fbpx
  • SEZIONI
Doren_Abgrund_2014
SITE SPECIFIC 
presenta
DOREN  /  Io non sono Io
Visione Critica di Marilina Buscema
SITE ART / Via Catena 20 / Scicli
Doren_Inganni contemporanei_2014OPENING / Venerdì 26 dicembre 2014 / h. 18:0
SCICLI – “Io non sono Io“, come scriveva Juan Ramon Jimenez nell’omonima poesia, è il titolo scelto da Doren per la prima mostra personale ideata e organizzata dal collettivo indipendente Site Specific, presentata al pubblico venerdì 26 dicembre 2014 alle ore18:00 presso lo spazio espositivo Site Art, situato a Scicli, città siciliana riconosciuta Patrimonio dell’Unesco.
“Io non sono Io” è un progetto a cura di Marilina Buscema in cui l’artista presenta la sua personale visione del mondo mediante una vasta produzione di disegni, in cui forme e figure emergono dal foglio bianco, quasi fossero in sospensione, per rivelare un intimo flusso di coscienza. Attraverso l’arte Doren compie un viaggio di conoscenza, un’esperienza in cui simboli, colori e segni raffinati narrano eventi di cronaca, racconti familiari, avvenimenti storici.
L’artista indaga ambienti personali, ombre segrete, atmosfere profonde caratterizzate da una forte tensione erotica, per risalire verso una visione dilatata fuori dall’io, in cui affiorano e si manifestano concetti densi di pulsioni sociali.
Doren, pseudonimo desunto da un comune austriaco situato nel Land Vorarlberg, è un’artista la cui identità rimane sconosciuta, come nelle sue intenzioni programmatiche.
L’anonimato silenzioso, che fa da contro-altare al rumore assordante delle identità esibite nella nostra contemporaneità, è un espediente che permette a Doren di comunicare solo attraverso quello che crea, sottraendo se stesso/a alla responsabilità di fornire motivazioni e presupposti teorici altri da quelli che possiamo rintracciare nei suoi lavori. Doren è quindi un “io” dissolto nella liquidità del fare artistico, un animo che emerge nelle tracce biografiche dei suoi disegni, negli elementi sospesi delle sue rappresentazioni.
Durante l’opening dell’evento, verrà presentato il catalogo della mostra a cura di Site Specific, edito da Muse Edizioni.
Io non sono io
Juan Ramon Jimenez
 
Io non sono io
Sono colui
che cammina accanto a te senza che io lo veda;
che, a volte, sto per vedere,
e che, a volte, dimentico.
Colui che tace, sereno, quando parlo,
colui che perdona, dolce, quando odio,
colui che passeggia là dove non sono,
colui che resterà qui quando morirò.
SCHEDA TECNICA
TITOLO
DOREN – Io non sono Io
SEDE
SITE ART, Via Catena 20, Scicli (Rg)
VISIONE CRITICA
Marilina Buscema
INAUGURAZIONE
Venerdì, 26 dicembre 2014 – ore 18:00
 
DATE
26 dicembre 2014 – 25 gennaio 2015
ORARI VISITE
Ingresso libero
Da mercoledì a domenica, dalle 18:00 alle 23:00
Su appuntamento, referente Francesca Vinci Mortillaro: T. +39 327 88 35 695
 
PUBBLICAZIONE
DOREN – Io non sono Io. A cura di Site Specific, MUSE Edizioni.
 
ORGANIZZAZIONE
Site Specific
 
MEDIA PARTNER
Balloon Contemporary Art & Publishing
EssePress
 
PARTNER / SPONSOR
Banca Agricola Popolare di Ragusa
TEAM SITE SPECIFIC
Sasha Vinci / Direzione Artistica
Marilina Buscema / Cultural Manager
Francesca Vinci Mortillaro / Comunicazione e Amministrazione
Maria Grazia Galesi / Coordinamento
Piero Roccasalvo / Graphic Designer
UFFICIO STAMPA
T. 338 81 46 521 / T. 349 84 71 800
BIOGRAFIA
DOREN è lo pseudonimo di un artista che ha deciso di scomparire dietro la sua opera. Dopo una piacevole permanenza a Doren, un comune austriaco situato nel Land Vorarlberg, l’artista si distacca dalle precedenti ricerche creative e realizza diverse opere in cui compare il nuovo pseudonimo.
 
SITE SPECIFIC è una realtà indipendente che si esprime attraverso la ricerca e la sperimentazione delle arti contemporanee. Si sviluppa per volontà di un collettivo di artisti e professionisti che si confrontano e creano idee e progetti per raggiungere attraverso l’arte obiettivi comuni; un gruppo di persone che avvertono l’urgenza di un rinnovamento culturale. Site Specific è una realtà dinamica che necessita di interagire con spazi differenti per dar vita ad una singolare “performance culturale” che trasforma Scicli in un Teatro Vivo, in un luogo in cui la creatività contemporanea può “abitare ed esistere”.
Il collettivo Site Specific nato nella città di Scicli, riconosciuta Patrimonio Unesco, è interessato a creare nuove possibilità di dialogo e relazioni con altre realtà nazionali e internazionali; desidera avviare proficue collaborazioni con enti pubblici e privati, evitando però di accettare compromessi che possano alterare i valori della sua costituzione. I progetti e le diverse attività di ricerca di Site Specific sono regolarizzate dall’Associazione Culturale Pass/o. L’ideatore e fondatore di Site Specific è l’artista e direttore artistico Sasha Vinci.
P please don’t print this e-mail unless you really need to
Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da contatti personali o da elenchi e servizi di pubblico dominio o pubblicati. In ottemperanza della Legge 675 del 31/12/96 e successive modifiche, per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Nel caso le nostre comunicazioni non fossero di vostro interesse, sarà possibile evitare qualsiasi ulteriore disturbo inviando una e-mail con oggetto “CANCELLA”.

Leave a Comment