fbpx
  • SEZIONI
dav
  1. Come è nata Instabilelab e perché questo nome?

Instabilelab nasce ufficialmente nel giugno del 2015. Ho deciso di creare questa azienda perché affascinato molto dal mondo della grafica e incuriosito da come potevano nascere queste scenografie murali. Perché Instabilelab? Il nome rispecchia il mio modo di essere e di vivere… semplicemente Instabile.

  1. Qual è oggi il vostro target commerciale? Quali sono i vostri mercati principali? In quali

siete già presenti e quali sono gli obiettivi futuri?

Ad oggi i mercati principali sono in generale quelli europei, con un’impronta maggiore in Italia, Spagna, Francia, Germania e nel nord Europa in generale. Il nostro principale obiettivo è di coprire in modo considerevole anche il mercato del Nord America e di consolidare il mercato europeo.

  1. La figura del teschio è proposta in diverse sfumature e in diverse collezioni. Fa parte

dell’essere irriverenti come amate definirvi? Cosa significa per voi irriverenti?

I teschi in generale e i simboli esoterici mi affascinano molto e fanno parte della nostra collezione fin dall’inizio della nostra storia imprenditoriale. Essere “irriverenti” significa per noi non guardare cosa fanno gli altri, fare solo ciò che ci piace indipendentemente da cosa pensa o detta il mercato.

Amiamo tutto ciò che c’è di unico e di diverso. Oggi viene spesso comunicato questo modo di pensare, ma noi abbiamo portato avanti questo concetto sin dalla nostra nascita.

  1. Da che cosa nasce ogni nuovo progetto? C’è un iter abituale nel processo creativo di un

pattern/grafica? E’ opera di un designer unico oppure un lavoro di squadra? Da dove traete

maggiormente ispirazione … Natura? Arte? Mondi fantastici?

Il processo creativo non segue un iter abituale ma la nostra estrosità. Tutto ciò che vediamo, incontriamo, ascoltiamo, leggiamo rappresenta spunti creativi che possono accendere un’idea e far sì che l’immaginazione si trasformi in un’immagine. Mi piace confrontarmi e condividere con il nostro team di grafici idee e immagini che in un secondo momento si trasformano in bozze. Se lo sviluppo ci convince si procede con la preparazione della grafica definitiva e con lo studio delle varianti, affiancata da prove di stampa con le quali testiamo la resa cromatica e dimensionale. Cerchiamo di non farci condizionare da ciò che fanno i nostri competitor ma di scegliere sempre la strada dell’originalità e del nostro personale e unico stile, solo in questo ci sentiamo davvero liberi.

  1. 2021, altre nuove sfide. Uno showroom completamente rinnovato e solo per iniziare due

nuovi cataloghi che sono stati presentati il 21.01.21. Ce ne vuole parlare brevemente?

Le sfide fanno parte del nostro DNA e ci spingono a obiettivi sempre più avvincenti e ambiziosi. Sentivo l’esigenza di presentare qualcosa di nuovo all’inizio del nuovo anno (personalmente cambierei tutto molto spesso) e volevo presentare due dei nostri cataloghi più creativi e informali in una nuova veste, ancora più raffinata e leggibile.

Lo showroom? Sono sempre molto critico ma il risultato rispecchia davvero le mie aspettative.

  1. Uno dei due nuovi cataloghi si intitola Nelmezzodel3 (dopo – solo per citarne alcuni –

Volumedue&mezzo o Ilmezzomancante). Per quale motivo non si vuol mai arrivare al

numero 3?

Considero il numero 3 un punto di arrivo e non voglio che ci fermiamo proprio ora che ci stiamo divertendo. Quando presenteremo il volume 3, vorrà dire che sarà l’ultimo…Il 3 è considerato il numero della perfezione: noi cerchiamo di dare un prodotto perfetto ma amiamo farci ispirare anche dalle cose imperfette. Trovo sia molto più interessante e affascinante tutto ciò che non è stereotipato.

