• SEZIONI
he Sun and Her Flowers_Il sole e I suoi fiori rupi kaur

Rupi Kaur è un’artista e una performer indo-canadese.

Ma anche poetessa, illustratrice, attivista femminista e seguitissima su Instagram @rupikaur_

All’età di 5 anni, la madre le dà un pennello e le dice: «Disegna ciò che vuole il tuo cuore».

Questo è stato solo l’inizio.

Mentre frequentava l’University of Waterloo, in Canada, scrive, illustra e autopubblica la sua prima raccolta di poesie: Milk and honey.

Negli anni seguenti, Milk and honey diventa un fenomeno internazionale: vende più di 3 milioni di copie, viene tradotto in 35 Paesi e arriva al numero uno della classifica del New York Times, rimanendo poi in classifica per 100 settimane consecutive.

The Sun and Her Flowers | Il sole e I suoi fiori è la sua seconda raccolta di poesie, che fin dal giorno della sua uscita s’insedia al numero uno delle classifiche, vendendo un milione di copie in tre mesi.

Si tratta di una raccolta divisa in cinque capitoli: l’appassire, il cadere, il radicare, il crescere, il fiorire.

Frasi brevi che parlano di dolore, abbandono, celebrazione delle proprie radici, amore e legittimazione di sé.

Una celebrazione dell’amore in tutte le sue forme, che come i fiori diventa fragile, poi cade, radica, cresce e fiorisce ancora.

 

l’appassire 
nell’ultimo giorno d’amore
mi si è incrinato il cuore dentro il corpo

ho passato tutta la notte
a gettare sortilegi per farti tornare
ho teso la mano verso l’ultimo mazzo di fiori
che mi hai regalato
e che ora appassivano nel vaso
uno
a
uno li ho decapitati
e mangiati
ho pigiato una salvietta ai piedi di ogni porta
vattene ho detto all’aria
di te non so che fare
ho tirato ogni tenda di casa
vai ho detto alla luce
nessuno entrerà
e nessuno uscirà
– cimitero
te ne sei andato
e io ti volevo ancora
però meritavo qualcuno disposto a restare

Leave a Comment

Iscriviti alla newsletter