiscono al centro. In pieno contrasto con il minimalismo, le quattro gambe sono invece definite da una lavorazione tornita caratterizzata nella prima parte da linee fluide e arrotondate che finiscono in maniera più netta in un tronco di cono, quasi a ricordare forme stilizzate degli scacchi da gioco.

Four Tetrarch, sintesi ideale dell’intera collezione, è contraddistinto da un equilibrio scultoreo che combina rigorose proporzioni geometriche d’ispirazione classica e architettonica ad affascinanti decorazioni minimal. Inoltre, la ricerca sul legno e le essenze particolari, tipica di Fratelli Boffi, gli dona ulteriore ricchezza in una inconsueta armonia tra sobrietà ed eccesso.

Un pezzo elegante, ma allo stesso tempo ironico che richiama alla mente il design di Memphis capace di mettere insieme passato e presente attraverso l’utilizzo di forme inusuali, giocose ed eccentriche.

Fratelli Boffi_tavolo Four Thetrarchs_by Archer Humphryes_2

Archer Humphryes Architects

Archer Humphryes Architects è uno studio con sede a Londra famoso per i suoi progetti che spaziano dall’architettura, all’interior e product design, leader nel mondo nell’ideazione di alberghi di lusso, ristoranti, resort, bar ed edifici residenziali.

Lo studio sviluppa progetti che integrano elementi e prodotti d’arredo al lavoro prettamente architettonico, proponendo una progettazione in grado di abbracciare tutti gli elementi dello spazio. In particolare, il lavoro dello studio Archer Humphryes Architects si impernia su elementi desunti da riferimenti storici, paesaggi urbani e contesti geografici diversi, così come sulla specifica attenzione per i rituali quotidiani delle persone, che includono azioni come dormire, mangiare e pensare, concepiti quali componenti chiave attorno ai quali l’operato della società si cristallizza, arrivando a reinterpretare i dettami del design.

Lo studio Archer Humphryes Architects ha vinto molti premi, inclusi il famoso “Architect of the Year Award”, il riconoscimento del “Royal Institute of British Architects” e l’ambito “Elle Decoration Award”. Alla fine del 2014 verrà pubblicato nel Regno Unito un libro sul loro marchio pluripremiato,  “cool+contemporary+classic”.

Con Fratelli Boffi hanno realizzato tutti gli arredi per il ristorante “Plum + Spilt Milk” all’interno del Great Northern Hotel di Londra premiati dall’ ”European Hotel Design Awards” come miglior progetto di interior dell’anno.

Leave a Comment