fbpx
  • SEZIONI
piscina

A Gaiole in Chianti (Siena) verrà inaugurato il prossimo 10 aprile “La Pieve Spa”, il nuovo spazio del resort chiantigiano 

Il Castello di Spaltenna sfida la crisi e investe nel territorio senese

piscinaUna nuova area benessere realizzata coinvolgendo soltanto realtà imprenditoriali e produttive del territorio senese. E’ quanto realizzato dal Castello di Spaltenna, l’exclusive resort che sorge nel verde di Gaiole in Chianti e che il prossimo 10 aprile apre i battenti per la nuova stagione turistica e inaugura la nuova area benessere “La Pieve Spa”.

Un’operazione che sfida la crisi e investe sul territorio: nasce da questa idea lo spazio di circa 400 mq, realizzato in un  giardino all’italiana, esclusivamente da maestranze senesi.

“La Pieve Spa” offre agli ospiti di Spaltenna piscine affacciate su vigneti, una palestra attrezzata, saune, docce emozionali, cascata di ghiaccio, vasca idromassaggio con sedute e sdraio ad immersione ed una spettacolare area relax.

Per la realizzazione di “La Pieve Spa”, la proprietà del castello di Spaltenna ha investito in alcune delle migliori realtà del territorio affidando il progetto allo Studio Cortigiani di Gaiole in Chianti, la realizzazione di vasche e piscine alla Big Blu di Castellina in Chianti mentre, per i marmi e travertini, si è rivolta alla ditta Vaselli di Rapolano.  E anche i prodotti che verranno utilizzati nel nuovo spazio benessere saranno dell’Erbolario Toscano.

Un’iniziativa consistente che vuole esaltare il meglio della Toscana e del Chianti e che diventa un nuovo importante biglietto da visita con il quale il resort si presenta ai viaggiatori che scelgono le terre di Siena per un soggiorno di straordinaria bellezza.

Lo spazio benessere va infatti ad integrare i servizi esclusivi e di assoluta eccellenza che il Castello di Spaltenna riserva per i suoi ospiti: tra questi in primissimo piano l’esperienza sensoriale che offre il Ristorante il Pievano guidato dal giovane chef Fabrizio Borraccino. Una cucina la sua che, unendo tecnica ed emozione, parte dalla tradizione italiana ma riesce sempre a sorprendere.

Leave a Comment