fbpx
  • SEZIONI
Zilio A&C_Rest Felix_photo Ewout Huibers_4

Nel 1788 il Felix Meritis di Amsterdam fu edificato per accogliere il movimento intellettuale e culturale di scienziati, artisti, imprenditori e pensatori denominato “The Enlightenment”. Cinque diversi dipartimenti erano alloggiati in un edificio; musica, commercio, letteratura, fisica e disegno.

Così il prestigioso studio di architettura i29 di Amsterdam, pluripremiato per progetti di interni e architettura, si è ispirato all’affascinante storia dell’edificio per il suo restauro, ricreando in ogni area la personalità dell’espressione artistica a cui era destinata_ musica, commercio, letteratura, fisica e disegno_ riferite a un periodo specifico.

Una progettazione molto personalizzata e ricca di suggestioni carismatiche che si ritrovano anche nel ristorante Felix,  che nel suo nuovo look interpreta una sala d’epoca olandese del XVII secolo, interpretando modernamente una palette di colori e di rivestimenti murali in tessuto storici.

Per il ristorante i29 ha invitato lo studio Buro Belén ad abbinare tessuti, materiali e colori di design personalizzati. L’immagine di un tipico cielo olandese è stata tradotta in un rivestimento murale tattile che contribuisce a un’acustica superba.

In questa atmosfera “celestiale” gli architetti hanno scelto le poltroncine lounge Nasu, disegnate da Mentsen, di Zilio A&C dalle linee morbide e avvolgenti, con una struttura in legno e gambe in massello di frassino, caratterizzata dallo schienale che disegna una curva leggera che si muove da bracciolo a bracciolo in un morbido invito al relax. I rivestimenti sono stati forniti dal committente: dei morbidi pellami blu per una personalizzazione davvero raffinata in armonia con tutto l’ambiente.

Ancora una volta Zilio A&C è stato scelto in un progetto molto prestigioso, a riprova della qualità artigianale delle sue collezioni,  della squisita eleganza del design e dalla capacità di adattarsi alle richieste degli interior designer.

Foto: Ewout Huibers

Leave a Comment