fbpx
  • SEZIONI
Schermata 2014-10-22 a 12.52.30

Verona, 21 ottobre 2014 – È stata inaugurata ieri, presso la suggestiva location del Museo interattivo del Cinema di Milano, la mostra fotografica “Legalità, Diritti e Lavoro dignitoso”. Organizzata da FITeL, la Federazione Italiana del Tempo Libero, quest’esposizione si snoda in un percorso itinerante che toccherà vari luoghi della Lombardia, con il proposito di raccontare attraverso la fotografia il mondo del lavoro nella sua totalità.

Vengono proposti non solo eventi espositivi, ma anche workshops fotografici. Per l’occasione sono stati scelti tre grandi nomi di artisti italiani: Niccolò Biddau, Giacomo Giannini e Maurizio Marcato, che terranno tre interessanti appuntamenti a partire da sabato 25 ottobre.

Il terzo e ultimo workshop avrà luogo sabato 15 novembre e sarà presieduto dal fotografo  Maurizio Marcato, che svilupperà il tema dello scatto digitale creativo. Artista di fama internazionale, attivo anche in Giappone e negli Stati Uniti, Maurizio Marcato può vantare un’esperienza trentennale nel settore della fotografia commerciale ed artistica. “Nel workshop vorrei raccontare del mondo che si evolve e degli autori nei loro piccoli giardini segreti,” spiega il fotografo “un ritratto urbanistico, la Milano contemporanea, una ricerca del giardino segreto all’interno di una realtà grigia, una fotografia fatta di spazi immaginari immersi nell’evoluzione della vita quotidiana. Sarà un viaggio alla scoperta delle tecniche della fotografia contemporanea in grado di combinare elementi reali ed elementi creativi”.

Lo scopo di FITeL è quello di raccogliere fondi, grazie al crowfounding (piccole e numerose donazioni) per finanziare importanti iniziative volte a promuovere una nuova cultura a sostegno del lavoro dignitoso, dello sviluppo della buona occupazione, dell’auto-imprenditorialità, della creazione di nuovi posti di lavoro e di agevolazioni per le aziende.

“La fotografia non dev’essere solo un’immagine fine a se stessa. La fotografia deve poter portare nel mondo, attraverso la sua immediatezza, i valori e gli ideali ai quali si ispira” conclude Maurizio Marcato.

Segui il topic su twitter con #LavoroDignitoso

Press office:
Elisa Andreatta
elisa@terzomillennium.net
T.045 6050601

Leave a Comment