fbpx
  • SEZIONI
Waves orchestra

MUSICA SOTTO LA TORRE

XI edizione

CHIOSTRO DEL MUSEO DELL’OPERA DEL DUOMO, PISA

22 giugno / 11 luglio 2012

mercoledì 11 luglio, ore 21.00 

WAVES ORCHESTRA IN “WAVES”

 Franco Santarnecchi pianoforte e direzione

Riccardo Onori chitarra

Daniele Malvisi sax

Luca Marianini tromba

Franco Nesti contrabbasso

Valerio Perla percussioni latine

Piero Borri batteria

Titta Nesti e Piero Gesué voci

Liron Meyuhas hang drum e percussioni orientali

Eleonor Young violoncello

Musica sotto la Torre, organizzata dall’Opera della Primaziale Pisana, si conclude mercoledì 11 luglio con la Waves Orchestra, l’ensemble di ben undici elementi diretta dal fiorentino Franco Santarnecchi, noto ai più per le sue collaborazioni pop a fianco di Jovanotti ed Elisa.

La Waves Orchestra nasce da un’idea musicale del polistrumentista e compositore Franco Santarnecchi. Intorno alla suite “Waves” che dà il nome al gruppo, Santarnecchi ha arrangiato per questo organico, numerosi suoi brani originali che, pur compiuti in se stessi, si ricollegano al tema principale formando un percorso musicale omogeneo e architettato come un’opera teatrale.

La definizione di questa musica in termini di “genere musicale” risulta difficile. Invece di ricercare l’adesione ad un canone stilistico preciso, l’autore dirigendo i compagni, utilizza generi e atmosfere musicali diversi per evocare un rapido susseguirsi di emozioni dove prevalgono poesia e leggerezza. Gli unici due brani non originali presenti nel repertorio dell’Orchestra, sono due tributi: uno a Joe Zawinul e uno a Carla Bley, due maestri del jazz contaminato contemporaneo.

Anche la scelta della strumentazione rappresenta il tentativo di riunire mondi musicali assai diversi e lontani tra loro: le due voci maschile e femminile sono usate quasi esclusivamente come strumenti, il pianoforte e il violoncello della tradizione europea classica si articolano con le percussioni orientali, africane e sudamericane e gli strumenti tipici del rock come la batteria, la chitarra e il basso elettrico sono accanto ai fiati della banda.

L’ensemble, composto da undici elementi, ha già saputo distinguersi per la magia e l’impatto musicale proposti nelle prime esperienze live che si sono rivelate senz’altro ricche di un alto contenuto emotivo.

La serata è stata realizzata grazie anche al contributo di: Società Cattolica di Assicurazione dal 1896-Deborah Morelli agente generale di Pisa, Farmigea Industria chimico-farmaceutica dal 1946, Nuova Kros Studio Navacchio, Inner Wheel Pisa, Gi Group, Carla Viegi Gioielli.

BIGLIETTERIA

Auditorium “G.Toniolo”, Piazza Arcivescovado Pisa

Info www.opapisa.it

Lunedì, Mercoledì 10.00-13.00

Martedì 10.00-13.00/15.00-17.00

Nel giorno di concerto la vendita prosegue fino a esaurimento dei biglietti (se non già esauriti) presso la biglietteria del museo dalle 20.00 fino all’inizio dello spettacolo.

 

Posto unico euro 12,00

Inizio spettacoli ore 21.00

 

Leave a Comment