fbpx
  • SEZIONI
B

A pochi giorni dall’election day statunitense, il libro-magazine Babilon arriva in tutte le librerie con #Iran Funesto e #Vivo, Morto o Kim!,  due numeri da collezione dedicati ai nemici giurati della Casa Bianca.
Due pubblicazioni adatte a ogni palato, imperdibili per gli appassionati di geopolitica e non: edita da Paesi Edizioni in collaborazione con Il Caffè Geopolitico, la collana Babilon è infatti concepita per immortalare in un linguaggio chiaro lo spirito dei tempi e le tensioni interne agli sviluppi socio-politici e socio-economici degli Stati moderni e dei loro leader, attraverso le idee indipendenti e originali di accademici e giornalisti esperti.

In #Iran Funesto sono il consulente della Casa Bianca Edward Luttwak, l’ex ambasciatore Giulio Terzi di Sant’Agata, l’esperto di Iran e mondo sciita Nicola Pedde e altri analisti del Medio Oriente a ragionare sul futuro della turbolenta regione, con contenuti originali e una speciale gallery fotografica che immortala le reali sembianze della società iraniana. Dalla morte del Generale Qassem Suleimani per mano americana, in Iran ogni scenario è aperto. Sul futuro prossimo del Paese sciita, pesano come sempre la storia, la cultura islamica e soprattutto il volere della Guida Suprema, l’Ayatollah Ali Khamenei. E soprattutto l’eventuale secondo mandato di Donald Trump.

In #Vivo, Morto o Kim!, il giornalista del Corriere della Sera Guido Olimpo, il sinologo e corrispondente dalla Cina Francesco Sisci e il professore dell’Orientale di Napoli Giorgio Mantici, accompagnano il lettore in un viaggio per capire quale sia il vero volto del Paese più misterioso al mondo: la Corea del Nord. Dietro la visione distorta da sempre proiettata dall’Occidente c’è un regime inaspettatamente dinamico, che punta sulla militarizzazione e sullo sviluppo di un adeguato deterrente missilistico-nucleare per trattare «alla pari» con gli Stati Uniti e le altre potenze dell’Estremo Oriente. E che oggi rappresenta un serio problema a livello mondiale.
All’interno del libro, in esclusiva, le immagini inedite dell’architettura di Pyongyang: utopica realtà modello emblema dell’ideologia «Juche», quell’«autosufficienza» orgoglio e condanna della dinastia Kim.

Per maggiori informazioni: paesiedizioni.it

Leave a Comment