fbpx
  • SEZIONI
1_MORE_LIGHT_XL_Caporaso

1_MORE_LIGHT_XL_Caporaso

LESSMORE al Fuorisalone 2015: sostenibilità a tutto colore!

Design: Giorgio Caporaso

 

“SHARING DESIGN”

Presso Fabbrica del Vapore

Via Procaccini, 4 (Milano)

Dal 13 al 8 maggio

———————————————————————-

Mostra “Ioricicloturicicli”

Presso Nhow Hotel

Via Tortona, 35 (Milano)

Dal 13 al 19 Aprile

———————————————————————-

Mostra “designOFFsite”

Presso palazzo del SIAM

Biblioteca e Galleria dei Benefattori

Via Santa Marta, 18 (Milano)

Dal 14 al 19 Aprile

———————————————————————-

Mostra “grandesignEtico for Food – Tracce di cibo”

Presso Spazio Oberdan della Città metropolitana di Milano

Via Vittorio Veneto 2 angolo Piazza Oberdan (Milano)

Dal 11 al 19 Aprile

 

 Il brand di design sostenibile LESSMORE torna al Fuorisalone con un’esplosione di colore, tra pezzi must-have reinterpretati e nuove proposte. La Ecodesign Collection disegnata da Giorgio Caporaso si arricchisce di nuovi colori assoluti, tinte piatte e decise, ispirate al mondo di Piet Mondrian e al desiderio di poter personalizzare i propri oggetti, così come oggi si fa con un tablet o un mobile phone. È questa la nuova trasformazione degli arredi LESSMORE, che ancora una volta cambiano pelle per portare nei nostri spazi ben più di una semplice idea di arredo, ma una vera e propria filosofia di vita ‘green’ in costante evoluzione. In anteprima assoluta, nella location della Fabbrica del Vapore vengono presentati al Fuorisalone la nuova serie di finiture e fondali colorati intercambiabili LESSMORE. Sarà debutto al Fuorisalone anche per nuovi modelli di desk e panche.

Come tutta la “Giorgio Caporaso Ecodesign Collection”, ogni arredo non si limita al solo utilizzo di materiali sostenibili al servizio di forma e funzione, ma aggiunge alla nostra vita una ‘terza dimensione’ con cui l’oggetto punta a durare senza stancare, modificandosi insieme a noi, sfidando la patina del tempo. Dal lungo e accurato studio progettuale di Caporaso, basato su un design esteticamente e funzionalmente ragionato in relazione a numerose qualità cardine come la componibilità, la scomponibilità, la modularità, la personalizzazione, la trasformabilità, la riparabilità, la disassemblabilità, la facilità di smaltimento o riciclo e l’utilizzo di materiali eco-compatibili, gli arredi Lessmore catturano per le loro linee pulite e originali, per l’uso estremamente solido del cartone e per la qualità delle finiture, che fanno di ogni pezzo LESSMORE un arredo inconfondibile.

Durante il Fuorisalone 2015, con Expo 2015 alle porte, Lessmore sarà presente in diverse location, a dimostrazione di come gli arredi ecosostenibili in cartone possano assolvere bisogni diversi caratterizzando gli spazi con eleganza e personalità. Dal 13 aprile al 8 maggio, gli arredi Lessmore allestiranno la mostra “SHARING DESIGN” (Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4) con desk, tavoli e librerie in cartone che saranno la struttura portante dell’esposizione proponendosi come mezzo fondamentale per promuovere l’animo green dell’evento. Contestualmente all’esposizione, sarà allestito uno spazio dedicato interamente a Lessmore, dove i visitatori potranno ammirare le novità della “Giorgio Caporaso Ecodesign Collection”, e inoltre gli stessi arredi caratterizzeranno l’allestimento di tutto lo spazio della cattedrale e delle mostre contenute.

Dal 13 Aprile, Giorgio Caporaso sarà protagonista anche al Nhow Hotel (via Tortona 35), dove gli arredi della Ecodesign Collection parteciperanno alla mostra “Ioricicloturicicli”, uno degli eventi green più interessanti del Fuorisalone. In questa occasione gli arredi Lessmore saranno protagonisti di un allestimento dedicato in cui le linee pulite e la morbidezza dei licheni vivi saranno il segno distintivo dell’essenzialità naturale di LESSMORE.

Inoltre i caratteristici vasi della linea ”ToBe” nella versione speciale in cartone accoppiato alla bioplastica disegnati da Giorgio Caporaso, saranno esposti nei due formati principali presso la mostra “designOFFsite” che si terrà dal 14 al 19 aprile presso l’ottocentesco palazzo del SIAM (palazzo della Società d’incoraggiamento d’Arti e Mestieri). La Biblioteca e la Galleria dei Benefattori saranno allestite con opere di design contemporaneo che creeranno un forte contrasto con l’architettura e gli arredi degli spazi ospitanti.