  1. Si dice che Instabilelab rispecchi anche il suo essere sempre in evoluzione e rivoluzione e

che la carta da parati sia per voi solo un punto di partenza. Avete già lanciato molte

collezioni originali e non solo semplici parati, alcune di queste si propongono come veri e

propri programmi d’arredo d’interior come, per esempio, Doorpaper, Book access e il più

articolato ma sorprendente Custom-me. Com’è nato e quale è stata l’ispirazione di

quest’ultimo?

Instabilelab fin dagli inizi non si è mai prefissata di essere una semplice azienda di carta da parati, ma un contenitore creativo in cui si possano studiare soluzioni diverse, sempre legate al mondo della grafica. Sono nate così collezioni come Book Access e soprattutto Custom-me, un filo conduttore che unisce grafica e design d’interni. Il concept è nato dall’idea di poter collegare una sola grafica a qualsiasi elemento all’interno di un ambiente o di una stanza … devo ammettere che è un progetto ambizioso, difficile, ma molto stimolante.

  1. Instabilelab ha lanciato recentemente anche una collezione Limited Edition, ORONERO.

Che cos’è e da dove nasce questa spinta creativa ed esperienziale, l’opulenza di forme e

colori, l’utilizzo di un fondo color oro, di paillets, glitter e cristalli come nelle più famose

Maison di moda?

Ci siamo effettivamente ispirati al mondo della moda per creare questa nuova collezione, un mondo fatto anche di lustrini, pailettes e colori brillanti. La collezione si sviluppa su un parato già di fondo in finitura foil oro cangiante e stampato in negativo, in modo da far risaltare il fondo stesso del parato. Abbiamo volutamente creato una limited edition in modo da poter dare più lustro a tutta la proposta. ORONERO, oltre alla collezione ORONERO_Prestige si completa con ORONERO_The Skull, collezione arricchita da applicazioni realizzate interamente a mano.

  1. Instabilelab e ricerca. Tutti i vostri prodotti sono altamente performanti e adatti a diversi

ambienti, esigenze e superfici (indoor, outdoor, zone a contatto con l’acqua, pareti,

pavimenti, arredi e complementi d’arredo). I vostri prodotti sono anche sicuri e durevoli

nel tempo? State studiando qualche altro supporto particolare?

Tutti i nostri prodotti, prima di essere immessi nel mercato, vengono testati e poi certificati da laboratori specializzati, in modo da garantire al cliente un prodotto performante nel tempo.

Stiamo inoltre per lanciare alcuni nuovi materiali, in particolare il GREEN un supporto privo di PVC e con una particolare struttura basata su elementi naturali quale la cellulosa. Proporremo anche un nuovo supporto in fibra di vetro color oro che andrà a completare l’intera collezione ORONERO. Si tratta di TEX PRESTIGE che permetterà, infatti, di realizzare rivestimenti destinati anche agli ambienti umidi con le elegantissime grafiche di ORONERO_Prestige.

  1. Perché scegliere un prodotto di Instabilelab dato che sul mercato esistono molti e sempre

nuovi produttori di carte da parati?

Per i nostri prodotti altamente qualificati e certificati, per l’originalità delle grafiche e perché non realizziamo solo carte da parati ma progetti d’arredo. Chi acquista un nostro prodotto non solo abbraccia un punto di vista veramente originale dell’interior design ma ha anche la possibilità di riprendere la grafica scelta in qualsiasi elemento d’arredo all’interno della stanza. I nostri prodotti sono destinati a chi piace stupire e stupirsi.

  1. Cosa pensa oggi del mercato e della fase di cambiamento che stiamo vivendo?

Il mercato oggi sta vivendo un momento pieno di alibi, di scuse …eh ma è colpa di o del

Personalmente penso a questo particolare periodo come a un’occasione da sfruttare per fermarsi, riflettere, riprogettare e guardarsi dentro … capire cosa è stato fatto nel passato, dimenticarlo e iniziare a cambiare modo di pensare. Le certezze che tutti avevamo prima non sono le stesse che abbiamo oggi. Io penso che questo modo di vedere le cose gioverà in futuro a tutte le aziende e darà quella spinta motivazionale a non adagiarsi mai. Sarà un equilibrio sempre più …instabile! … ma anche pieno di chance per chi lo saprà sfruttare.

  1. Un sogno nel cassetto?

Vedere mio figlio al timone di questa azienda.

Leave a Comment