• SEZIONI
2019-01-17 12.04.24 pm

C’è chi cerca la rassicurante eleganza di un modello classico e chi invece vuole stupire con nuovi dettagli innovativi. Per scoprire tutte le tendenze della moda sposi torna a La Nuvola, dal 31 gennaio al 3 febbraio, RomaSposa 2019 – Salone Internazionale della Sposa, con le soluzioni delle oltre 300 aziende espositrici presenti e un’agenda ricca di sfilate, con più di 1000 abiti in passerella. Ecco qualche anticipazione dell’evento più amato dai futuri sposi, una manifestazione che ogni anno cattura l’attenzione di circa 30 mila visitatori.

Smoking per lui… e per lei
Elegante e al passo coi tempi, con un giusto riferimento al classico e al romanticismo: le nuove tendenze propongono per lo sposo abiti dalle linee aderenti, sagomate con giacche dai revers sottili e profilati e pantaloni dalla linea asciutta. In mostra a RomaSposa 2019 per l’uomo soluzioni tight e mezzo tight, in chiave classica o più moderna, e smoking, spesso rivisitati con tagli più attuali e disinvolti. Grande ritorno poi dell’abito blu, da sempre un must: si può spaziare dal blu notte molto scuro al royal blue più acceso, il vestito blu si indossa con tranquillità in tutte le situazioni eleganti, non solo il giorno del matrimonio. Via libera poi agli abbinamenti con accessori ricercati che determinano il carattere del vestito da uomo, come il gilet di seta, la cravatta o il plastron, in nuance o a contrasto.
A RomaSposa 2019 lo smoking però non è solo per lui ma anche per la sposa, bianco in mikado di seta e duchesse, una proposta che sottolinea quanto un pantalone sartoriale e ben strutturato possa essere femminile e sensuale. Raffinato ed elegante anche il completo pantalone con corpino di pizzo, che regala romanticismo anche alla scelta più insolita e fuori dagli schemi.

Colori e fiori per la sposa
Per una sposa senza tempo, fuori dagli schemi ed estremamente ricercata, l’abito si esprime attraverso volumi esagerati che contrastano con l’essenzialità dei tessuti e dei ricami. I colori tenui dei fiori e le forme sinuose ed uniche dei petali tracciano la silhouette femminile per il prossimo anno. Essenzialità nelle linee ma spazio al particolare: nelle sovrapposizioni si notano i drappeggi delle strutture o gli effetti “see-through”, con forme, proporzioni e costruzioni-sculture di modelli il cui filo conduttore è il collegamento tra donna e natura.
Non solo bianco dunque, nuove interpretazioni cromatiche trasformano il colore in protagonista delle nuove collezioni sposa. In mostra abiti realizzati con tessuti pregiati come la seta, completamente dipinta a mano e decorata con grandi disegni floreali. Per un matrimonio dallo stile barocco sono pensati gli abiti dorati con broccati pregiati, una contaminazione di tessuti che rendono la sposa unica. In alternativa al bianco, il colore preferito resta il rosa, in diverse sfumature. Grande ritorno dei fiori, realizzati con la tecnica del ricamo o del dipinto, o aggiunti all’abito come applicazioni tridimensionali.
C’è poi un grande utilizzo di scollature a V molto profonde, abbinate ad uno stile shabby-chic – realizzati con tulle e pizzi leggeri, a volte con maniche a sbuffo dallo stile anni ’70 – o a modelli dal gusto ellenico, senza tempo, a richiamare l’immagine di una eterea dea greca.

Nude o effetto tattoo, piace il gioco vedo-non-vedo
Per esaltare la femminilità della sposa, il pizzo lavorato a intarsio e con effetto tridimensionale si posa su basi di tulle bianco o color carne, creando misteriose trasparenze. Risultato è un sofisticato effetto tattoo per abiti dalla linea a sirena che fasciano la silhouette evidenziando la seduzione delle forme e attirando lo sguardo sulla schiena, molto spesso velata.

Più look per un unico grande giorno
A molti atelier da sposa è richiesto di superare il concetto “classico” di abito da sposa: spazio quindi a soluzioni pratiche e di stile, per qualsiasi stagione e ogni momento delle nozze, dalla cerimonia al ricevimento. Presenti a RomaSposa 2019 abiti confezionati come vere e proprie opere d’arte sartoriali, esaltate da elementi rimovibili quali maniche, spalline, velette e sopra gonne. Basta così un piccolo gesto per personalizzare l’outfit e dare un tocco subito diverso al look.

Non solo abiti e accessori, a La Nuvola dal 31 gennaio al 3 febbraio anche location, allestimento, intrattenimento, foto, bomboniere, viaggi di nozze e la consulenza di makeup stylist, hair stylist e wedding planner che possono soddisfare le richieste più diverse, dal galateo al look di futuri sposi e invitati. RomaSposa – Salone Internazionale della Sposa, è un viaggio a 360° nel mondo delle nozze che ispira sogni e desideri con novità e trend di tutte le categorie merceologiche.

Leave a Comment

Iscriviti alla newsletter