 

1_Reception More Plus CaporasoL

“More Plus Reception” – Il nuovo banco More Plus Reception è una delle anteprime assolute che Lessmore lancia a questo Fuorisalone 2015. Solido e dotato di finiture eleganti, questo banco sinuoso sembra levigato come un sasso di fiume. La linea curva di questo arredo, utilizzabile come banco, reception, postazione o desk è esaltata dal gioco di texture creato dall’abbinamento a strati tra cartone e altri materiali come il legno (in essenze o colorato). More Reception Plus è adatto per stare in mezzo alla gente ed è dotato di un piano in vetro sostenuto da elementi in acciaio satinato che creano uno spazio privilegiato dove riporre ed esporre i materiali comunicativi di maggior richiamo. La parte frontale gioca sull’effetto liscio-multistrato, derivato dall’associazione di legno e cartone, che lo rende estremamente resistente ed adatto ad un uso intensivo e durevole nel tempo. L’interno risulta particolarmente utile e funzionale creando un capiente vano attrezzabile con ripiani removibili in legno. La reception More Plus è sollevata su piedini regolabili che le permettono oltre che di adattarsi a eventuali irregolarità del pavimento, di rimanere sollevata da terra. La superficie frontale si presta inoltre ad essere personalizzata con comunicazioni specifiche su richiesta

 

 

1_MORE_LIGHT_XL_Caporaso

”More Light XL” new colors – Gioca con il colore, la creatività, l’arte la nuovissima ispirazione del sistema More_Light e More_Light XL che, dando sfogo alla voglia di personalizzare gli oggetti che circondano la nostra vita, diventa sempre più irripetibile. Mascherine e fondali si accendono di tinte nuove e decise assecondando un mood contemporaneo che invoglia e incoraggia ad esprimere sé stessi. “Il tuo More Light come nessun’altro!” è sempre più una realtà, grazie alle finiture disponibili nelle nuovissime tinte. Libertà, colore, componibilità e personalizzazione per creare le nostre composizioni preferite in ogni spazio che utilizziamo, viviamo ed abitiamo. Libertà di colore con tanto “green”.

 

 

 

1_DESK_More_Plus_Caporaso“More Plus Desk” – Elegante evoluzione della scrivania More Desk, More Plus Desk ne mantiene la forma minimale per offrire un’esclusiva gamma di finiture che la rendono particolarmente ricercata. La ricerca approfondita sulla sua funzionalità e sul suo design rendono More Plus Desk Unica nel suo genere. Con piano in vetro trasparente sostenuto da perni in acciaio e laterali in legno realizzabili nelle diverse essenze a catalogo o in diversi colori laccati, More Plus Desk porta nei nostri spazi un nuovo concetto di bellezza e funzionalità ‘nature-oriented’. La struttura in cartone accoppiato con legno, totalmente disassemblabile per il riciclo, è molto resistente e rimane completamente protetta dal piano in vetro soprastante, trasparente o satinato. Tale piano inoltre è sostenuto da elementi circolari in acciaio satinato che le donano una particolare eleganza e leggerezza. Il piano in vetro sembra galleggiare sopra la struttura. More Plus Desk è una scrivania e un tavolo che asseconda la nostra voglia di utilizzo in diversi spazi e ambienti con eleganza e innovazione, sia in spazi abitativi che lavorativi che in ambito retail. Lo spazio tra piano trasparente e struttura in cartone è uno spazio prezioso per porre brochure, cataloghi, libri, volantini e piccoli oggetti a cui si vuole dare visibilità. Insomma, More Plus Desk è una scrivania che asseconda la nostra voglia di comunicare con eleganza e innovazione.

 

 

 1_BENCH_More_CaporasoDesign“More Bench” – Il cartone non è mai stato così resistente in questa panca presentata durante il Fuorisalone 2015 in versione ‘big’ (per 4 o 5 persone). More Bench sfrutta tutta l’essenzialità delle morbide linee di More per formare una seduta allungata su cui sedersi in uno, in due, in tre o, perché no, anche in quattro o cinque. Una panca lineare composta da strati di cartone posizionati di taglio che esalta contemporaneamente la resistenza, l’effetto estetico dell’ondulatura e le sensazioni visive e tattili di questi strati a base cellulosica. Schietta e rassicurante ma curata e funzionale, modificabile e personalizzabile, riparabile e resistente. Totalmente disassemblabile nei suoi elementi e materiali. Progettata e costruita secondo l’approccio ecosostenibile della Ecodesign Collection disegnata da Giorgio Caporaso, More Bench riscrive in chiave contemporanea la piacevole sensazione che si prova sedendosi su un elemento naturale come un tronco o un sasso, ridisegnando il concetto della cara amata panca.

