fbpx
  • SEZIONI
mesagne
Visit Mesagne Cuor di Salento è un progetto nato nel 2016 da un’idea di Mina Epifani, con l’obiettivo di far conoscere Mesagne anche al di fuori della Regione Puglia (il progetto è stato anche selezionato tra i 20 partecipanti del bando ATLAS MASH UP event in Pula-Croatia | Tecnopolis Bari https://friulinnovazione.it/atlas/)
Tutti i canali social si appoggiano ad un progetto già esistente Design-Me, godendo della sua visibilità e andando a rafforzarlo https://design-me.it/visit-mesagne
 
L’obiettivo è quello di trasmettere la bellezza della città di Mesagne raccontandone le tradizioni, la storia, il cibo, gli eventi e le persone che ogni giorno danno vita al paese, diventando anche uno strumento che possa guidare i turisti nella scoperta della città.
 
Il logo scelto per questo progetto, incarna lo spirito della città rappresentando il caratteristico centro storico a forma di cuore con le sue viuzze strette nei colori simbolo della città, il giallo e il blu, che simbolicamente rappresentano il colore della terra e del mare evidenziando insieme al claim la sua posizione strategica: Cuor Di Salento.
 
Il portale Visit Mesagne Cuor di Salento nell’ultimo anno è cresciuto molto, e con lui la visibilità della città.
Nell’estate 2019 il turismo è aumentato in tutta la provincia brindisina, la sola Mesagne ha avuto una crescita esponenziale, contando più di 250mila presenze nel solo mese di agosto.
 
Ogni sera a Mesagne ci sono stati eventi che hanno contribuito alla visibilità del paese, organizzati sia dalla Pubblica Amministrazione con a capo il nuovo Sindaco Toni Materrelli che dai gestori dei locali: che hanno previsto un’estate ricca di eventi come Splendid Bar con “Talora tutto può succedere” dove arte, cultura e lifestyle si sono incontrati in una sorta di Paoli Sarpi in pieno centro storico; La Pecora Nera, Terracotta Food Space, Ristorante Pizzeria Porta Nova, Giudamino Vineria, The Red, Le Bistrot, l’Osteria del Vicoletto, il Bar della Porta Grande, i Lazzaroni e il Burger Eat. E sono stati tanti i partecipanti anche tra le nuove aperture, come il Mangiameduse, la Gelateria Biscotto e l’agenzia di Comunicazione Future Agency.
 
Gli eventi organizzati nel corso dell’estate hanno riscosso così tanto successo tra cittadini e turisti che il comune ha deciso di continuare a investire sugli eventi e di non fermarsi fino a Natale.
Mesagne è una città ospitale, ricca di cultura e tradizioni, un luogo dove passare vacanze all’insegna del relax e del benessere, ma anche del divertimento. Una città dove fare escursioni, visitare i musei, riscoprire i valori del passato e soprattutto godersi la vita e il buon cibo, entrando a far parte di una comunità che accoglie i turisti come veri e propri membri della famiglia.
 
Mesagne è inoltre una fucina di talenti, un paese che ha dato i natali a tantissimi personaggi, come lo street artist Millo, conosciuto in tutto il mondo per le sue opere, il giovanissimo campione di Taekwondo Vito Dell’Aquila e Carlo Molfetta medaglia d’Oro alle olimpiadi di Londra nel 2012, lo stilista Antonio D’Amico per la sua relazione con Gianni Versace, Fernando Burgo e le sue scuole di moda che da Mesagne arrivano fino al Brasile e i Boomdabash, gruppo reggae pop salentino che ha partecipato all’ultima edizione del Festival di Sanremo.
 
Proprio questi ultimi nonostante la fama crescente continuano a supportare attivamente la loro città, come durante l’evento promosso con piccoli sketch basati sulla tradizione di “Alla vindegnia”.
 
