fbpx
  • SEZIONI
VIMAR

VIMAR

Il sistema domotico By-me di Vimar si arricchisce di nuovi dispositivi per la gestione e il controllo dell’energia.

La nuova offerta – ora disponibile anche per impianti trifase – introduce la possibilità di visualizzare sia l’energia consumata da singoli carichi che le grandezze energetiche non elettriche come acqua e gas, permettendo di contabilizzarne i consumi. I nuovi dispositivi Vimar, inoltre, permettono di visualizzare l’energia prodotta da un impianto fotovoltaico e di sfruttarla al massimo. Infatti, cambiate le modalità di assegnazione degli incentivi statali sull’immissione di energia elettrica nella rete, oggi l’unico vero modo per sfruttare appieno un impianto fotovoltaico è ottimizzando i consumi dell’energia prodotta e riducendo al minimo l’acquisto esterno, con conseguente risparmio economico.

Grazie alla sofisticata tecnologia dei dispositivi Vimar, è ora possibile convogliare l’energia ottenuta dall’impianto fotovoltaico nelle fasce orarie dove si concentrano i picchi di produzione – normalmente le ore centrali delle giornata – verso gli elettrodomestici precedentemente selezionati, garantendo il massimo autoconsumo possibile. L’acquisto di energia dal gestore avverrà quindi solo nelle ore serali, quando normalmente il costo è minore.

Allo stesso tempo si possono monitorare costantemente tutti i valori sia per periodi – su base oraria, giornaliera, settimanale, mensile o addirittura annuale – che per tipologia di grandezze (kilowatt ora, euro, emissioni di anidride carbonica risparmiate) in modo da delineare con precisione il profilo energetico della propria abitazione ed intervenire in caso di necessità. Ad esempio acquistando elettrodomestici con migliori prestazioni energetiche se ci si rende conto che quelli in uso incidono in modo sproporzionato sui consumi.

E le informazioni necessarie per agire con consapevolezza sono disponibili in modo chiaro consultando il display degli eleganti touch screen dove grafici intuitivi riportano con precisione tutte le informazioni necessarie.

Oltre ad evitare fastidiosi blackout dovuti a sovraccarico – provvedendo al distacco degli elettrodomestici identificati come non prioritari nel caso in cui il prelievo di potenza superi i valori contrattuali – questi nuovi prodotti aiutano ad aver sempre sotto controllo i consumi, favorendo una maggior attenzione al risparmio energetico.

Grazie ad ingombri ad 1 modulo DIN, particolarmente ridotti, e alla disponibilità di dispositivi da incasso e scatola di derivazione, l’installazione degli articoli che compongono questa nuova gamma è estremamente facile consentendone l’applicazione anche su impianti esistenti, domotici e non. L’offerta comprende anche dispositivi attuatori a 2 moduli da incasso con misuratori integrati, che permettono di realizzare prese comandate in grado di attivare/disattivare un carico e allo stesso tempo di misurarne i consumi.

L’evoluzione delle funzioni legate al controllo dell’energia proposte da Vimar risponde così in modo ancora più esaustivo agli obblighi previsti dalla norma CEI 64-8, che prescrive quali caratteristiche specifiche devono essere introdotte negli impianti elettrici in fatto di prestazioni, risparmio energetico e comfort abitativo.

www.vimar.com

Leave a Comment