 

 

 

1_Dejéuner Table_CaporasoDesign

Tavolo Déjeuner” – La sensazione di una riunione all’aria aperta. Un pranzo nel verde. Un “déjeuner sur l’herbe”. Il piacere del contatto con la natura entra nei nostri spazi, grazie all’intuizione di favorire uno stile di vita che della natura carpisca non solo la bellezza ma anche la purezza. In maniera autonoma, autosufficiente, i licheni vivono, e si mostrano protetti sotto i piani trasparenti di questa nuova serie di tavoli dalle forme squadrate che ripropongono in chiave moderna la sensazione di una riunione all’aria aperta o di una colazione sull’erba. I tavoli della serie Déjeuner non confinano,non costringono, ma diventano palcoscenico per la morbida presenza di questi vegetali che vivono della sola umidità dell’aria, senza alcun intervento da parte dell’uomo. Un elemento naturale da incontrare tutti i giorni, che arricchisce i nostri spazi mentre suggerisce un importante messaggio di rispetto e appartenenza. La famiglia dei tavoli con licheni si allarga a nuovi piani che offrono oggi ancora più forme e misure, così da raccogliere il testimone di Clessidra, Tappo e More Light, già arricchiti dalla presenza dei licheni vivi, per portarlo sempre più in profondità nelle abitudini della nostra società contemporanea. Il progetto e la produzione puntano al minor impatto ambientale possibile, utilizzando materiali riciclati e riciclabili associati secondo un concetto di contaminazione tra elementi che si completano vicendevolmente che conferisce a questi arredi una particolare sensorialità ed originalità.

 

 

 

1_TAPPO_Coffe_Table_CaporasoDesign“TAPPO con Licheni” – Il minuscolo tappo rastremato che ha ispirato il tavolino multifunzionale Tappo ne ha fatta di strada. La sua forma rastremata si è trasformata in arredo di design ecosostenibile, multifunzionale, incredibilmente prestazionale. Accogliendo i lichenial suo interno ha poi portato nei nostri ambienti un cuore verde con cui convivere in armonia. Questo incontro tra forma antropizzata e sostanza vegetale ha regalato a Tappo un cuore e un’anima green, piacevole al tatto, da accarezzare semplicemente sollevando il suo piano trasparente. Un piccolo tappeto verde da godere visivamente, racchiuso dai suoi anelli concentrici come in un abbraccio, e protetto dal piano trasparente come un elemento prezioso contenuto in una teca. Inoltre Tappo continua a essere tavolino, lampada, vano porta oggetti, punto dove ricaricare i nostri dispositivi mobili senza essere circondati da cavi. É un oggetto mutante, modulare e disassemblabile, ma dallefiniture solide. Riciclabile per componenti e stoccabile con facilità. Si colloca nell’ambiente come una piccola architettura ed è un arredo ‘vivo’ funzionale e in grado di dare emozioni.La sua luce d’ambiente, infatti, passando attraverso i fori laterali e il ripiano soprastante crea gradevoli atmosfere luminose, da abbinare ai nostri gusti, al nostro umore o alle occasioni. Può essere realizzato in cartone, legno certificato FSC e anche per il piano offre un ampio margine di scelta tra vari materiali. La cornice è disponibile anche in pietra. Tappo è un oggetto multitasking, dinamico come noi..

 

La “Giorgio Caporaso Ecodesign Collection” è prodotta e distribuita sotto il marchio LESSMORE – www.lessmore.it

 

Milano (Italy), aprile 2015

 

 

Lessmore – Company profile

Il brand Lessmore realizza e distribuisce la “Ecodesign Collection” disegnata da Giorgio Caporaso, una collezione di prodotti di design sostenibile, dalla funzionalità semplice, flessibile e ricercata, dall’etica attenta all’ambiente e al futuro. Caratteristiche, queste, che vanno incontro alle esigenze del vivere contemporaneo, in costante evoluzione e mutevolezza. Giorgio Caporaso ha disegnato una collezione di oggetti “che si possono adattare, smontare e rimontare,modificare, riparare, riutilizzare, disassemblare e riciclare. Inoltre utilizzano materiali diversi che, accoppiati insieme, si esaltano vicendevolmente creando particolari situazioni sensoriali.” L’attuale azienda di produzione dei prodotti Lessmore si è distinta all’edizione 2013 del Premio Sviluppo Sostenibile come una delle dieci migliori realtà imprenditoriali italiane operanti nel campo dell’ecodesign. La Ecodesign Collection di Lessmore è tra i prodotti consigliati da Legambiente.

Le creazioni firmate Giorgio Caporaso sono state insignite di importanti riconoscimenti, oltre ad essere protagoniste di mostre d’arte e manifestazioni a livello internazionale.

La “Giorgio Caporaso Ecodesign Collection” è prodotta e distribuita sotto il marchio Lessmore da Logics srl. Per maggiori informazioni e per richiedere i comunicati e le immagini ad alta risoluzione:

info.caporasodesign.itwww.caporasodesign.itwww.lessmore.it.

 

 

Leave a Comment