fbpx
  • SEZIONI
01-TUSCIAO FORMABILIO SERVOMUTO VALET STAND DESIGN ANDREA BRUGNERA-014

01-TUSCIAO FORMABILIO SERVOMUTO VALET STAND DESIGN ANDREA BRUGNERA-014

Il servomuto Tusciao, disegnato da Andrea Brugnera per Formabilio, è il complemento d’arredo per tutti i giorni, pensato per riporre con ordine e praticità abiti e accessori. A ciascuno il suo: i tre elementi in legno di faggio e tondino metallico sono studiati per accogliere alla perfezione i capi più delicati, dalle giacche ai pantaloni fino agli accessori più vari e farti trovare tutto a portata di mano.

05-TUSCIAO FORMABILIO SERVOMUTO VALET STAND DESIGN ANDREA BRUGNERA-003

Rivisitazione moderna e di design del classico appendiabiti da camera, Tusciao mette lo stile a servizio delle tue esigenze! Le sue linee semplici richiamano le tradizionali architetture dei paesaggi italiani. I dettagli curati celano funzioni sorprendenti, come le raffinate giunzioni in cuoio che rendono regolabile la solida struttura.

04-TUSCIAO FORMABILIO SERVOMUTO VALET STAND DESIGN ANDREA BRUGNERA-002

08-TUSCIAO FORMABILIO SERVOMUTO VALET STAND DESIGN ANDREA BRUGNERA-006

Materiali: struttura in massello di faggio con finitura ad olio ecosostenibile dall’effetto naturale. Giunzioni in cuoio con bottoni a pressione

10-TUSCIAO FORMABILIO SERVOMUTO VALET STAND DESIGN ANDREA BRUGNERA-008

01-TUSCIAO-FORMABILIO-SERVOMUTO-VALET-STAND-DESIGN-ANDREA-BRUGNERA

 

Dimensioni:

Elemento alto portagiacca/camicia 42 x 3, h 125 cm

Elemento medio 30,5 x 3, h 98 cm

Elemento basso portapantaloni 39 x 3, h 73 cm

13-TUSCIAO FORMABILIO SERVOMUTO VALET STAND DESIGN ANDREA BRUGNERA-011

 

21-IMG_1087

Un ottimo esempio di ispirazione: l’ Abbazia di San Salvatore ad Abadia San Salvatore in provincia di Siena. Foto di Stefano Visconti & Flavia Veronesi ©ITACAfreelance.

11-TUSCIAO FORMABILIO SERVOMUTO VALET STAND DESIGN ANDREA BRUGNERA-009

Tusciao, il servomuto ispirato alle architetture tradizionali italiane, disegnato da Andrea Brugnera e prodotto da Formabilio. Photo credits: Formabilio.

 

Leave a Comment