fbpx
  • SEZIONI
Scimmie_Locandina Alfredo Vestrini e Alessandro Ratoci e Irene Grandi

Giovedì 6 febbraiolo storico locale SCIMMIE (Via Ascanio Sforza, 49, Milano) ospita il poeta Alfredo Vestrini e il compositore Alessandro Ratoci (pianoforte) in concerto per presentare il nuovo album “Conversatorio.

Con loro si esibirà come special guest Irene Grandi che presterà la propria voce alle canzoni di Alfredo & Alessandro. Sul palco saliranno anche alcuni dei musicisti che hanno contribuito alla realizzazione del progetto discografico: Roberto Zanieri (armonica), Maurizio Bargoni (chitarra acustica, doro), Nicola Genovese (tromba, bandoneon, percussioni), Leonardo Baggiani (contrabbasso) e Alessandro Suggelli (batteria, percussioni, vibrafono).

Conversatorio” ha il sapore della musica popolare, gli arrangiamenti sono un viaggio sonoro che accompagna le poesie del poeta toscano e voce narrante Alfredo Vestrini.

Il concerto comincerà alle ore 23.00PREZZI: apertura porte ore 22.30 (entrata 20 euro con consumazione compresa, fino ad esaurimento posti)Per i clienti del ristorante Scimmie possibilità di prenotare cena con menù a scelta tra carne o pesce (35 euro) +posto riservato nella sala concerto e drink after dinner (15 euro; totale cena + concerto 50 euro).

Venerdì 7 febbraio sarà la volta di NANDO DE LUCA TRIO. Il gruppo è composto dal celebre musicista e arrangiatore Nando de Luca al pianoforte, Luca Scansani al basso e Enrico Santangelo alla batteria. Il trio porta sul palco composizioni originali e un repertorio di standards americani, brani da Music-Hall dei grandi compositori come Gershwin, Porter, Waller, Berlin, Ellington.

Il concerto comincerà alle ore 23.00. PREZZI: entrata 12 euro con consumazione compresa. Cena + tavolo riservato nella sala concerto 45 euro.

Tra i prossimi appuntamenti di febbraio figurano, tra gli altri, il 13 febbraio la rock band Gran Rivera martedì 25 febbraio Gigi Cifarelli, uno dei chitarristi italiani più autorevoli a livello internazionale nel campo del jazz.

Scimmie è uno storico locale milanese fondato nel 1981 da Sergio Israel. Il nome trae spunto da una massima del filosofo Nietzsche:“Una volta eravate scimmie, e ancor adesso l’uomo è più scimmia di tutte le scimmie”.

Scimmie è uno dei locali più longevi di Milano con i suoi trent’anni di attività: si configura negli anni ’80 come uno dei migliori luoghi dove ascoltare musica jazz dal vivo e, con il tempo, si apre a vari generi musicali, in particolare a live blues e rock. Sul suo palco sono saliti i grandi protagonisti della scena musicale internazionale: Ginger Baker, il mitico batterista dei Cream, Gordon Haskel, voce dei King Crimsom, Tony Scott e Sheila Jordan, entrambi legati alla storia di Billie Holliday, Laurie Anderson e Pat Metheny, Steve Lacy e Bill Frisell e Carla Bley, Han Bennink e Michael Manring, Joe Lovano, Richard Galliano, Katia Mellua e Zaz.

Molti artisti italiani hanno scritto un pezzo della loro storia proprio tra le pareti de Le Scimmie: Enzo Iannacci, Enrico Rava e Paolo Fresu, i Bluvertigo, Morgan, Max Gazzè, Tullio De Piscopo, Nando de Luca e molti altri.

Sul palco del locale sono nati e diventati famosi Elio e Le Storie Tese, Irene Grandi, Alex Baroni, Gigi Cifarelli, Le Vibrazioni e Malika Ayane.

Scimmie comprende la sala-bar dove si tengono i concerti, un’ala ristorante e un barcone estivo sul Naviglio Pavese.

L’atmosfera è quella di un pub di respiro internazionale con vinili autografati alle pareti; inoltre il locale offre ottimi piatti e cocktail originali (nel sito web ufficiale è possibile visionare l’ampio menù). La direzione artistica è curata da due anni a questa parte da Musicomio www.musicomio.it.

Il locale Scimmie è aperto dal martedì alla domenica dalle 20.00 all’3.00 con possibilità di cena nell’area ristorante con menù fisso (20, 25 o 30 euro) o à la carte.

concerti iniziano generalmente alle ore 22.00 (nei giorni prefestivi alle ore 23.00). Entrata 10 euro con consumazione, salvo ove diversamente indicato.

Per prenotare i tavoli dei concerti (valido solo per i clienti del ristorante) contattare Sergio Israel.

Leave a Comment