• SEZIONI
PrimoPianoFitnessLL2

È stato inaugurato a Verona Primo Piano Fitness & Cattleya Wellness, nuovo progetto dell’Interior Designer Elisabetta de Strobel. Sviluppata su due piani, la struttura è suddivisa nell’ingresso di circa 60 mq, una palestra di 320 mq, una zona lounge con corner bar di 43 mq, una saletta corsi (71 mq) e l’area wellness, composta da piscina e spa (in totale 190 mq).

Il piano terra presenta una reception e gli uffici separati da una parete in vetro fumé che dona un effetto vedo-non vedo all’ambiente.

La porta di accesso alla zona benessere è adiacente ad una parete di specchi alta sei metri che riflette uno degli elementi più particolari e d’impatto del piano terra, il montacarichi.

Completamente trasformato, è ricoperto da due grafiche – una donna e un uomo che stanno compiendo attività fisica – in pellicola adesiva microforata oneway dell’azienda veronese Publidecor.

Da evidenziare l’idea di continuità che si è voluta dare al pavimento e alle pareti, per creare un tutt’uno, attraverso l’uso di un PVC effetto legno.

Al piano superiore si trova l’ampia palestra open space con macchinari selezionati di ultima generazione (Technogym e Canali), illuminata da grandi vetrate, e un angolo lounge/bar in cui la tecnologia è la vera protagonista: distributori regolati da app e microchip permettono una pausa all’insegna dell’interattività.

Di spicco è il divano di colore giallo di Brunello 1974, frutto di un eccezionale lavoro artigianale. A completamento del primo livello, è presente una saletta corsi con proiettore per accedere ad attività di gruppo o private con personal trainer o video online.

Le carte da parati, fornite dall’azienda Tecnografica di Reggio Emilia, sono personalizzate e diventano un supporto architettonico essenziale.

Abbiamo curato il concept di tutto il locale, ovvero i colori, le carte da parati, il rivestimento del montacarichi, la resinatura delle scale, i parapetti in vetro e la loro illuminazione, la parete in specchio, la disposizione degli arredi e delle decorazioni floreali e l’illuminazione della zona piscina” ha affermato Elisabetta de Strobel.

L’elemento più importante dell’intero progetto è sicuramente il valore scenico dell’entrata”.

Photo credit by Maurizio Marcato

 

Leave a Comment

Iscriviti alla newsletter