fbpx
  • SEZIONI
madonne_lucane

Mostra “Madonne Lucane – Vestiti che Profumano d’Incenso”
High Fashion Exhibition
Michele Miglionico Alta Moda
Giovedì 7 giugno 2018 ore 18.00
Chiesa del Purgatorio
Via Domenico Ridola – 75100 Matera

Lo stilista Michele Miglionico presenta con una mostra la sua collezione di Alta Moda “Madonne Lucane” nella Chiesa del Purgatorio – Matera. In questa occasione, su iniziativa della Publimusic.com di Sabrina Gallitto, la Confraternita “I Pastori della Bruna” di Matera (antica corporazione sorta nel 1697), rappresentata nella persona del Priore Prof. Emanuele Calculli e Don Angelo Gallitelli Parroco della Parrocchia Cattedrale Maria SS. Della Bruna hanno messo a disposizione dello stilista Michele Miglionico la Chiesa Consacrata del Purgatorio per presentare con un’installazione statica le sue creazioni di Alta Moda dal titolo “Madonne Lucane – Vestiti che Profumano d’Incenso”

Ogni città, ogni paese, ogni contrada ha i suoi usi, costumi e tradizioni religiose. Le feste popolari, le figure sacre e le processioni sono lo specchio della vita degli abitanti, delle loro usanze e della loro storia.

Raccontare una storia con delle immagini che coniugano bellezza, vita reale, malinconica spiritualità, fascino celato, memoria e ospitalità di un territorio inedito come la Basilicata anche con il linguaggio della moda è l’obiettivo di questa mostra.

Lo stilista crede che l’idea di coniugare la moda con il territorio sia un’idea vincente capace di valorizzare ulteriormente il patrimonio culturale che caratterizza questa regione italiana evidenziandolo con il connubio esclusivo tra il fascino e le bellezze naturali e la creatività dell’ Alta Moda.

Michele Miglionico, stilista lucano di Alta Moda internazionalmente riconosciuto, è il narratore di questa storia attraverso una installazione di 30 manichini vestiti con abiti della collezione Madonne Lucane.

Una collezione che guarda alla tradizione lucana e racconta il suo patrimonio artistico-culturale con l’esaltazione degli elementi del costume folcloristico, dell’artigianalità, della sacralità e costruendo una connessione con il contemporaneo ispirandosi alle Madonne venerate in questa terra e portate in processione, alle figure femminili e alla sua cultura popolare. Una collezione ispirata da quei riti sacri che trasformano le immagini delle donne-madonne delle antiche tradizioni lucane in donne di oggi.

Michele Miglionico racconta una femminilità composta, consapevole ispirata da un momento storico di grande fermento ma di altrettanta difficoltà :il dopo guerra vissuto nel sud Italia.

Leave a Comment