fbpx
  • SEZIONI
bike&boatDeltadelPo

Expo Milano 2015 è avviata.

Un plauso a Giuseppe Sala è doveroso.

bike&boatDeltadelPoAnche i dati dell’affluenza di pubblico nelle prime giornate sono interessanti, ben superiore alla media di 110.000 al giorno per mantenere l’obbiettivo di 20 milioni di ingressi. Alcuni aspetti ci lusingano e ci fanno essere ancor più #expottimisti.

La scelta che ha portato UnPOxExPO2015 a essere #fuorisalone di area vasta umida, l’idea-progetto nata nel 2009 con un tema legato a prodotti e territorio del grande fiume Po da Cuneo a Venezia,  è premiata anch’essa, soprattutto dai viaggiatori autonomi in camper sia italiani che stranieri, dai giovani escursionisti legati a sport all’aria aperta e di movimento, dagli studenti-universitari curiosi e felici di essere spettatori di un evento del secolo per l’Italia.

Rispondono bene alle richieste gli agriturismi con presenze in crescita, le disdette per ritardi e cambi di meta sono limitate a una percentuale molto bassa e più evidente nella città metropolitana. In attesa del primo traguardo dei 30 giorni dall’avvio del monitoraggio (diffuso il 20 maggio) con un elenco di numeri, l’interesse degli stranieri e degli italiani, già appare molto forte sui grandi progetti di esperienza e di emozione.

Ecco allora un elenco base di “grandi location” lungo il fiume Po, da Torino a Ferrara, che stanno attirando turisti e rispondono alle domande di curiosità, conoscenza, informazione, emozionalità, cultura fuori dal campo solo-cibo e alla ricerca di una Italia a 360 gradi, palcoscenico e vetrina di un patrimonio diffuso, fra accoglienza e ospitalità.

Appare come un segnale #expottimista e ben augurante. In allego i 10 grandi luoghi-temi che caratterizzano UnPOxExPO rispetto a altri programmi di tutta Italia collegati a Expo.

unpoxexpo

EXPO2015, 10 GRANDI TEMI LUNGO IL FIUME PO

I percorsi più richiesti dai visitatori e esclusivi di UnPOxExPO2015  

12 siti Unesco, terme e sport en plein air, strada degli spumanti, via di Leonardo, via del Romanico, road Venezia-Montecarlo via mare, Exposium a Reggio Emilia, erbe salutari nei broli, cibo in abbazie

UnPOxExPO nasce nel 2010 come programma #fuorisalone per Expo Milano, progetto territoriale lungo il fiume PO per mettere in rete il grande patrimonio esistente di enogastronomia, cultura, storia da Cuneo a Venezia, unico incoming-brand per il distretto del paesaggio culturale fluviale. 71 percorsi, 450 pacchetti creati, distribuiti autonomamente direttamente dai Global Tour. Ma per fare ancor più sistema, i visitatori sono guidati da pochissime mete #trendleader, grandi tour. L’ambiente del fiume PO si propone come uno scenario unico al Mondo, non solo navigazione. E’ l’area umida mediterranea più ricca e più vasta, clima con 4 stagioni, per secoli terra di passaggio, di pellegrini. Lungo il fiume Po si assapora la biodiversità e la variabilità di luoghi con un paesaggio culturale fluviale naturale, a basso impatto, aperto. UnPOxExPO vuole valorizzare il turismo enogastronomico di paesaggio culturale fluviale, un mix di cibo, alimenti, cultura, storia, relax, benessere, slowsport. Diversi percorsi locali, eventi, arte sono collegati fra loro per civiltà, origine, storia. Si creano palinsesti di grande impatto, esperienze ed emozioni di alto valore. E’ il caso della prima capitale del regno d’Italia, Torino Sabauda, città dal gusto dolce, ha creato un anello turistico fra esposizione della Sacra Sindone, Faraoni in riva al PO, capitale dello sport e la visita ai luoghi di don Bosco, nei 200 anni dalla nascita. Già atteso 1 milione di visitatori. 12 siti Unesco lungo il Po, una rarità universale, uniti nella storia, architettura, ambiente indelebile per l’Umanità. 100cantine in 500km, aperte ai visitatori per 184 giorni, presentano il meglio dei vini spumanti italiani, dal Prosecco al Lambrusco, dall’Asti al Brachetto, dal Franciacorta all’Oltrepò. Borghi Salute, fra sport ludico e agonistico, rete di 18 siti dal golf alla maratona per famiglie e per i meno abili, dalla bici alla canoa, dal nordic walking al rafting insieme a Assocanottieri, Lega Italiana Lotta Tumori, Bicocca e Circoli del Golf club, abbinati alle Terme diAcqui a Abano: attività e dieta alimentare italiana sono sinonimi di #salutebenessere. EXPOsium, ovvero una mostra-mercato per le piccole imprese di territorio lungo il Po per incontri BtoB reali con il mondo, invitati 54.000 manager dal mondo. La Fiumana, un itinerario di 15 tappe, da Mantova a Ferrara, dedicato alla commedia dell’arte nata sul fiume con palcoscenico e platea gli argini, i pontili, gli attracchi e la motonave. 40 OrtiBroli, ovvero orti e giardini cintati, cadenzano un lungo itinerario da Villa della Regina a Torino al Convento Veneziano di Sant’Erasmo, con fulcro il campo-vivaio del Parco Tecnologico a Lodi perché sostenibilità, sussidiarietà e tracciabilità di cereali, legumi, ortaggi nella produzione del made in Italy a tavola, #nonsoloparole! Le Abbazie e Monasteri, da Staffarda(CN) a Concordia Sagittaria(VE), individuano un percorso di 30 tappe in refettori e corti che per 1000 anni hanno insegnato a bonificare la Pianura Padana, conservare il cibo, creare ricette. La via del Romanico, sostenuta dal Consiglio d’Europa come un emblema della antica volontà di Unire l’Europea, lungo il fiume PO presenta una immensa eredità di grandi opere architettoniche visitabili. La via di Leonardo, altro percorso trasversale parallelo al PO, dal palazzo degli Atellani in Milano dove Ludovico il Moro concesse al grande Genio di impiantare la propria vigna fino al Monte Bracco (CN), lungo i navigli, dove Leonardo recuperava pietre e graniti per i modelli di ingegneria idraulica. Venezia-Montecarlo, road tour in mare, con barche del mito e potenti offshore, emozione e passione, in 12 porti italiani per #toccareconmano la dieta mediterranea. Infine, Gioielli del Gusto in centro a Milano, una preziosa mostra che unisce design della tavola con quello dell’arte orafa, da Valenza Po a Venezia.

Info: www.unpoxexpo2015.org via smartphone, tablet, ipad.

ITALY, in SUD-EUROPE

EXPO2015 in MILAN, in NORTHERN ITALY

(Map PO VALLEY homeland great made in italy , Granted Fee of National Geografic Co)

THE GREAT PO RIVER, Turin to Venice

In Canoa lungo il PO

Leave a Comment