fbpx
  • SEZIONI
GIACOMETTI
Luce per le opere e gli ambienti ospitanti, tra risalto e impatto minimal
Galleria d’Arte Moderna di Milano, 8 ottobre 2014- 1 febbraio 2015

GIACOMETTIEssere Lighting Sponsor di un evento d’arte presuppone la capacità di dare voce a opere che raccontano la storia, fanno vivere emozioni, suscitano riflessioni in spazi sì ospitali e ben organizzati, alle volte anche di grande valore, ma senza alcuna continuità di stile. Lo conferma la scelta di Reggiani Spa Illuminazione per la mostra  “Alberto Giacometti”, curata da Catherine Grenier e ospitata alla GAM – Galleria d’Arte Moderna – di Milano dall’8 ottobre fino al 1 febbraio 2015. L’esposizione, promossa dal Comune di Milano-Cultura, organizzata e prodotta dalla GAM e da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE, ha consentito a Reggiani Spa Illuminazione di ideare una progettualità non standardizzata per rispondere alla coesistenza di più esigenze.

La varietà delle opere presentate nelle cinque sezioni dedicate della mostra, la loro diversità materica e spazialità (sculture, dipinti e disegni) e, soprattutto, l’inserimento nelle sale neoclassiche della galleria sono state vincolo e stimolo per lo studio di un sistema di illuminazione con due obiettivi principali: risalto delle opere e presenza discreta dei corpi illuminanti.

Per gli ambienti della Villa Reale di via Palestro destinati alla mostra si può infatti parlare di un allestimento volutamente minimal che evita sovrapposizioni e punta invece all’armonia visiva con l’architettura ricca delle sale del pianterreno, contraddistinte da stucchi in stile, lampadari e delicati contrasti cromatici. La soluzione è stata identificata in Yori, proiettore a LED con fasci di luce controllati caratterizzato da un’efficace resa cromatica e dalla lunga durata della sorgente luminosa, con corpi illuminanti realizzati in colore neutro, una nuance appositamente realizzata per mimetizzarsi con l’ambiente circostante. Estremamente flessibile, Yori è inserito in binari mascherati da canaline parallele che nascondono alla vista la struttura della fonte luminosa.

Ancora Yori – perché modello versatile – ma nella versione con braccio estensibile per l’illuminazione dell’atrio della sede espositiva dove l’esigenza è quella di valorizzare non solo l’opera di Giacometti collocata al centro dell’ingresso e prescelta per dare il benvenuto ai visitatori, ma anche le statue della collezione permanente ospitate nello stesso spazio e, allo stesso tempo, il soffitto dell’ambiente. In questo caso, i corpi illuminanti sono posizionati sui cornicioni delle pareti per gestire al meglio il controllo della luce.

Con “Alberto Giacometti” Reggiani è ancora una volta sponsor di grandi eventi culturali e, dopo la mostra Brain. Il cervello istruzioni per l’uso (ottobre 2013-aprile 2014 al Museo Civico di Storia Naturale di Milano) rinnova la sua collaborazione con 24 ORE CULTURA – GRUPPO 24 ORE.

AMBIENTI E SCELTA TECNICA

Sale della mostra “Alberto Giacometti”

Corpi illuminanti Yori in binari

Ingresso GAM

Corpi illuminanti Yori a braccio estensibile

SCHEDA TECNICA

Modello: YORI

Minimalismo e rigore al servizio della funzionalità, Yori un piccolo proiettore dalle elevate prestazioni. Due semplici ed armoniosi volumi uniti da un sottile snodo che consente di indirizzare il puntuale fascio luminoso e creare emozionanti scenografie. Realizzato in alluminio pressofuso, Yori è progettato per ospitare le più innovative sorgenti luminose (RE LED Luce e alogenuri metallici) che unitamente alla tecnologia IOS (Interchangeable Optical System) offrono elevata efficienza, innumerevoli ampiezze del fascio di luce permettendo di illuminare in modo efficace, con precisione e risparmiando energia.

Yori è predisposto per l’applicazione su binario o all’interno di canaline, dove un particolare connettore meccanico/elettrico consente con un solo punto luce di alimentare fino a 10 apparecchi. Si presta ad essere applicato in vetrine, gallerie d’arte e in generale in tutti i progetti dove la luce d’accento rende protagonista l’opera esposta. Di ultima realizzazione, Yori con braccio estensibile nato per l’illuminazione di gole/velette create nella soffittatura e nei cornicioni e due nuove versioni da superficie e semi incasso che offriranno con la loro semplicità il massimo del design e del comfort visivo.

 

CHI È REGGIANI. RE LIGHTING SOLUTION

Con cinquant’anni di attività Reggiani Spa Illuminazione è uno dei protagonisti mondiali del settore illuminotecnico. I suoi apparecchi tecnici per l’illuminazione di interni ed esterni si collocano sul mercato come prodotti di riferimento. Dispone di quattro complessi produttivi: alla sede centrale a Sovico (MB) fanno riferimento gli insediamenti di Londra, New York, e Ningbo (Cina), oltre all’ufficio commerciale a Mosca e allo show room di Parigi. A livello commerciale, con la propria rete vendita, Reggiani Spa Illuminazione distribuisce capillarmente i prodotti in Italia e in altri 80 paesi del mondo, adeguandoli alle specifiche normative nazionali. Fondamentale è l’impegno offerto dalla divisione Contract di Reggiani Spa Illuminazione nel fornire prodotti su misura che coniugano i punti di forza dalla gamma di serie con le specifiche necessità impiantistiche, di immagine esclusiva, di marca e di continuità nel design del progetto. Il Centro Internazionale di Progettazione Illuminotecnica Reggiani assiste i grandi clienti internazionali nella gestione di progetti particolarmente complessi, supportandoli nello sviluppo progettuali su ampia scala in contesti quali: musei, spazi commerciali, uffici e grandi catene di negozi.

Leave a Comment