fbpx
  • SEZIONI
Maddy01

Un progetto ripensato completamente dal punto di vista musicale

«Volevo dare un valore aggiunto ad un disco a me molto caro che purtroppo non ha avuto possibilità di girare tramite live poiché come tutti sappiamo è da un anno che non si sale sui palchi causa pandemia. Mi sono detto “il disco è una bomba…ma se lo fosse di più?”. Volevo potesse risuonare ancora più fresco e ho pensato ai producer che stimo con i quali non avevo mai collaborato e così sono nati i primi remix. Il master del disco è stato curato da Red Sinapsy, il progetto è poi stato pensato per la pubblicazione da Sigma The Voice per Disability Records di Adria The Reject ed eccoci qui». Lord Madness

TRACK BY TRACK

Leggenda vera 

Originariamente prodotta da DELIUAN  – remixata da Libberà

Sogni feat.V’Aniss

Originariamente prodotta da DEPHA BEAT e LORD MADNESS – remixata da Esa

L’uomo che correva controvento feat. DJ FASTCUT 

Originariamente prodotta da DELIUAN – remixata da BELLA ESPO

Woody Harlem

Originariamente prodotta da RED SINAPSY – remixata da DOUBLEJAY

Fallin’ Down feat. GRIGIO CREMA

Originariamente prodotta da UPPEACH – remixata da SICK  BUDD

Mad-Lei feat.LUSSI 

Originariamente prodotta dai BIG VALALA

G.O.A.T. 

Originariamente prodotta da RED SINAPSY – remixata da CALIMISTIK e MR. HOOD

La Tristezza di Pierrot

Originariamente prodotta da STEPHEN KING e LORD MADNESS – remixata da Kiquè velazques

Spotify: https://open.spotify.com/artist/2C8ebHS0C1Ei0SGrK5j8e7?si=oK7hxNfHTYq43M7fPjZK2A&amp%3Bnd=1&nd=1

DISABILITY RECORDS

Disability Records nasce il 1° gennaio 2020 da un’idea di Elisa Rovelli e Alessio Pitoni, due amici che vivono a distanza, lei abita in Brianza, lui a Senigallia. In comune un’amicizia forte e la passione per la musica rap. È in questo genere che i due si rispecchiano, si esprimono in piena libertà, trasformandosi in Sigma the Voice e Adria the Reject.

Lei è affetta da morbo di Parkinson, mentre Alessio soffre di fibromialgia, la musica salva loro la vita. Per questo decidono di fondare insieme un’etichetta che possa dar spazio a tutti gli artisti che, come loro, hanno fatto della musica un motivo di vita e di rivalsa.

Leave a Comment