Oltre ai Boomdabash, ai locali e al progetto Visit Mesagne Cuor Di Salento, ci  sono anche strutture, attività commerciali e personaggi mesagnesi che si impegnano per una Mesagne sempre più splendida: tutti i ragazzi del Circolo Arci “La Manovella”, Franco Bianco, Mimmo Stella, i fratelli Carparelli, l’associazione “Mesagne Bene Comune”, l’ ”Associazione Culturale Cabiria”, Il “Duc”, “Un sacco di gente con il sacco”, Cosimo Saracino e Giuseppe Messe con giornali locali, Pierangelo Argentieri, Lab Creation e in ultimo ma non per importanza, Maurizio Piro, attuale direttore artistico del Comune di Mesagne.
 
Il punto di forza del progetto Visit Mesagne Cuor Di Salento è l’impegno e la collaborazione di tutti, diversi cittadini hanno supportato con il loro sostegno il progetto credendo e fidandosi prima di tutto della sua ideatrice Mina Epifani, e collaboratori Roberta Pagliara, Giada Corneli, Ida, Isabella, Angelo, Vincenzo, Mario, Giorgia, Paolo, Stefania, Daniele, Laura… e tanti altri a vario titolo.
 
Tutti hanno capito l’importanza di comunicare le grandi risorse che nasconde questa città e Visit Mesagne Cuor Di Salento non se ne fa sfuggire una. Ci prova!
 
Ci sono video pubblicati sulla loro bacheca che hanno ottenuto più di 700 condivisioni organiche, che hanno fatto sì che il profilo prendesse il volo.
 
Dice Mina Epifani: “Il nostro progetto è forte grazie alla sinergia che si è venuta a creare tra mondo reale e digitale e risorse già esistenti. Mai come oggi bisogna sfruttare le potenzialità del digital e dei social media, ovviamente senza abbandonare i canali tradizionali, quotidiani e tv regionali e locali, e adattarsi a linguaggi più attuali come campagne adv per i cittadini. Vogliamo contribuire alla promozione del Comune di Mesagne, le sue politiche, i suoi brands, i valori che incarna tramite la divulgazione virale degli eventi, da quelli istituzionali a quelli più pop, e della tradizione. La comunicazione istituzionale svolgerà il compito principale, che è quello di informare i suoi cittadini delle politiche e azioni messe in campo dal Comune di Mesagne, e poi ci siamo noi: un canale di dialogo, una bacheca di incontro e informazione che è funzionale a massimizzare l’effetto e le ricaduta comunicativa. Si perché Mesagne, come tanti paesini vicini, necessitano proprio di una rivisitazione delle relazioni con la Pubblica Amministrazione e di un loro cambiamento di strategia da adottare, partendo dal fatto che oggi, noi cittadini, vogliamo essere coinvolti in modo veloce, diretto, trasparente e semplificato: dai privati alle imprese e ai suoi attivamente coinvolti stakeholder. La crescita della città di Mesagne è stata resa possibile anche dalla scelta del nuovo sindaco, ma i cittadini di Mesagne avevano già schiacciato l’acceleratore e adesso spingono sempre di più per alzare il livello della loro città. Il lavoro da fare è tanto, così come le responsabilità di ognuno, ma i mesagnesi si stanno impegnando nella realizzazione di un sistema di cui tutti sono parte, un sistema che crei opportunità e desideri da soddisfare, nonché nuovi posti di lavoro, andando a combattere uno dei problemi principali del Sud Italia. Mesagne può e deve ripartire proprio dai suoi cittadini, credendo in loro come una madre che guarda i suoi figli aprirsi nuove strade e crearsi un futuro. Le attività del territorio attraverso i loro canali social @splendidbar, @lazzaronibeerpub, @la.pecora.nera.018, @terracottafoodspace, @giudaminoenotecavineria, @the.red.mesagne, @le_bistrot_winebar, @future.agency1, @biscotto_gelateria_artigianale insieme a @visitmesagnecuordisalento lavorano tutte insieme per un unico obiettivo: spingere in alto la città di Mesagne e valorizzarne il territorio.”  

Leave a Comment