fbpx
  • SEZIONI
Lovethesign_1

Lovethesign_1Oggi è senza dubbio lo showroom più grande e fornito del mondo, un immenso negozio in cui addentrarsi e perdersi comodamente alla ricerca dell’oggetto dei desideri, con la consapevolezza che – presto o tardi – si troverà: lì, in bella vista, pronto a essere acquistato… con un semplice clic!

Stiamo parlando – naturalmente – del web e degli innumerevoli shop on line che hanno radicalmente modificato le tendenze degli acquisti e le abitudini dei consumatori.

Tra i comparti che maggiormente sono cresciuti negli ultimi anni, c’è sicuramente quello dell’arredamento e dei complementi d’arredo.

Un’espansione vertiginosa, che ha interessato sia i grandi marchi sia i piccoli produttori (da sempre cuore pulsante del sistema Italia), i quali hanno beneficiato di un’improvvisa, enorme visibilità che ne ha fatto schizzare alle stelle sia le vendite sia la reputazione.

I vantaggi sono però palesi anche per i consumatori: non solo per la comodità di visionare, scegliere e acquistare direttamente dal salotto di casa, ma anche perché più scelta si traduce anche in maggiore convenienza dal momento che la concorrenza ha avuto un effetto benefico sui prezzi.

Ma non solo.

Lentamente, ma con un trend costante che sembra ormai perfettamente delineato, l’espansione degli e-commerce dedicati all’arredamento e al design sta rivoluzionando i processi produttivi delle aziende del settore, e questo principalmente nel nostro Paese, da sempre emblema della raffinatezza e dell’hand made di qualità nel settore del mobile.

Sempre più spesso, difatti, i siti dedicati si trasformano in vere e proprie fucine di talenti, attraverso contest e concorsi a cui partecipano giovani creativi che trovano così la possibilità prima di vedere i loro progetti realizzati dalle aziende partner, e poi di trovarli nelle vetrine virtuali dello store on line, pronti per essere messi in vendita al grande pubblico.

La rete come veicolo di scambio, dunque: da una parte la valorizzazione delle eccellenze del made in Italy, siano esse designer o aziende, finalmente accessibili al grande pubblico; dall’altra la possibilità per chiunque di avvicinarsi al design in un modo friendly e finalmente alla portata di tutte le tasche e di tutte le esigenze.

Già: perché il panorama di siti dedicati è pressoché sterminato. Non più semplici piattaforme e-commerce ma vere e proprie community, piazze virtuali in grado di connettere un target di clientela sempre più vasto ed eterogeneo.

In questo contesto in continuo divenire, si inserisce a pieno titolo come uno dei più apprezzati strumenti al servizio dell’idea di un design accessibile a tutti il portale Lovethesign.

Lovethesign è un e-commerce dedicato alle nuove tendenze del design italiano e internazionale, che dà spazio sia alle creazioni dei grandi marchi sia alle proposte artigianali del made in Italy: una bellissima finestra sul mondo degli oggetti di design.

Lovethesign_2Punto di forza di Lovethesign è il fatto di poter contare su un rapporto diretto con aziende e creativi, in modo tale da offrire alla clientela prodotti certificati a prezzi garantiti, con un supporto costante nell’acquisto e nella gestione dell’ordine.

La struttura di Lovethesign si basa su due macro canali d’acquisto: un catalogo permanente, con le principali proposte e numerose novità quotidianamente aggiornate, e le LovePromo, offerte speciali attraverso le quali – per un periodo limitato – è possibile acquistare, con sconti che arrivano fino al 60%, le selezioni dei migliori marchi e designer.

Lovethesign_3Il sito è caratterizzato da una veste grafica accattivante e da una struttura facilmente accessibile e user friendly, basata sulla ricerca per macro categorie e con una serie di board in home page che rimandano a specifiche collezioni o a particolari offerte.

La registrazione gratuita permette di accedere rapidamente alle migliaia di offerte presenti ogni giorno, le colorate newsletter riservate agli iscritti consentono di rimanere aggiornati sulle principali novità del momento e i diversi canali social (Facebook, Twitter, Pinterest, Instagram, Google+) sono sempre fonte di ispirazione e di curiosità sull’universo Lovethesign.

Lovethesign nasce nel 2012 dall’idea di tre giovani appassionati di e-commerce: Vincenzo Cannata, Simone Panfilo Laura Angius.

Tre storie diverse, un’unica passione: quella per il design inteso come ideale trait d’union tra funzionale e bello. Un entusiasmo che coinvolge l’intero team e che esprime la filosofia di base del portale: essere da supporto e da volano per portare all’interno delle case dei clienti idee e progetti che rendano più gradevole, bello e unico il luogo in cui si vive.

Ma Lovethesign non è solo questo.

Primo fra tutti, il portale italiano ha saputo intercettare e fare propria l’esigenza di monitorare le tendenze di sviluppo del settore e le conseguenti necessità di una clientela sempre più attenta alla qualità del prodotto e sempre più attiva nella ricerca del giusto equilibrio qualità-prezzo.

Sin dal momento della sua nascita, Lovethesign ha progressivamente implementato un’importante attività di raccolta e di analisi di una vasta mole d’informazioni sensibili in merito a differenti aspetti: sviluppo delle tendenze e dei target, modifica degli interessi, dei desideri e delle necessità della clientela, dati d’acquisto per macro categorie di prodotti...

Avere a disposizione quest’enorme massa di dati, ha fatto sì che Lovethesign si sia trasformato, col tempo, in una sorta di osservatorio privilegiato sul mondo del design.

Tutto questo si è esplicitato nella possibilità, per aziende e progettisti, di accedere a importanti strumenti di ispirazione e previsione, finalizzati alla realizzazione di prodotti sempre più orientati alle reali aspettative del cliente.

A tale scopo, l’e-commerce sta portando avanti una politica di sinergie e interazioni costruttive con una serie sempre in espansione di marchi che entrano nel circuito Lovethesign come partner non solo per quanto riguarda la mera vendita, ma anche per ciò che concerne la produzione.

Si sta sviluppando, infatti, anche una linea di prodotti Inspired By Lovethesign, ovvero realizzazioni concepite dai brand partner sulla base delle indicazioni fornite dal portale.

Insomma, Lovethesign si sta imponendo sempre di più non solo come piattaforma intuitiva, accattivante, fornita e conveniente del settore, ma anche e soprattutto come motore e conseguente vetrina delle tendenze più innovative e attuali del design italiano sempre più “customer oriented”.

www.lovethesign.com

@mirkoelia

Leave a Comment