fbpx
  • SEZIONI
Manital_NoHAND_low

La maniglia NoHAND di Manital, disegnata da Mario Mazzer e Giovanni Crosera, vince il 2020 GOOD DESIGN® Award, riconoscimento che fin dalla sua fondazione, nel 1950, evidenzia i migliori risultati ottenuti da progettisti e professionisti di ogni parte del mondo.

Manital, al suo terzo Good Design, è particolarmente orgogliosa di averlo ottenuto con NoHAND, modello che rappresenta un nuovo gesto e un nuovo modo di concepire l’apertura e la chiusura della porta. Progettata nel difficile periodo tra marzo ed aprile, durante il lockdown, la maniglia offre una soluzione per aiutare ad affrontare emergenze simili nel breve e nel lungo periodo.

NoHAND, divenuta quindi realtà in pochissimo tempo, è un modello brevettato destinato a migliorare la sicurezza grazie ad un gesto inedito: ora gomito e avambraccio sono le parti del corpo delegate alla funzione di apertura e chiusura della porta, proteggendo quindi le mani dalla contaminazione da virus e batteri. Un piccolo cambiamento delle abitudini che può portare un importante beneficio per la collettività, soprattutto in quei luoghi pubblici ad alta frequentazione, dove la continua sanificazione diventa difficile se non impossibile.

Come spiega il Presidente dell’azienda, Luigi Bigoloni: «l’emergenza che stiamo vivendo avrà ripercussioni sul nostro modo di vivere e di comportarci non solo nel presente ma anche nel futuro. Situazioni simili potrebbero purtroppo ripetersi e per questo ci auguriamo di poter dare un contributo utile con questa nuova maniglia. Siamo soddisfatti di aver ricevuto questo riconoscimento che ci mostra la stima internazionale per il nostro lavoro».

Il design della maniglia si concentra su funzionalità ed ergonomia: la sua forma essenziale e moderna è data da un cilindrico che si eleva in alto per facilitare l’apertura con il gomito e avambraccio.

Realizzata in acciaio inox 304, NoHAND è proposta in diverse finiture: satinata, lucida, nelle colorazioni bianca e nera realizzate in vernice epossidica. NoHAND è disponibile su richiesta anche in una versione in rame antibatterico.

Il premio Good Design, giunto alla Settantesima edizione, venne istituito dagli architetti Eero Saarinen, Charles e Ray Eames e Edgard Kaufmann. È organizzato da “The Chicago Athenaeum, Museum of Architecture and Design” e da “European Centre for Architecture Art Design and Urban Studies“.

I vincitori del Good Design 2020 si trovano sul sito del museo all’indirizzo chi-athenaeum.org

www.manital.com

Leave a Comment