fbpx
  • SEZIONI
Arjowiggins_2

Arjowiggins_2Grande successo di pubblico per Pop’Up Exhibitions, l’esposizione itinerante organizzata da Arjowiggins Creative Papers, la divisione del gruppo cartario francese leader mondiale nel settore dei supporti creativi, come carte per l’industria grafica, etichette e packaging di lusso.

A Milano, all’interno degli spazi della Galvanotecnica Bugatti, nella zona del design district via Tortona, dal 19 al 21 marzo è andata in scena una sorprendente mostra tutta imperniata sulle infinite possibilità di estro e inventiva offerte da una materia tanto comune, ma al tempo stesso tanto nobile e straordinaria come la carta.

Questi centocinquanta piccoli capolavori avevano iniziato già da qualche mese a stupire in giro per l’Europa, in virtù di un tour iniziato nello scorso gennaio a Parigi, proseguito a Barcellona e che, dopo la tappa milanese, proseguirà tra Londra, Amsterdam e Berlino.

Arjowiggins Creative Papers è certamente uno dei principali ambasciatori europei del “fenomeno carta” al servizio di creativi e designer, e ogni anno organizza un concorso interno per premiare il lavoro caratterizzato da maggior estro e fantasia: packaging, poster, libri, menu, inviti… Ciascun progetto caratterizzato da qualcosa di unico: per la prima volta – anche in Italia – è stato possibile ammirarli tutti insieme, tutti in una volta e tutti all’interno di una location che sembrava essere stata realizzata proprio per l’occasione…

E, d’altra parte, l’Italia rappresenta oggi, per l’azienda francese, uno dei mercati maggiormente floridi, anche in un generale momento di difficoltà, a livello globale, del settore…

Il management di Arjowiggins, tuttavia, ha saputo adeguare l’organizzazione aziendale e le necessità produttive al rinnovato contesto del mercato, cedendo una divisione e rafforzando la propria azione nel campo delle applicazioni grafiche e nel luxury packaging.

La presenza all’evento milanese di Simone Medici, Amministratore Delegato di Arjowiggins Italia e direttore Sales & Marketing della Divisione Creative Papers per l’area Sud Europa e Turchia, sta proprio a testimonianza del fatto che il mercato italiano e dell’area mediterranea in generale sta offrendo confortanti risposte, sia in termini economici, sia in termini d’interesse e di entusiasmo del pubblico nei confronti delle infinite potenzialità della carta come strumento di comunicazione.

 @mirkoelia

 Tutte le foto della mostra Pop’Up Exhibitions 2015 qui

Leave a Comment