fbpx
  • SEZIONI
australia-map

australia-mapL’isola più grande del mondo, l’Australia, è diventata una meta per molte persone, non solo per ragioni di turismo ma sopratutto per la ricerca di lavoro. In ogni caso, chiunque si rechi in Australia per fare una vacanza o per provare a vedere come si vive, deve sapere che non è una meta di elezione per gli amanti del low-cost. Chiunque voglia intraprendere un viaggio in Australia deve dunque avere le idee ben chiare prima di partire, altrimenti se qualcosa dovesse andar storto, sono dolori. L’Australia dista venti ore di volo dall’Europa.

Sistemare le carte
Prima di partire per l’Australia verificare lo stato del proprio passaporto con una validità residua sufficiente fino alla data di rientro; munirsi di un visto d’ingresso che può essere rilasciato direttamente online per ragioni turistiche e che vale novanta giorni. Se i documenti di viaggio sono a posto allora passare all’esame di cosa si farà una volta arrivati.

Copertura assicurativa per ogni evenienza
Avendo una buona reputazione dal punto di vista sanitario, l’Australia rende disponibile ai turisti l’assistenza sanitaria gratuitamente nei periodi consentiti dal visto e comunque di media novanta giorni. Da queste prestazioni sono escluse, però, tutte quelle relative ai servizi dentistici od oculistici, e la fisioterapia.

Prescindendo da quest’ospitalità è sempre opportuno stipulare un’assicurazione viaggi per l’Australia, che garantisca la copertura delle prestazioni sanitarie suppletive e il rientro aereo in Italia per cure mediche specifiche. Non va dimenticato che tutte le prestazioni sanitarie sono a pagamento, vista la sanità privata in questo paese e relativi costi davvero molto elevati.

Chi va in vacanza di solito fa sport, si reca presso le attrazioni e il rischio infortunio potrebbe essere tangibile. Inoltre la copertura per l’assicurazione viaggio, in Australia, è fondamentale per qualunque rischio concernente la sicurezza dei bagagli e agli annullamenti di volo o peggio ancora del viaggio. Per ulteriori informazioni sull’assicurazione viaggio per l’Australia è possibile vedere qui.

Luoghi da visitare
Dal punto di vista turistico e ricettivo, l’Australia è all’avanguardia, le coste costituiscono perlopiù il terreno fertile per il turismo di massa, le città più importanti sono sulla costa pacifica. Gli alberghi sono costosi, per chi vuole un minimo di low cost, può scegliere le farm, nell’entroterra, rappresentate da piccole aziende-albergo in cui è possibile soggiornare e dare una mano ai coltivatori. La città di Sydney è sicuramente il polo urbano più interessante, una skyline di tutto rispetto con un interessante impianto architettonico; famoso in tutto il mondo è il Teatro dell’Opera.

L’entroterra è consigliato agli amanti della vita selvaggia o per chi è solito fare escursioni negli ambienti desertici. Le città nell’entroterra sono pochissime, alcune aree sono completamente disabitate per centinaia di chilometri.

Divertimento e attrazioni
Un paese come l’Australia offre divertimento e attrazioni turistiche in abbondanza. Per chi ama la natura, è un luogo unico con una flora e una fauna vasta e proporzionalmente ricca, più varia rispetto ad altri territori del continente oceanico.

Gli amanti del surf trovano pane per i loro denti, con onde altre anche fino a quindici metri. La Whitehaven Beach sulla costa nord occidentale dell’isola è un posto di altissimo interesse turistico: sabbie bianchissime e mare di un azzurro inconfondibile. Un vero paradiso terrestre.

Leave a Comment