fbpx
  • SEZIONI
manta

Nuova partnership per il resort maldiviano con Manta Trust, associazione no profit per la protezione delle mante oceaniche

Manta al Six Senses Laamu

mantaSix Senses Laamu, in collaborazione con Ocean Dimensions, è lieto di diventare partner regionale del Manta Trust e sostenitore del Maldivian Manta Ray Project.

Da sempre Six Senses Laamu è interessato alla difesa dell’ambiente e allo sviluppo di attività marine sostenibili per i suoi ospiti. Come segno del proprio impegno, Six Senses Laamu si dedica attivamente a migliorare i propri metodi di sostenibilità, a difendere e ripristinare l’ambiente marino circostante, e a tutelare gli ecosistemi marini e le specie sensibili.

Six Senses Laamu e Ocean Dimensions hanno avuto il privilegio di ospitare per una settimana alla fine di ottobre Guy Stevens, amministratore delegato e fondatore del Manta Trust, per esplorare il punto di immersione del resort e per discutere delle future opportunità di ricerca e di conservazione.

Manta Trust è una organizzazione no profit del Regno Unito, che si propone di realizzare un futuro sostenibile per gli oceani, in cui le mante possano prosperare in un ecosistema marino sano e diversificato. Manta Trust svolge attualmente progetti di ricerca in oltre 16 paesi del mondo ed i risultati di questi sforzi sono stati fondamentali per la catalogazione delle mante nell’Appendice II della Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (CITES) nel marzo 2013. Il Maldivian Manta Ray Project (MMRP), istituito nel 2005, è il progetto di fondazione del Manta Trust ed uno dei più importanti progetti di ricerca sulle mante attualmente in corso. L’obiettivo del MMRP è quello di raccogliere sul lungo periodo dati attendibili relativi alla distribuzione, alla biologia e all’ecologia delle mante in tutto l’arcipelago maldiviano per contribuire alla loro conservazione.

Attraverso il tipico tratto distintivo costituito dalle macchie nere presenti sul ventre bianco della manta, il Maldivian Manta Ray Project ha identificato oltre 3.000 esemplari alle Maldive. Dal 2012 Six Senses Laamu e Ocean Dimensions hanno fornito una grande quantità di immagini fotografiche delle mante al MMRP. Erano 22 gli esemplari fino allora identificati nelle stazioni di pulizia presso il sito di immersione locale Hithadhoo Corner, più affettuosamente conosciuto come Manta Point. Qui si trovano diversi blocchi di coralli che ospitano decine di labridi pulitori e attraggono le mante per la loro pulizia quotidiana. L’avvistamento continuo di mante nel corso dell’anno all’Hithadhoo Corner e la loro identificazione hanno condotto Guy Stevens al Six Senses Laamu. Dopo soli cinque giorni di immersioni a Hithadhoo Corner, il numero di mante identificate è salito a 52 esemplari.  Il database dell’atollo di Laamu ora contiene 50 individui che sono stati avvistati solo nel sito del resort.

Marteyne Van Well,  direttore generale di Six Senses Laamu, è un appassionato subacqueo e fotografo subacqueo ed è entusiasta della nuova partnership: “Six Senses Laamu si sforza continuamente per la conservazione dell’ambiente e per la protezione delle specie marine vulnerabili. Questa nuova collaborazione permette al resort di prendere parte attivamente e sostenere la ricerca del Manta Trust”.

Ocean Dimensions e Rachel Lambert, la biologa marina residente nel resort, continueranno a raccogliere immagini delle mante e a sensibilizzare gli ospiti del resort in merito a questi animali e al Manta Trust. In aggiunta ad una serie di incontri settimanali sulle mante tenuti da Rachel, il team di professionisti di Ocean Dimensions organizzerà regolarmente delle immersioni a Hithadhoo Corner. Come partner del Manta Trust e sostenitore della Maldivian Manta Ray Project, il resort sarà anche in grado di fornire una nuova gamma di strumenti didattici per educare meglio le comunità locali all’importanza e alla vulnerabilità della popolazione delle mante dell’Atollo di Laamu.

Six Senses LaamuA proposito di Six Senses Laamu

Six Senses Laamu è l’unico resort a Laamu, atollo a sud delle Maldive. Un viaggio in un paradiso con 97 ville, che rispettano la filosofia del turismo eco-sostenibile, disposte sulla laguna e sull’isola.

E’ possibile cavalcare la Yin Yang, l’onda per il surf più famosa delle Maldive che ‘rompe’ solo in mare aperto. Ci sono onde anche per i principianti ed è possibile fare snorkeling osservando la barriera corallina. Gli chef preparano piatti creati con ingredienti provenienti dagli orti biologici presenti sull’isola,e ogni pasto è impreziosito da incantevoli panorami tropicali.

La Six Senses Spa mette a disposizione terapisti altamente qualificati e medici famosi per una gamma completa di trattamenti esclusivi per il  ringiovanimento e il relax psico-fisico.

A proposito di Six Senses

Six Senses Hotel Resort e Spa, è una società di management e sviluppo, che gestisce resort con i marchi Six Senses e Evason, oltre alle SPA firmate Six Senses in tutto il mondo.

Il marchio Six Senses è focalizzato sulla incredibile bellezza naturale dei luoghi che, con l’attenzione  per la privacy e la riservatezza dei propri ospiti, crea sempre qualcosa di nuovo da scoprire. Six Senses propone uno stile individuale con un design dalla personalità unica e diversificata, oltre a un forte senso di comunità.

Le SPA del gruppo sono un elemento chiave di tutte le proprietà Six Senses. Le SPA offrono una vasta gamma di pratiche fondate sul principio del benessere olistico, e trattamenti dedicati alla bellezza e al ringiovanimento che vengono somministrati da esperti terapisti di fama internazionale. Le SPA Six Senses sono ospitate da prestigiosi hotel e resort in molte  località del mondo.

Il marchio Evason rappresenta una collezione di resort unici che seguono senza compromessi la filosofia Six Senses di responsabilità sociale e ambientale. Queste proprietà sono pensate per le famiglie e offrono una vasta gamma di servizi appositamente dedicati.

Leave a Comment