fbpx
  • SEZIONI
Immagine Francobollo TOSCANINI

TOSCANINI, azienda valsesiana rinomata nel mondo per la produzione di portabiti e soluzioni per appendere capi di abbigliamento, accessori e scarpe, in occasione del suo centenario ha avuto l’onore di ricevere un francobollo emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico e appartenente alla serie tematica “Le Eccellenze del sistema produttivo ed economico“.

I 100 anni di TOSCANINI raccontano l’evoluzione produttiva dell’azienda ma anche quella economica e sociale del nostro paese. Un secolo che rappresenta la storia italiana dagli anni ’20 della sua fondazione al boom economico quando per mano di Ettore Toscanini l’azienda è diventata una realtà imprenditoriale moderna fino agli ultimi decenni con la quarta generazione ora alla guida dell’azienda, Giovanni e Federica, che mantiene la voglia di sperimentare e l’amore per le cose fatte bene trasmessa dal padre.

Il francobollo TOSCANINI, emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico e distribuito da Poste Italiane, diventa testimonianza di questo importante anniversario interpretando e celebrandone i valori. Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta e formato stampa: 40 x 30 mm; formato tracciatura: 46 x 37 mm; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: quattro più oro; tiratura: quattrocentomila esemplari; foglio: quarantacinque francobolli. La vignetta raffigura un portabiti realizzato da TOSCANINI vestito con il tricolore affiancato, in alto a destra, dal logo del centenario dell’azienda. Completano il francobollo la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”. Bozzetto: design dell’agenzia grafica A+C e ottimizzato dal Centro Filatelico della Direzione Operativa dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.

Oggi TOSCANINI è una realtà aziendale riconosciuta a livello internazionale per la qualità e il design dei prodotti utilizzati nelle boutique e negli atelier delle più importanti maison di moda, nei guardaroba di abitazioni private e negli yacht e hotel più esclusivi in tutto il mondo.

Negli ultimi cinque anni il fatturato è raddoppiato.  Dal 2015 a oggi il peso della collezione Interior per la clientela privata è triplicato, grazie all’estensione della gamma proposta e alla sua completezza, ricevendo grande apprezzamento anche dai migliori architetti residenziali. Il segmento moda, da sempre il core business TOSCANINI, continua a rappresentare circa l’80% del fatturato soprattutto in Italia.  L’incidenza dell’export sul fatturato è pari al 50% ed è legata alle forniture delle case di moda made in Italy per poi essere distribuite in tutti i negozi del mondo dei brand clienti.

Una crescita costante che rafforza sempre più il ruolo di leader di TOSCANINI nel settore con un prodotto di alta gamma. E’ proprio l’unicità dell’azienda a renderla così esclusiva, la capacità di trasformare un oggetto comune come il portabito in una soluzione sofisticata e personalizzabile ideale per ambienti residenziali e contract. Accanto al fatturato è aumentato anche il numero di dipendenti, oggi 45, con nuove assunzioni negli ultimi anni tra addetti in produzione, ufficio tecnico e impiegati.

La sede a Isolella di Borgosesia si sviluppa su un’area di oltre 35.000 mq dove svettano i due iconici silos, impiegati per alimentare la caldaia, che dagli anni ’70 fanno parte del panorama del territorio che l’azienda si impegna a tutelare ogni giorno. Per scaldare gli uffici e lo stabilimento vengono infatti utilizzati gli scarti di lavorazione del legno e grazie alle centrali idroelettriche di proprietà, alcune già esistenti rimesse in uso lungo il fiume Sesia e Mastallone, altre create ex novo nel parco del Santuario di Oropa e lungo il fiume Sessera, TOSCANINI produce 10 milioni di kw/anno, utilizzandone 250.000 kw/anno e dando l’eccedenza alla rete pubblica (producendo 20 volte il proprio fabbisogno). Un risultato che fa parte di un programma più ampio riguardante l’indipendenza energetica delle valli alpine.

TOSCANINI è un simbolo del vero made in Italy che per l’azienda non è una semplice etichetta, ma è una dichiarazione di qualità e artigianalità come spiegano Giovanni e Federica Toscanini: “E’ una vocazione al fare bene, a sostenere la creatività e l’estetica con capacità artigianali di altissimo livello e a potenziare queste ultime con l’ausilio della tecnologia. I valori che compongono il nostro cammino – tradizione, innovazione e creatività – non sono concetti astratti, quanto piuttosto le pietre angolari su cui poggia il nostro lavoro”. Sono proprio loro, la quarta generazione TOSCANINI ora alla guida dell’azienda, che si impegnano ogni giorno a fare sempre meglio o come diceva il padre Ettore: “a fare sempre un plûch in più” (un pelucco in più)”, ovvero quell’unità infinitesimale che fa la differenza tra il ben fatto e l’eccellente.

Leave a Comment